Freeforumzone mobile

Perché gli ex-testimoni di Geova sono i primi a non condividere e appoggiare le campagne apostate?

  • Posts
  • OFFLINE
    EverLastingLife
    Post: 10,205
    Moderatore
    00 11/25/2012 10:37 AM
    spiegazioni favolistiche e realtà dei fatti


    Perché proprio gli ex testimoni di Geova mostrano così scarsa convinzione nelle campagne apostate?

    Secondo un rappresentante dell’isolato, e sparuto, gruppo degli ex-tdG dissidenti, tale atteggiamento sarebbe ereditato dalla loro precedente esperienza da testimoni, nella quale essi erano abituati dall’Organizzazione a seguire dettami e orientamenti prestabiliti e a delegare a terzi (= Dio, l’Organizzazione stessa etc.) la soluzione ai problemi.

    Egli conclude quindi (il testo fra parentesi quadre è mio):


    Quando escono dal gruppo sono comprensibilmente devastati [secondo lui] ma il modo di affrontare la vita e la loro attitudine mentale rimane la stessa. Pensano, nella maggior parte dei casi inconsciamente, che prima o poi qualcuno, non si capisce chi, cambierà le cose. Non solo, spesso quando comprendono cosa gli è accaduto si girano dall'altra parte cercando di recuperare il tempo perduto e fanno finta che il problema testimoni di Geova non esista più.



    Interessante questa tendenza all’autoconvincimento, che crea una spiegazione ‘su misura’ finalizzata a nascondere, a loro stessi e sperabilmente a chi li segue, una verità tanto palese quanto semplice.

    Sembra cioè che tali fuoriusciti dissidenti non accettino che la stragrande maggioranza dei disassociati NON CONDIVIDE la loro visione catastrofica delle conseguenze dell’espulsione / auto espulsione dal gruppo. Come non condivide molte altre critiche.

    I motivi possono essere diversi, diversi fra di loro e molto diversi anche dalla versione di comodo che si è prima riportata.

    - Gli ex-tdG in generale non sono d’accordo che queste descrizioni, esasperate fino alla paranoia, quasi sempre mutuate da resoconti anonimi e somiglianti fra loro nello stile, nella cronaca, nella scelta delle parole, corrispondano in misura ragionevole alla realtà dei fatti;

    - concordano con le motivazioni di tale provvedimento disciplinare (= sono consapevoli di aver trasgredito a norme morali / spirituali che nella sostanza condividono) e hanno conservato sufficiente dignità da non atteggiarsi a martiri, lasciando intendere di essere dalla parte del giusto;

    - realizzano che determinate iniziative (tipo manifestazioni con 25 partecipanti) equivalgono a cause perse in partenza, per non parlare della sfida al ridicolo che rappresentano;

    - più semplicemente non gliene frega niente del loro vissuto da testimoni di Geova e, per dirla con Introvigne, ‘rifluiscono nella vita normale’.

    Esiste cioè, non solo nei testimoni di Geova che difendono le proprie scelte, ma anche nella quasi totalità degli ex, una consapevolezza di fondo che rende tale ideologia, tali campagne, tale propaganda anti-testimoni completamente destituite di valore e indegne di considerazione. Non si può tentare di convincere gli altri di qualcosa a cui si attribuisce scarsa serietà e verosimiglianza, e viceversa cercare di farlo equivarebbe a fare torto alla propria onestà.

    Nessuna meraviglia, peraltro, che viceversa taluni che non sono mai stati testimoni di Geova trovino facile aderire a determinate iniziative. Essi in qualche caso vi riservano un interesse strumentale (ad esempio di lotta cattolicarda al proselitismo per il quale i tdG sono noti), in qualche altro, privi della cognizione di causa che solo l’esperienza diretta può fornire, si sentono in dovere di appoggiarle perché ripongono credito nella visione del mondo dei testimoni di Geova distorta dagli specchi deformanti degli apostati, populistica e infarcita di retorica (il vocabolario, di sapore quasi ottocentesco, ormai è rifritto fino alla nausea: ostracismo, angherie, lavaggio del cervello, condizionamento mentale etc. etc.).

