che dire delle amicizie on-line

Close55
00Wednesday, September 15, 2010 9:04 PM
Rischi da non sottovalutare---------i giovani chiedono-v2 pag99-104
Senza dubbio per alcuni è più facile stringere e mantenere un’amicizia on-line. Secondo Natalie, “Internet ti permette di avere una certa fiducia in te, fiducia che altrimenti non avresti”. Tammy è d’accordo. “Se sei una persona timida”, dice, “la comunicazione on-line ti permette di pensare in anticipo alle parole esatte da usare”.
Ma nel comunicare on-line ci sono dei rischi, e ignorarli sarebbe stupido. Per esempio, ti aggireresti bendato per le strade di un quartiere malfamato? Perché allora avventurarsi nel ciberspazio senza conoscerne i pericoli?
Consideriamo i pericoli che ci sono nel fare amicizia su Internet. “È fin troppo facile incontrare dei malintenzionati”, dice Elaine, a cui una volta piaceva chattare con persone che non conosceva. E aggiunge: “Certe volte passano solo pochi minuti prima che ti rivolgano apprezzamenti pesanti o ti facciano domande del tipo: ‘Sei vergine? Fai sesso orale?’ Alcuni ti propongono addirittura sesso virtuale”.
E se invece chatti con un amico che conosci bene? Anche se è così, devi fare attenzione. “Potresti passare troppo tempo con qualcuno dell’altro sesso, anche se lo consideri ‘solo un amico’”, dice Joan. “Più tempo passi a mandare messaggi a quella persona, più la vostra amicizia diventa stretta, e la conversazione può diventare molto più intima”.
“Quelli che nascondono ciò che sono”
Il re Davide sapeva bene quanto fosse importante evitare le amicizie sbagliate. Scrisse: “Non mi sono seduto con uomini di falsità; e non entro con quelli che nascondono ciò che sono”. — Salmo 26:4.
Chattando, ti è mai capitato di incontrare il tipo di persone di cui parlava Davide? In che senso alcuni che navigano in Internet possono ‘nascondere ciò che sono’? …………………………
D’altra parte, è possibile che mentre sei su Internet sia proprio tu a nascondere ciò che sei? “Iniziavo a chattare e cambiavo personalità a seconda della piega che prendeva la conversazione”, dice Abigail, che frequentava chat room.
Una ragazza che si chiama Leanne descrive un altro tipo di inganno: “Chattavo regolarmente con un ragazzo di una congregazione vicina. Ben presto ci ritrovammo a scambiarci messaggi d’‘amore’. Quando i miei genitori erano nei paraggi riducevo a icona la pagina sullo schermo, così non avevano la più pallida idea di cosa stesse accadendo. Non credo ritenessero possibile che la loro figlia tredicenne scrivesse poesie d’amore a un quattordicenne. Non li sfiorava nemmeno l’idea”.
Per non rischiare
Naturalmente ci sono occasioni in cui comunicare via Internet può essere appropriato. Per esempio molti, adulti inclusi, si servono di Internet per mantenere i contatti con gli amici. Se nel tuo caso è così, puoi prendere qualche precauzione? Considera i seguenti punti.
● Tieni sotto controllo la quantità di tempo che trascorri on-line, e non lasciare che Internet ti sottragga tempo da dedicare a cose più importanti, fra cui il sonno. “A scuola certi ragazzi hanno detto di essere rimasti svegli fino alle tre del mattino per chattare”, dice un ragazzo che si chiama Brian. — Efesini 5:15, 16.
● Parla solo con persone che conosci o di cui puoi accertare l’identità. Su Internet si aggirano regolarmente individui senza scrupoli in cerca di giovani prede ignare. — Romani 16:18.
● Cerca di essere cauto quando esegui un’operazione commerciale. Fa molta attenzione quando trasmetti i tuoi dati personali. Potresti essere vittima di una frode, o anche peggio. — Matteo 10:16.
● Prima di inviare foto a uno dei tuoi amici chiediti: ‘Questa foto ritrae degnamente qualcuno che dice di servire Dio?’ — Tito 2:7, 8.
● Proprio come faresti quando parli di persona, se ti accorgi che una sessione on-line comincia a degenerare spostandosi su “cose che non si addicono”, termina la conversazione. — Efesini 5:3, 4.
● Quando usi Internet, sii sempre onesto e sincero. Se ti senti costretto a ‘nascondere ciò che sei’ ai tuoi genitori, c’è qualcosa che non va. “Sono molto aperta con mia madre”, dice una ragazza adolescente che si chiama Kari. “Quando sono collegata a Internet le faccio vedere cosa sto facendo”. — Ebrei 13:18.
“Ne è valsa la pena”
È normale che tu voglia avere degli amici. L’uomo è stato creato per godere della compagnia degli altri. (Genesi 2:18) Perciò se senti il bisogno di avere degli amici è perché sei stato fatto così! Sta attento però a come scegli questi amici.
Puoi star certo che troverai gli amici migliori se li cercherai facendoti guidare dalle norme della Parola di Dio. Una ragazza di 15 anni lo spiega così: “Non è facile trovare amici che amino Geova e che ti vogliano bene. Bisogna essere disposti ad aspettare. Ma quando li trovi, capisci che ne è valsa la pena”.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:18 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com