Procreazione nel giardino di Eden

(garoma)
00Monday, March 7, 2011 8:50 PM
Perchè Adamo ed Eva non adempirono al comando?
Perché, dopo avere ricevuto da Dio l'espresso comando di moltiplicare e di riempire la terra, Adamo ed Eva si trattennero dall'adempiere questo mandato di procreazione mentre erano perfetti nel giardino d'Eden?

jwfelix
00Monday, March 7, 2011 9:16 PM
Re: Perchè Adamo ed Eva non adempirono al comando?
(garoma), 07/03/2011 20.50:

Perché, dopo avere ricevuto da Dio l'espresso comando di moltiplicare e di riempire la terra, Adamo ed Eva si trattennero dall'adempiere questo mandato di procreazione mentre erano perfetti nel giardino d'Eden?




Non credo che lo possiamo dire con certezza assoluta.

Le ipotesi potrebbero essere che

Dovevano imparare a farlo e ci voleva tempo [SM=g27987]

Lo fecero nei giorni in cui Eva non poteva rimanere incinta [SM=x1408447]

Oppure lo fecero, ma visto che ci vogliono 9 mesi prima di partorire puo' essere che il peccato avrebbe potuto influire anche sulla nascita del primo figlio trasmettendogli l'imperfezione durante il periodo di gestazione. (Ipotesi azzardata ma probabile [SM=g7642] )


(garoma)
00Tuesday, March 8, 2011 8:58 AM
Re: Re: Perchè Adamo ed Eva non adempirono al comando?
jwfelix, 07/03/2011 21.16:



Non credo che lo possiamo dire con certezza assoluta.


Perfettamente d'accordo


Le ipotesi potrebbero essere che

Dovevano imparare a farlo e ci voleva tempo [SM=g27987]


Certe cose si imparano subito poi loro erano perfetti e Geova quando gli diede il comando evidentemente in qualche modo lo istruì anche in questo. Altrimenti come avrebbero potuto adempiere a un comando senza conoscere il come?


Lo fecero nei giorni in cui Eva non poteva rimanere incinta [SM=x1408447]


Pur ammettendo che conoscessero così bene il loro corpo, se l'avessero fatto solo nei giorni non fecondi avrebbero di proposito violato il comando di procreare traendo così dal rapporto solo il piacere e non il loro dovere secondo il comando.


Oppure lo fecero, ma visto che ci vogliono 9 mesi prima di partorire puo' essere che il peccato avrebbe potuto influire anche sulla nascita del primo figlio trasmettendogli l'imperfezione durante il periodo di gestazione. (Ipotesi azzardata ma probabile [SM=g7642] )


Questa la scarterei perchè dal momento che sarebbe stato concepito Caino il primo figlio, egli sarebbe stato perfetto e tale sarebbe stato. Come Gesù concepito perfetto rimase tale anche se Maria era imperfetta.

No non quadra vi deve essere qualche altra ipotesi o spiegazione.



Gianluca(10)
00Tuesday, March 8, 2011 9:17 AM
Re: Re: Re: Perchè Adamo ed Eva non adempirono al comando?

Pur ammettendo che conoscessero così bene il loro corpo, se l'avessero fatto solo nei giorni non fecondi avrebbero di proposito violato il comando di procreare traendo così dal rapporto solo il piacere e non il loro dovere secondo il comando.








Garoma, scusami un attimo, ma questa tua dichiarazione non mi è molto chiara. Stai dando PER CERTO che se Adamo ed Eva avessero avuto rapporti nel periodo in cui lei non poteva rimanere incinta avrebbero disubbidito a Geova volontariamente? Perchè, scusa, chi ci dice che non l'abbiano fatto?


(garoma)
00Tuesday, March 8, 2011 9:29 AM
Re: Re: Re: Re: Perchè Adamo ed Eva non adempirono al comando?

Gianluca(10), 08/03/2011 9.17:


Pur ammettendo che conoscessero così bene il loro corpo, se l'avessero fatto solo nei giorni non fecondi avrebbero di proposito violato il comando di procreare traendo così dal rapporto solo il piacere e non il loro dovere secondo il comando.









Garoma, scusami un attimo, ma questa tua dichiarazione non mi è molto chiara. Stai dando PER CERTO che se Adamo ed Eva avessero avuto rapporti nel periodo in cui lei non poteva rimanere incinta avrebbero disubbidito a Geova volontariamente? Perchè, scusa, chi ci dice che non l'abbiano fatto?