    Queste le mie riflessioni. Che ne pensate?
    [Edited by EverLastingLife 11/25/2012 2:33 PM]

    ______________________________________________________

    ELL - forum testimoni di Geova online

    "Parlando francamente, gli ex membri ostili oscurano invariabilmente la verità. Invariabilmente ingigantiscono incidenti minori e li trasformano in grandi incidenti”. - John Gordon Melton, dipartimento di Studi Religiosi dell’Università della California; contendingforthefaith.org, The Experts Speak–John Gordon Melton, Ph.D., 1995.
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 40,385
    Location: PINEROLO
    Age: 50
    TdG
    00 11/25/2012 11:42 AM
    Re: spiegazioni favolistiche e realtà dei fatti
    Secondo la mia breve, ma non brevissima, esperienza, durante la quale ho conosciuto circa una quindicina (forse una ventina) di disassociati, gli ex-tdG erano e restano persone abbastanza moderate.
    Forse non lo sono per tutta la loro vita, ci possono essere periodi di alti e bassi, è normale, ma in generale non sono persone che vanno agli estremi.

    Forse il dettaglio che posso aggiungere è il loro, ma comunque non solo loro, disincantamento verso le "campagne apostate".
    Se da tdG hanno aderito a numerose campagne di predicazione incentrate su tematiche varie, è anche vero che non hanno mai aderito a campagne unicamente distruttive senza alcun messaggio propositivo.

    Quale sarebbe il messaggio propositivo delle "campagne apostate", forse quello di tornare ad adorare statue o pagare l'obolo al Vaticano?
    Se questo è il caso, allora capisco molto bene il disincantamento verso queste azioni abbastanza disperate.

    Simon
  • Aquila-58
    00 11/25/2012 12:29 PM
    Re: spiegazioni favolistiche e realtà dei fatti
    Caro ELL

    EverLastingLife, 25/11/2012 10:37:




    Nessuna meraviglia, peraltro, che viceversa taluni che non sono mai stati testimoni di Geova trovino facile aderire a determinate iniziative. Essi in qualche caso vi riservano un interesse strumentale (ad esempio di lotta cattolicarda al proselitismo per il quale i tdG sono noti), in qualche altro, privi della cognizione di causa che solo l’esperienza diretta può fornire, si sentono in dovere di appoggiarle perché ripongono credito nella visione del mondo dei testimoni di Geova distorta dagli specchi deformanti degli apostati, populistica e infarcita di retorica (il vocabolario, di sapore quasi ottocentesco, ormai è rifritto alla nausea: ostracismo, angherie, lavaggio del cervello, condizionamento mentale etc. etc.).

    Queste le mie riflessioni. Che ne pensate?



    la tua disamina è come al solito impeccabile!
    La rovina di queste persone è che sono una infima minoranza rispetto a chi riesce a vedere la disassociazione come la vedono le Sacre Scritture.
    Questa infima minoranza non ha mai accettato la disassociazione perchè non ne ha mai compreso il senso nè lo scopo (scritturale...)...pertanto si sentono in dovere di "rappresentare" tutti i testimoni di Geova disassociati o dissociati per idee apostate rispetto alla dottrina del cristiani testimoni di Geova quando invece non rappresentano che se stessi (e neppure se stessi, come visto).
    Ovviamente, viene data loro man forte da GRISSINI e affini...e cadono facilissimamente nelle mani della pseudoscienza (1 Tim. 6:20-21) di certi "superapostoli" (2 Cor. 11:5 - CEI) internettiani che con le loro chiacchiere e con la loro prosopopea li abbindolano facilmente [SM=g27988] che dire ELL, mi fanno sinceramente tristezza, ancor più con le loro manifestazioni del tutto legittime dato che viviamo in uno stato democratico ma contemporaneamente del tutto ridicole perchè tendenti a protestare contro un gruppo religioso la cui schiacciante maggioranza di chi è stato disassociato ha compreso benissimo che cosa significa una disassociazione.....
    Quanto a chi si è allontanato per apostasia nei confronti della dottrine dei testimoni di Geova, nulla da dire, è perfettamente legittimo....ma mi domando: perchè usare la terminologia da te evidenziata, tipo "lavaggio del cervello, condizionamento mentale, metodi da WTS", ecc.).
    Questo non la dice lunga sulla "natura" della loro nuova dottrina? [SM=g2037509]

    [Edited by Aquila-58 11/25/2012 12:34 PM]
  • OFFLINE
    jwfelix
    Post: 34,381
    TdG
    00 11/25/2012 12:57 PM
    Io riassumerei il tutto cosn una scrittura


    C.E.I.:

    Atti 5,38-39

    38 Per quanto riguarda il caso presente, ecco ciò che vi dico: Non occupatevi di questi uomini e lasciateli andare. Se infatti questa teoria o questa attività è di origine umana, verrà distrutta; 39 ma se essa viene da Dio, non riuscirete a sconfiggerli; non vi accada di trovarvi a combattere contro Dio!».

