Testimone di Geova Vegano

max.bassa
00Wednesday, January 7, 2015 5:54 PM
Salve a tutti volevo chiedervi se un testimone di Geova può essere anche vegano ?
Giandujotta.50
00Wednesday, January 7, 2015 5:57 PM
Perchè non potrebbe? [SM=g27985]
ci sono tanti tdG vegetariani...
altri vegani...
sono decisioni personali
max.bassa
00Wednesday, January 7, 2015 6:00 PM
capito, grazie per la risposta. [SM=g7474]
Amalia 52
00Wednesday, January 7, 2015 6:33 PM
Re:
max.bassa, 07.01.2015 17:54:

Salve a tutti volevo chiedervi se un testimone di Geova può essere anche vegano ?




Guarda qui,che ci sono anche le ricette vegetariane! [SM=g27988]

testimonidigeova.freeforumzone.leonardo.it/d/9299413/Ricette-per-vegetariani/discussion...

max.bassa
00Wednesday, January 7, 2015 6:58 PM
grazie mille, vado a vedere subito le ricette
Antonio977
00Wednesday, January 7, 2015 8:31 PM
Io preferisco Actarus a Vega [SM=g10765] [SM=g10765]
(SimonLeBon)
00Wednesday, January 7, 2015 8:34 PM
Re:
max.bassa, 1/7/2015 6:58 PM:

grazie mille, vado a vedere subito le ricette



E dopo, per festeggiare, una bella bistecca! [SM=g7405]

Ma va, è una questione personale e certo di salute fisica.

Simon
barnabino
00Wednesday, January 7, 2015 9:16 PM
Triste a dirsi ci sono anche testimoni di Geova astemi...

Shalom [SM=g10765]
Giandujotta.50
00Wednesday, January 7, 2015 9:21 PM
ma dici sul serio Barny? [SM=g27991]

[SM=g8878]
Antonio977
00Thursday, January 8, 2015 10:07 AM
Però non vedo perché la scelta di uno danneggi altri, io ho un fratello che è diventato vengano ed ogni volta che facciamo cena assieme a mio padre, una volta al mese, deve sbattersi a pensare cosa fare..
max.bassa
00Thursday, January 8, 2015 10:19 AM
Barnabino ognuno fa le sue scelte l' importante è rispettarle. Riguardo al triste io non mi ritengo e non trovo triste il non mangiare carne, tutt'altro. [SM=g1871112]
monseppe2
00Thursday, January 8, 2015 10:26 AM
scelte.

Nulla da dire su personali scelte di alimentazione... purché siano intelligenti.

Purtroppo ho notato, e conosco alcuni, che ne fanno una specie di "religione" comportandosi in modo del tutto "assolutistico".. e talvolta pure imponendo tali diete a chi magari non le condivide ma sia sotto la sa autorità.

In ogni cosa è necessario equilibrio.


Per quanto ne so, nessun "Degano" è morto per aver mangiato una bistecca o del pollo.

In ogni cosa lecita, una sola è proprio vantaggiosa:

L'equilibrio.

monseppe2




max.bassa
00Thursday, January 8, 2015 10:36 AM
La mia scelta è stata fatta per etica , perché odio vedere gli animali soffrire ,il fatto di mangiare meglio senza carne e derivati è una cosa secondaria. Io , parlo per me, non ne faccio una religione perché ho già deciso quale sarà la mia e appena sono pronto verrò battezzato.
admintdg3
00Thursday, January 8, 2015 10:45 AM
Re:
Antonio977, 08/01/2015 10:07:

Però non vedo perché la scelta di uno danneggi altri, io ho un fratello che è diventato vengano ed ogni volta che facciamo cena assieme a mio padre, una volta al mese, deve sbattersi a pensare cosa fare..