Premesso che non dò nulla per certo anche perchè stò facendo ricerche in merito, la mia ipotesi voleva solo analizzare un'altra ipotesi fatta ossia che avrebbero avuto rapporti solo nel periodo non fecondo, ora mi chiedo: se l'avessero fatto l'avrebbero fatto di proposito per sottrarsi al comando di procreare e non sarebbe stata questa una disubbidienza al comando di Geova?

Ribadisco queste sono solo ipotesi ma cerco il pensiero dello SFD.


Barnaba1977
00Tuesday, March 8, 2011 9:35 AM
Un'altra ipotesi è che Eva potrebbe essere stata creata senza essere ancora sessualmente matura. Forse le mestruazioni sono cominciate un po' di tempo dopo la sua creazione. In fondo, Dio non disse quando i nostri primogenitori avrebbero dovuto adempiere al loro incarico...
Giandujotta.50
00Tuesday, March 8, 2011 9:41 AM
e poi prima di mettere al mondo un figlio bisogna preparare la casa...ne avevano da fare in tutto il giardino...dovevano anche amalgamarsi tra loro, vivere il loro innamoramento...insomma avevano altro da pensare che mettere al mondo un figlio!
e poi metodo Ogino-Knaus non era stato ancora studiato! [SM=g27988]

forse! [SM=g27987]
Gianluca(10)
00Tuesday, March 8, 2011 9:47 AM
Re:
Giandujotta.50, 08/03/2011 9.41:

e poi prima di mettere al mondo un figlio bisogna preparare la casa...ne avevano da fare in tutto il giardino...dovevano anche amalgamarsi tra loro, vivere il loro innamoramento...insomma avevano altro da pensare che mettere al mondo un figlio!
e poi metodo Ogino-Knaus non era stato ancora studiato! [SM=g27988]

forse! [SM=g27987]



Sono d'accordo. Vedete come sono riflessive le donne? Credo che anche Eva avrà avuto la stessa opinione della Gianduja, le femmine sono tutte uguali! [SM=g7350]


(garoma)
00Tuesday, March 8, 2011 10:21 AM
Chi cerca trova e così mi sono trovato anche un diplomatico "fatti i fatti tuoi" dallo SFD. Posto il pensiero dello SFD è l'unico che ho trovato se qualcuno trova qualcosa di più recente ben venga.
*************************************************************

Fare questa domanda riguardo ad Adamo ed Eva è come cercare di immischiarsi nelle questioni private di una coppia cristiana sposata oggi, e chiedere perché non hanno ancora avuto bambini. Geova Dio non stabili un tempo definito entro cui Adamo ed Eva cominciassero ad avere bambini perfetti per riempire la terra.

Essendo perfetti, avrebbero avuto rapporti sessuali con lo scopo di riprodurre la razza umana.
Evidentemente non vi furono rapporti fra loro per generare figli mentre erano nel giardino d'Eden. Evidentemente non generarono un bambino prima di essere espulsi dal giardino d'Eden; altrimenti il loro primo figlio, nato dopo la loro espulsione e chiamato Caino, sarebbe nato perfetto da sua madre Eva, proprio come Gesù nacque perfetto dalla sua madre imperfetta Maria. Perché? Perché Caino avrebbe avuto il perfetto Adamo come padre.

Geova Dio non cacciò Adamo ed Eva dal giardino d'Eden proprio perché non avevano cominciato prontamente ad avere bambini, in conformità al mandato di procreazione. Il peccato per cui vennero espulsi dall'Eden fu l'aver preso il frutto proibito dell'"albero della conoscenza del bene e del male". (Gen. 2:17) II loro primo rapporto sessuale che la Bibbia riporti fu dopo la loro espulsione dall'Eden come peccatori.
Il motivo per cui non ebbero rapporti e non generarono bambini durante il tempo in cui furono nel giardino d'Eden è una loro questione personale.

Questo si dimostrò molto provvidenziale. Rese possibile che tutta la progenie di Adamo ed Eva fuori del giardino d'Eden fosse redenta con l'unico sacrificio umano del Signore Gesù Cristo. Non vi fu nessun bambino nato perfetto entro il giardino d'Eden che non avesse bisogno d'essere redento dal sacrificio di Cristo, mentre la maggioranza dell'umanità nata imperfetta fuori del paradiso d'Eden aveva bisogno della redenzione mediante Gesù Cristo. Tutti i discendenti di Adamo, essendo stati generati nel peccato fuori del giardino d'Eden, nacquero imperfetti per mezzo dell'eredità di un solo uomo.