    Ma lasciateci in pace.
    Se non siamo da Dio come loro credono verremo distrutti, ma sa veniamo da Dio ...

    Non vi complicate la vita
  • Aquila-58
    00 11/25/2012 1:04 PM
    Re:
    jwfelix, 25/11/2012 12:57:

    Io riassumerei il tutto cosn una scrittura


    C.E.I.:

    Atti 5,38-39

    38 Per quanto riguarda il caso presente, ecco ciò che vi dico: Non occupatevi di questi uomini e lasciateli andare. Se infatti questa teoria o questa attività è di origine umana, verrà distrutta; 39 ma se essa viene da Dio, non riuscirete a sconfiggerli; non vi accada di trovarvi a combattere contro Dio!».

    Ma lasciateci in pace.
    Se non siamo da Dio come loro credono verremo distrutti, ma sa veniamo da Dio ...

    Non vi complicate la vita



    Giustissimo! [SM=g28002]
    Evidentemente non hanno neppure un briciolo della saggezza di Gamaliele.....
    Nonostante:
    Hitler,
    Stalin,
    tutti gli altri dittatori che hanno tentato (inutilmente) di sterminarci
    Il GRIS
    Radio Maria, con il suo trentennale martellamento
    gli adesivi contro di noi distribuiti a piene mani dalle parrocchie ai fedeli
    gli opuscoli e i libri distribuiti a piene mani dalle parrocchie contro di noi.....e che tu hai confutato alla grande col tuo libro
    i siti immondizia contro i cristiani testimoni di Geova
    i siti che con assiduità martellante fanno la "guerra" in senso spirituale ai testimoni di Geova

    nonostante tutto ciò

    siamo qui

    cresciamo sempre più, ogni giorno, ogni anno che passa

    la nostra opera è inarrestabile

    con grande scorno di lor signori....

    [Edited by Aquila-58 11/25/2012 1:05 PM]
  • Michael.1992
    00 11/25/2012 1:14 PM
    Io personalmente mi preoccuperei del come mai alcuni si allontanano dalla fede che inizialmente avevano accettato, per fare una analogia, un padre che perse il figlio che si allontanò di casa a malomodo, non incolpò subito il figlio di questo o di quello il motivo che potrebbe essere stato, ma non appena ne ebbe l'occasione volle discuterne con lui, dopo il colloqui pacifico e capìta la situazione e le incomprensioni che vi erano state, questo padre si rappacificò con il figlio.
    Comprendo che da voi ciò è impossibile, visto che: oh ti mangi questa minestra o ti butti dalla finestra, ma non sempre dev'essere così.
    Gesù cosa avrebbe fatto?
    Il punto è che quando si arriva a definire delle regole, si crea l'inganno, la risposta a tutto questo secondo me è che nelle varie religioni, viene a mancare l'Amore tanto predicato dal Buon Gesù.
  • gianluca martini
    00 11/25/2012 1:25 PM
    Re: spiegazioni favolistiche e realtà dei fatti
    EverLastingLife, 25/11/2012 10:37:



    Perché proprio gli ex testimoni di Geova mostrano così scarsa convinzione nelle campagne apostate?

    Secondo un rappresentante dell’isolato, e sparuto, gruppo degli ex-tdG dissidenti, tale atteggiamento sarebbe ereditato dalla loro precedente esperienza da testimoni, nella quale essi erano abituati dall’Organizzazione a seguire dettami e orientamenti prestabiliti e a delegare a terzi (= Dio, l’Organizzazione stessa etc.) la soluzione ai problemi.

    Egli conclude quindi (il testo fra parentesi quadre è mio):


    Quando escono dal gruppo sono comprensibilmente devastati [secondo lui] ma il modo di affrontare la vita e la loro attitudine mentale rimane la stessa. Pensano, nella maggior parte dei casi inconsciamente, che prima o poi qualcuno, non si capisce chi, cambierà le cose. Non solo, spesso quando comprendono cosa gli è accaduto si girano dall'altra parte cercando di recuperare il tempo perduto e fanno finta che il problema testimoni di Geova non esista più.