Bisogna capire che è una scelta etica importante. Se il "danno" è "sbattersi a pensare cosa fare" (capirai che danno), allora hanno ragione tutti coloro che dicono che "rompiamo le scatole suonando ai campanelli". O i parenti che dicono "tu danneggi l'atmosfera familiare perché non ci fai gli auguri a Natale".
Insomma, cerchiamo di capire l'importanza dell'aspetto per l'altro, altrimenti da come giudichiamo saremo giudicati.
Oltre a numerosi tdG vegetariani, ne conosco due vegani: una è una sorella straordinaria che si spende spostandosi ogni due anni dove c'è bisogno, moglie di un anziano.
Chameleon.
00Thursday, January 8, 2015 11:00 AM
Re: scelte.
monseppe2, 08/01/2015 10:26:




Per quanto ne so, nessun "Degano" è morto per aver mangiato una bistecca o del pollo.







Si chiama coerenza, e non va applicata solo alle scelte religiose, ma a tutte le scelte etiche della propria vita. Se la mia etica è tale da farmi scegliere un'alimentazione priva di animali, non è che un giorno la penso in una maniera e poi il giorno successivo sotto insistenza mangio carne. Chi fa così non è vegetariano. Chiaro che come io non impongo niente agli altri, alla stessa maniera non desidero essere imposto cose di cui non desidero nutrirmi. Invito tutti a rileggersi la Svegliatevi del 1997

Da quanto abbiamo detto è chiaro che diventare vegetariani — o rimanere tali — è una questione strettamente personale. Per motivi di salute, economici, ecologici o di compassione per gli animali, una persona può scegliere di seguire un regime vegetariano. Tuttavia deve capire che la sua è solo una delle possibili scelte alimentari. Non dovrebbe criticare chi sceglie di mangiare carne, proprio come chi mangia carne non dovrebbe condannare chi è vegetariano. "

g97 8/8 p.20

max.bassa:

La mia scelta è stata fatta per etica , perché odio vedere gli animali soffrire ,il fatto di mangiare meglio senza carne e derivati è una cosa secondaria.



Vale lo stesso anche per me [SM=g28002]
'Andros'
00Thursday, January 8, 2015 11:03 AM
Re:

Se la scelta è etica e non vorremmo veder soffrire gli animali dobbiamo ricordarci di evitare giubbotti in pelle, scarpe e stivali in capretto, cinture e borsette di autentico coccodrillo ed utilizzare solo oggetti in plastica o similpelle.

Ma, tornando in tema, immagino che la dieta Vegana sia determinata da altri fattori che forse hanno poca attinenza con i sentimenti nei confronti degli animali.

Chameleon.
00Thursday, January 8, 2015 11:12 AM
Re: Re:
'Andros', 08/01/2015 11:03:



Ma, tornando in tema, immagino che la dieta Vegana sia determinata da altri fattori che forse hanno poca attinenza con i sentimenti nei confronti degli animali.





E questo è un altro frutto della scarsa informazione generale, perché in realtà sono gli stessi motivi, che influiscono con una coerenza maggiore. Però sono argomenti delicati, dal momento che se inizi a parlarne sembra come se vuoi convincere qualcuno, quando non è assolutamente così...poi iniziano i botta e risposta etc., quando in realtà il cristiano dovrebbe farsi i fatti propri e non polemizzare sulle scelte altrui (in un senso e nell'altro).
'Andros'
00Thursday, January 8, 2015 11:20 AM
Re: Re: Re:
Chameleon., 08/01/2015 11:12:



E questo è un altro frutto della scarsa informazione generale, perché in realtà sono gli stessi motivi, che influiscono con una coerenza maggiore.



Questo è il fattore chiave: coerenza. [SM=g27985]
per il resto, la G del 97 'conchiude' perfettamente.
admintdg3
00Thursday, January 8, 2015 11:21 AM
Re: Re: Re:
Chameleon., 08/01/2015 11:12:

quando in realtà il cristiano dovrebbe farsi i fatti propri e non polemizzare sulle scelte altrui (in un senso e nell'altro).




Esattamente. Comunque la domanda del thread ha ricevuto esauriente risposta, per questo motivo - e per evitare derive e dibattiti inter nos che come cristiani dovremmo evitare - chiudo.
barnabino
00Thursday, January 8, 2015 1:17 PM

Barnabino ognuno fa le sue scelte l' importante è rispettarle. Riguardo al triste io non mi ritengo e non trovo triste il non mangiare carne, tutt'altro



Max... ma tu senso dell'humor proprio zero, la mia era solo una battuta!

Shalom [SM=g1861197]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:47 PM.
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com