00 1/4/2012 8:32 AM
Mercoledì 4 gennaio

Se il tuo fratello commette un peccato, va e metti a nudo la sua colpa fra te e lui solo. Se ti ascolta, hai guadagnato il tuo fratello. — Matt. 18:15.

Dobbiamo opporci al Diavolo e non dargli modo di danneggiarci spiritualmente. (Giac. 4:7) Lo spirito santo ci aiuta a resistere a Satana. Per riuscire in questo dobbiamo, ad esempio, guardarci dall’ira incontrollata. Paolo scrisse: “Siate adirati, eppure non peccate; il sole non tramonti sul vostro stato d’irritazione, né date luogo al Diavolo”. (Efes. 4:26, 27) Anche qualora dovessimo arrabbiarci per un buon motivo, una breve preghiera detta in silenzio può aiutarci a essere ‘freddi di spirito’, cioè a manifestare padronanza invece di comportarci in un modo che contristerebbe lo spirito di Dio. (Prov. 17:27) Non vogliamo quindi rimanere irritati e dare a Satana la possibilità di indurci a fare qualcosa di male. (Sal. 37:8, 9) Un modo per resistergli è quello di appianare prontamente i contrasti in armonia con i consigli di Gesù. — Matt. 5:23, 24. w10 15/5 4:9
____________________

forum Testimoni di Geova