    Interessante questa tendenza all’autoconvincimento, che crea una spiegazione ‘su misura’ finalizzata a nascondere, a loro stessi e sperabilmente a chi li segue, una verità tanto palese quanto semplice.

    Sembra cioè che tali fuoriusciti dissidenti non accettino che la stragrande maggioranza dei disassociati NON CONDIVIDE la loro visione catastrofica delle conseguenze dell’espulsione / auto espulsione dal gruppo. Come non condivide molte altre critiche.

    I motivi possono essere diversi, diversi fra di loro e molto diversi anche dalla versione di comodo che si è prima riportata.

    - Gli ex-tdG in generale non sono d’accordo che queste descrizioni, esasperate fino alla paranoia, quasi sempre mutuate da resoconti anonimi e somiglianti fra loro nello stile, nella cronaca, nella scelta delle parole, corrispondano in misura ragionevole alla realtà dei fatti;

    - concordano con le motivazioni di tale provvedimento disciplinare (= sono consapevoli di aver trasgredito a norme morali / spirituali che nella sostanza condividono) e hanno conservato sufficiente dignità da non atteggiarsi a martiri, lasciando intendere di essere dalla parte del giusto;

    - realizzano che determinate iniziative (tipo manifestazioni con 25 partecipanti) equivalgono a cause perse in partenza, per non parlare della sfida al ridicolo che rappresentano;

    - più semplicemente non gliene frega niente del loro vissuto da testimoni di Geova e, per dirla con Introvigne, ‘rifluiscono nella vita normale’.

    Esiste cioè, non solo nei testimoni di Geova che difendono le proprie scelte, ma anche nella quasi totalità degli ex, una consapevolezza di fondo che rende tale ideologia, tali campagne, tale propaganda anti-testimoni completamente destituite di valore e indegne di considerazione. Non si può tentare di convincere gli altri di qualcosa a cui si attribuisce scarsa serietà e verosimiglianza, e viceversa cercare di farlo equivarebbe a fare torto alla propria onestà.

    Nessuna meraviglia, peraltro, che viceversa taluni che non sono mai stati testimoni di Geova trovino facile aderire a determinate iniziative. Essi in qualche caso vi riservano un interesse strumentale (ad esempio di lotta cattolicarda al proselitismo per il quale i tdG sono noti), in qualche altro, privi della cognizione di causa che solo l’esperienza diretta può fornire, si sentono in dovere di appoggiarle perché ripongono credito nella visione del mondo dei testimoni di Geova distorta dagli specchi deformanti degli apostati, populistica e infarcita di retorica (il vocabolario, di sapore quasi ottocentesco, ormai è rifritto alla nausea: ostracismo, angherie, lavaggio del cervello, condizionamento mentale etc. etc.).

    Queste le mie riflessioni. Che ne pensate?



    La stragrande maggioranza degli ex testimoni che conosco, che ho visitato e con essi impostato un "piano di rientro" mi conferma di avere ancora nel cuore Geova, la Verità, l'affetto dei conservi e d'essere consapevoli del bene prezioso, in termini di spiritualità ed associazione, perduto.
    Molti di essi mi confermano di non riuscire ad avere la forza di compiere i passi necessari per tornare a Geova perchè indeboliti dalle ansie della quotidianità e per il regresso dovuto alla mancanza di adeguato cibo spirituale ma, pur conducendo una vita disallienata ai principi e norme morali, non hanno alcun rancore nei confronti della congregazione nè alcun desiderio di combattere contro coloro che un tempo sono stati i propri fratelli.

    Sono relativamente pochi quindi coloro che hanno voglia e tempo di promuovere campagne denigratorie contro il popolo di Geova.
    Quei pochi depressi, vittime e nel contempo responsabili del loro stato di infelicità non affascinano nessuno.
    I perdenti non hanno seguito ma i vincenti sono, invece, come locomotive trainanti.
    Ecco quindi un'altra ragione per cui tali manifestazioni promosse dagli apostati sono disertate ma, al contrario, le adunanze dei testimoni di Geova sono costantemente benedette dai nuovi innesti.