Tutti furono resi soggetti alla morte per mezzo del solo uomo Adamo, e perciò tutti coloro che erano disposti alla salvezza potevano essere riacquistati alla vita eterna mediante il sacrificio di un unico uomo, Gesù Cristo. — Rom.5:12 ;lCor. 15:20-22.

w58 607
***************************************************************

Noto comunque che le varie ipotesi fatte trovano una certa corrispondenza nell'articolo.
Gianluca(10)
00Tuesday, March 8, 2011 10:38 AM
Io ho trovato interessante questo passaggio di un articolo di studio della TG del 1/09/1996 dal tema "La legge del Cristo":

"La Chiesa Cattolica è stata fra le più attive nel produrre voluminosi codici canonici. Queste leggi erano particolarmente contorte nelle questioni di natura sessuale. Secondo un libro, la chiesa assorbì dai greci la filosofia stoica, sospettosa verso ogni forma di piacere. (Thomas C. Fox, Sexuality and Catholicism) La chiesa finì per insegnare che qualunque piacere di natura sessuale, incluso quello derivante dai normali rapporti coniugali, era peccaminoso. (Si noti la differenza con Proverbi 5:18, 19). Dichiarò che il sesso doveva servire solo per procreare. La legge ecclesiastica condannò così ogni forma di contraccezione come peccato gravissimo, meritevole di molti anni di penitenza".

Questo conferma che Geova ha donato agli esseri umani la sessualità come un mezzo per trasmettere la vita ma non solo. I coniugi hanno tutto il diritto di godere della propria intimità senza per questo dover necessariamente procreare. Ecco perchè anche se Adamo ed Eva avessero avuto rapporti fuori del periodo della gravidanza di lei non avrebbero certo violato il comando divino di moltiplicarsi.
(garoma)
00Tuesday, March 8, 2011 11:09 AM
Questo è il solito estremismo di una certa chiesa, se così fosse allora sarebbe da ritenere tutte quelle coppie che per propria scelta decidono di non avere figli, impenitenti peccatori.

Un articolo dice:

Come abbiamo visto all’inizio dello studio precedente, la procreazione è un dono di Dio. (Salmo 127:3) È un privilegio straordinario che le creature spirituali di Geova non hanno. (Matteo 22:30) Ci sono state epoche in cui avere figli faceva parte dell’opera che Geova aveva affidato ai suoi servitori sulla terra. Fu così nel caso di Adamo ed Eva. (Genesi 1:28) Fu così anche per i superstiti del Diluvio. (Genesi 9:1) Ed era volontà di Geova che i figli di Israele diventassero numerosi grazie alla procreazione. — Genesi 46:1-3; Esodo 1:7, 20; Deuteronomio 1:10.

13 Oggi la procreazione non fa particolarmente parte dell’opera che Geova ha affidato al suo popolo. Tuttavia è ancora un privilegio che egli concede alle persone sposate se lo desiderano. Le coppie cristiane che decidono di avere figli non dovrebbero perciò essere criticate. E neppure quelle che evitano di averne.

14 Quindi la decisione se avere o non avere figli in questo tempo della fine è una decisione personale che ogni coppia deve prendere per proprio conto. Tuttavia, dal momento che “il tempo rimasto è ridotto”, le coppie farebbero bene a soppesare con cura e in preghiera i pro e i contro che ci possono essere nel mettere al mondo figli oggi come oggi. (1 Corinti 7:29) Quelli che decidono di avere figli dovrebbero essere pienamente consapevoli non solo delle gioie che possono derivare dalla procreazione ma anche delle inerenti responsabilità e dei problemi che possono sorgere per loro e per i figli che mettono al mondo.

w88 1/3 25-26
Methatron
00Tuesday, March 8, 2011 11:32 AM
Un'analisi del racconto riportato al capitolo 3 potrebbe propendere anche per un'altra tesi oltre a quelle esposte: Satana approfittò della "neonata" Eva appena pronunciato il comando divino, ovvero agì immediatamente per corrompere la giovane mente di Eva. Questa tempestività spiegherebbe l'assenza di prole antecedente al peccato.
anto_netti
00Wednesday, March 9, 2011 3:06 PM
Re:
Methatron, 08/03/2011 11.32:

Un'analisi del racconto riportato al capitolo 3 potrebbe propendere anche per un'altra tesi oltre a quelle esposte: Satana approfittò della "neonata" Eva appena pronunciato il comando divino, ovvero agì immediatamente per corrompere la giovane mente di Eva. Questa tempestività spiegherebbe l'assenza di prole antecedente al peccato.



Anch'io credo in questa tesi. Anche se possiamo fare solo ipotesi, questa mi sembra abbastanza attendibile. Non è quindi da scartare.

Comunque, ciò che dice lo SFD, negli articoli postati da garoma e gianluca(10), è abbastanza esauriente nel rispondere al fatto che Adamo ed Eva non hanno disubbidito al comando di procreare.

Ciao
anto_netti



Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:38 PM.
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com