00 1/7/2012 8:03 AM
Sabato 7 gennaio

Il giorno di Geova verrà come un ladro, in cui i cieli passeranno . . . e la terra e le opere che sono in essa saranno scoperte. — 2 Piet. 3:10.

Cosa sono “i cieli” e “la terra” qui menzionati? Nella Bibbia, quando viene usato in senso simbolico, il termine reso “cieli” spesso si riferisce a potenze dominanti, che sono in una posizione elevata rispetto ai loro sudditi. (Isa. 14:13, 14; Riv. 21:1, 2) “I cieli” che “passeranno” rappresentano il dominio umano sulla società ostile a Dio. “La terra” rappresenta il mondo dell’umanità che si è estraniata da Dio. La veniente distruzione avverrà per gradi durante la “grande tribolazione”. (Riv. 7:14) Nella prima fase di tale tribolazione Dio spingerà i capi politici di questo mondo a distruggere “Babilonia la Grande”, mostrando così il suo disprezzo per questa simbolica prostituta, l’impero mondiale della falsa religione. (Riv. 17:5, 16; 18:8) Poi, nella guerra di Armaghedon, la fase finale della grande tribolazione, sarà Geova stesso a spazzare via il resto del mondo di Satana. — Riv. 16:14, 16; 19:19-21. w10 15/7 1:2-4

____________________

forum Testimoni di Geova