    [SM=g7255]
  • gianluca martini
    00 11/25/2012 1:40 PM
    Re:
    Michael.1992, 25/11/2012 13:14:

    Io personalmente mi preoccuperei del come mai alcuni si allontanano dalla fede che inizialmente avevano accettato, per fare una analogia, un padre che perse il figlio che si allontanò di casa a malomodo, non incolpò subito il figlio di questo o di quello il motivo che potrebbe essere stato, ma non appena ne ebbe l'occasione volle discuterne con lui, dopo il colloqui pacifico e capìta la situazione e le incomprensioni che vi erano state, questo padre si rappacificò con il figlio.
    Comprendo che da voi ciò è impossibile, visto che: oh ti mangi questa minestra o ti butti dalla finestra, ma non sempre dev'essere così.
    Gesù cosa avrebbe fatto?
    Il punto è che quando si arriva a definire delle regole, si crea l'inganno, la risposta a tutto questo secondo me è che nelle varie religioni, viene a mancare l'Amore tanto predicato dal Buon Gesù.




    Ciao Michael, se ti riferisci al genitore del 'figliol prodigo' ricorderai che il padre non corse dietro al figlio, non lo supplicò in ginocchio di restare, non lo pressò chiedendogli motivazioni o spiegazioni nè in altri modi ma, fornendogli risorse per gestirsi la sua nuova vita, rispettò il diritto ad esercitare il libero arbitrio del figlio.
    Ogni testimone di Geova che decide di andarsene è, comunque, aiutato in mille modi, con amore, pazienza e misericordia, affinchè rinunci a compiere questo inutile quanto mortale viaggio verso l'alienazione ma, in definitiva, risultando inefficaci tali tentativi per 'guadagnarlo a Geova' egli viene lasciato libero di compiere le proprie scelte, perchè Dio va servito solo per amore e null'altro.

    Quando un ex testimone torna a Geova, come il figliol prodigo esemplifica, tutti si rallegrano, nei cieli e sul pianeta e la gioia è indescrivibile.
    Ma sta a lui compiere il passo fondamentale del ritorno.

    [SM=x1408424]

  • OFFLINE
    EverLastingLife
    Post: 10,205
    Moderatore
    00 11/25/2012 2:25 PM
    Re:

    Il tuo intervento è OT. Comunque in sintesi:

    Michael.1992, 25/11/2012 13:14:

    Io personalmente mi preoccuperei del come mai alcuni si allontanano dalla fede che inizialmente avevano accettato,



    Risponde la Bibbia, ad esempio:

    (1 Giovanni 2:19) Sono usciti da noi, ma non erano della nostra sorta; poiché se fossero stati della nostra sorta, sarebbero rimasti con noi. Ma sono usciti affinché fosse manifesto che non tutti sono della nostra sorta.

    (1 Corinti 5:11-13) ...vi scrivo di cessar di mischiarvi in compagnia di qualcuno chiamato fratello che è fornicatore o avido o idolatra o oltraggiatore o ubriacone o rapace, non mangiando nemmeno con un tal uomo. Poiché spetta forse a me giudicare quelli di fuori? Non giudicate voi quelli di dentro, mentre Dio giudica quelli di fuori? "Rimuovete l'uomo malvagio di fra voi".



    per fare una analogia, un padre che perse il figlio che si allontanò di casa a malomodo, non incolpò subito il figlio di questo o di quello il motivo che potrebbe essere stato, ma non appena ne ebbe l'occasione volle discuterne con lui, dopo il colloqui pacifico e capìta la situazione e le incomprensioni che vi erano state, questo padre si rappacificò con il figlio.



    Di tutti gli esempi possibili, quello del figlio prodigo è fra i più fuorvianti, ovvero dei meno applicabili al contesto. Non stiamo infatti parlando di persone che, dopo aver condotto una vita dissoluta, chiedono umilmente di rientrare, ma di persone che escono senza la minima intenzione di pentimento, e che anzi, dall'esterno, tirano calci all'Organizzazione nella vana speranza di incoraggiare altri a seguire il proprio esempio. Nulla dunque potrebbe essere più lontano da questa descrizione del caso del peccatore che si ravvede, come nella parabola cristiana.



    Comprendo che da voi ciò è impossibile, visto che: oh ti mangi questa minestra o ti butti dalla finestra, ma non sempre dev'essere così.
    Gesù cosa avrebbe fatto?



    Probabilmente Gesù avrebbe fatto ciò che egli stesso disse, parlando di un uomo che si era reso responsabile di un grave peccato non seguito da pentimento: "Se egli non ascolta neanche la congregazione, ti sia proprio come un uomo delle nazioni e come un esattore di tasse." (Matteo 18:17).


    Il punto è che quando si arriva a definire delle regole, si crea l'inganno, la risposta a tutto questo secondo me è che nelle varie religioni, viene a mancare l'Amore tanto predicato dal Buon Gesù.



    Le regole non sono di origine umana, ma sono definite appunto dalla Parola di Dio che Gesù sosteneva. Ad esempio:

    (2 Giovanni 9-11) Chiunque va avanti e non rimane nell'insegnamento del Cristo non ha Dio. Chi rimane in questo insegnamento è colui che ha il Padre e il Figlio. Se qualcuno viene da voi e non porta questo insegnamento, non ricevetelo in casa e non rivolgetegli un saluto. Poiché chi gli rivolge un saluto partecipa alle sue opere malvage.

    Detto questo, ti invito ad aprire discussioni specifiche visto che qui si parla d'altro.

    [Edited by EverLastingLife 11/25/2012 2:29 PM]

    ______________________________________________________

    ELL - forum testimoni di Geova online

    "Parlando francamente, gli ex membri ostili oscurano invariabilmente la verità. Invariabilmente ingigantiscono incidenti minori e li trasformano in grandi incidenti”. - John Gordon Melton, dipartimento di Studi Religiosi dell’Università della California; contendingforthefaith.org, The Experts Speak–John Gordon Melton, Ph.D., 1995.
  • OFFLINE
    Ettore07
    Post: 3,208
    TdG
    00 11/25/2012 3:15 PM
    Oltre all'ottima analisi fatta da ELL, che condivido in pieno, vorrei aggiungere qualche altra considerazione.

    Un ex-tdg dovrebbe (uso il condizionale) essere abituato a fare sacrifici per aderire a una manifestazione. Basti pensare quando ci si organizza per andare ad assemblee internazionali negli stadi delle durata di diversi giorni e che spesso non sono dietro casa.

    Perché prima faceva questi sacrifici e ora non più?
    Togliendo chi ha seri impedimenti fisici, penso sia una questione di motivazioni.
    Quella stessa gente, almeno la maggioranza d'essi, reputa inutili tali manifestazioni: perché dunque sacrificare tempo, sforzi e soldi per aderirvi?
    In fondo frequentano i forum apostati solo per dar sfogo alla propria rabbia repressa per non essere stati in grado di mantenere una condotta casta e moralmente irreprensibile. O forse perché non hanno coltivato la propria fede facendo naufragio in essa e ora hanno bisogno di autogiustificarsi e/o sentirsi dire da altri che hanno fatto bene ad abbandonarla. Ma sanno bene come stano le cose: vogliono solo mettere la testa sotto la sabbia.

    Contro chi dovrebbero manifestare? Contro coloro che li hanno veramente amati? Contro i parenti che soffrono per il loro abbandono e che sono ancora in congregazione?
    Meglio starsene al calduccio in casa e cliccare sul tastino "Qui si sta meglio che in sala del regno"...

    [SM=g2037512]
    _______________________________________________
    - 2Pietro 2:19,22 -
    °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
    Il vantaggio dell'intelligenza è che un intelligente può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile.
  • OFFLINE
    (Gladio)
    Post: 5,803
    TdG
    00 11/25/2012 4:01 PM
    Alla tua domanda: Perché gli ex-testimoni di Geova sono i primi a non condividere e appoggiare le campagne apostate?

    Di getto mi viene da risponderti che hanno ancora rispetto di se e amore,seppur annacquato verso i loro ex fratelli che non considerano il male assoluto .

    I nostri cari ex fratelli e dico cari nel senso più pieno del termine o a quelli che per lo meno non sono rancorosi verso la congregazione hanno cervello da vendere.

    è vero per un motivo o per un'altro non sono più nella congregazione stanno fuori e fuori vivono e agiscono secondo coscienza,hanno catalogato tutto come una esperienza,ne hanno tratto insegnamento e si lasciano la cosa alle spalle.

    Questo è ciò che fanno tutti i disassociati che conosco,che continuano a vivere la loro vita da soli,o con le loro famiglie con il loro lavoro e così via.

    Certo capisco pure che conoscere altri ex che hanno vissuto l'espulsione o l'allontanamento volontario in qualche modo coagula un interesse su un vissuto comune e per forza di cose, si condivide ciò che si ha in comune anche se con modalità diverse.

    Il problema però è che ognuno di loro ha un motivo differente dall'altro per cui è andato via o è stato espulso e in queste circostanze nasce una certa ....solidarietàseppur nella diversità.

    Certo nessuno candidamente ammetterebbe di essere stato cacciato per adulterio o per pornografia,ne per impurità o alcolismo perchè non riscontrerebbe molte simpatieanche tra ex e allora bisogna trovare un modo o meglio una balla onorevole per dire che era tutto un bluff.

    In questo,cioè trovare appigli e giustificazioni, coloro che promuovono tali manifestazioni sono maestri e amplificando i sensi di colpa nei nuovi ex riescono in alcuni a far uscire il loro lato peggiore perchè inculcano che la causa dei loro mali è la congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova.

    Per un ex adesso che viene a contatto con questa tipologia di gente la strada si fà tortuosa e deve decidere se cominciare ad alimentare l'odio o se resistere al mucchio di fregnacce che sente o legge e mandarli a quel paese come ha fatto magari con la congregazione e allontanarsi completamente dalle tematiche religiose.

    I promotori di queste manifestazioni sono maestri nell'instillare ,con delicatezza a volte o con perentorietà più spesso il seme del dubbio,e una volta che a modo loro ti hanno dimostrato che è tutta una farsa,una cosa ignobile,ora sei tenuto a fare ,pensare e agire come agiscono loro altrimenti .....meriti le tue lacrime,meriti i tuoi sensi di colpa,meriti tutta quella sofferenza immane che senti e che potresti assassinare più velocemente se solo cominciassi a gridare contro,agire contro,mentire contro contro contro e contro fino a quando questa genia di Testimoni di Geova non sia letteralmente sterminata e cancellata dalla faccia della terra.[

    Inutile giraci intorno,stringi stringi il succo è questo.

    Una persona seria, come lo sono la stragrande maggioranza dei nostri ex rifuggerebbe e rifugge lontano un miglio da tali atteggiamenti e comportamenti perchè dentro,in fondo alla loro coscienza sanno perfettamente capire e distinguere ciò che è bene da ciò che è male indipendentemente dalle simpatie che possono ancora avere per i fratelli o meno,tant'è che la dimostrazione lampante è che i promotori di tali gesti hanno qualche migliaio di iscritti nei loro spazi virtuali ma un bassissimoe ridicolo numero di adesioni per iniziative del genere.

    Questo perchè tutti quelli che stanno a casa non hanno il coraggio di dire in faccia a chi va in piazza che è una cosa che non condividono affatto ,ma al contempo questa situazione crea all'interno della galassia degli ex nuove divisioni e frammentazioni tra un'ala dura e pura,talebana direi e una parte ,la stragrande maggioranza assolutamente,moderata .

    Chi si mostra più ostile o più attivo se vogliamo addolcire la cosa in quel piccolo micro cosmo accresce la sua popolarità e il rispetto di quelli come lui che ,confidando in fondo al cristianesimo, non del tutto sdradicato dal cuore di moltissimi ex,si permettono di offenderli e bacchettarli tanto sono sicuri che nessuno suonerà ai loro campanelli per rifargli i connotati.



    Insomma sguazzano nel buon cuore altrui ,approfittano della correttezza morale di alcuni e spargono sentenze su chi non è particolarmente attivo come loro facendo pesare tutto quello che hanno prodottoa dimostrazione di come la congregazione cristiana dei Testimoni di Geova sia i peggio del peggio , infatti anche gli ingrati moderati hanno trovato comunque,grazie a loro, un luogo di discussione o di rifugio o un frigorifero di materiale congelato e pronto all'uso che può sempre servire se l'anziano di turno ti viene a trovare.

    Ora io sono il primo a difendere la libertà di pensiero e di manifestazione,noi Tdg per le libertà civili abbiamo fatto scuola ,ma a differenza loro le nostre lotte sono state a vantaggio di tutti sulle libertà individuali e di scelta ,queste battaglie invece partono dall'assunto di informare in maniera distorta per provocare reazioni atte a intralciare la nostra opera di predicazione e se poi questa opera viene intralciata grazie agli schiaffi di un marito violento che si nutre di ciò che propinano o di un politico in cerca di consensi per loro tutto fa brodo .

    Quando si conteranno e si guarderanno in faccia tra loro diranno che chi non c'è è una carogna ,un piangina poi quando lo beccherenno sul web gli diranno che capiscono gli impegni familiari o la malattia della zia per cui è chiaro che non potevi venire............che ipocriti.

    In futuro non cambierà nulla,continueranno ciclicamente a manifestare ,continueranno a nutrire le loro pecorelle e continueranno nella loro fallimentare opera.

    Mi sento di fare un plauso a tutti quelli ex ,che sono la stra grande maggioranza che con la loro astensione hanno chiaramente dimostrato di non essere dei burattini ,di non avere capimorali o maestri e seppur condividendo certe esperienze non trasformano il loro passato in un incubocome vorrebbero propinarglielo questi signori e come lo vivono loro ,ma attingendo a piene mani dal loro vissuto ,con nuovo slancio affrontano le sfide e le opportunità della vita di tutti i giorni.

    Saluti a chi ci legge [SM=g28002]
    °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
    forum Testimoni di Geova




    Nella vita non ci sono problemi ma.....soluzioni.
  • Lungosonno
    00 11/25/2012 4:26 PM
    cos'altro dovrebbe fare una persona di buon senso?

    se nn vedere nei gesti degli apostati l'estremo(estremo perchè l'ex tdG è ancora abbastanza moderato) esempio
    di prevaricazione dell'autorità

    e come nn leggere in quei gesti,nelle azioni una sorta di mente assassina di usurpatori
    che la storia già ci ha fatto conoscere
    abbondantemente
    a tutti

    la storia può essere interessante ma può anche farci disgustare
    specie quando parte della storia siamo noi
    una storia diciamo vissuta
    sulla pelle.....
    ma,quando poi viene lacerata da scelte assassine
    di odio?
    quanto restiamo rammaricati?....
    certamente ci guardiamo bene di aderire o partecipare
    come fossimo piccoli ma utili e ulteriori elementi che costituirebbero
    parte di una struttura di una storia a noi ingrata!

    l'opera di evangelizzazione
    avanza..benchè perseguitati,derisi,alcune volte uccisi........

    la posizione della società nei confronti del mondo?
    cosa insegna il corpo direttivo al popolo quando in alcune zone del mondo i fratelli e sorelle vengono ODIATI?
    manifestazioni?
    odio ad oltranza?
    piagnistei?
    RACCOLTA DI SEGUACI allo scopo di demolire,insegnando ad opporsi?

    sempre pronti a fare una difesa della verità con ogni modestia di mente
    con sanità di mente
    ecc ecc

    quale dose di carboni ardenti sono stai accumulati e quanti ancora...

    L'ex Testimone di Geova conserva senza ombra di dubbio
    una intelligenza dedicata al buon senso
    [Edited by Lungosonno 11/25/2012 4:32 PM]
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 11/25/2012 4:36 PM
    Io sono dell'idea che la maggior parte di ex testimoni di Geova non abbia alcun rancore verso la propria religione, la maggior parte è uscita perché non si riteneva in grado, o semplicemente non voleva, più vivere secondo certe norme morali e dunque coerentemente rispetta i suoi ex fratelli, quella degli "apostati" veri e propri resta una minoranza a cui solo il web ha dato una certa voce, ma in realtà ha un seguito molto basso, fatto per lo più da non testimoni di Geova che ci avversano per altre ragioni.

    Anche tra coloro che, comunque, sono in aperto dissenso con noi prevale l'intelligenza, perché alla fine lo "scopo" di queste campagne appare ambiguo... è "contro" qualcosa o contro qualcuno? Alla fine chi diventerebbe il logico bersaglio delle loro campagne? Che vantaggio potrebbero averne loro personalmente? Infatti queste campagne richiamano sempre ad un ipotetico "vantaggio" per la società che sarebbe protetta da pericolosi "manipolatori" e "rovina famiglie". Chiaro che chi è stato testimone di Geova sincero non può (in buonafede) credere che davvero si possa accusare i suoi ex fratelli di queste cose, o pensare davvero di "ripulire" la società eliminando (come, poi?) fisicamente i testimoni di Geova.

    Insomma, io credo che anche tra gli ex prevalga la buonafede e l'intelligenza, a fronte di una minoranza xenofoba e razzista che porta avanti obiettivi palesemente violenti e intolleranti, dietro cui è difficile non vedere secondi fini politici.

    Shalom
    [Edited by barnabino 11/25/2012 4:37 PM]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    LeanBurn
    Post: 88
    Location: ABBADIA SAN SALVATORE
    Age: 109
    00 11/25/2012 5:34 PM

    Io sono affascinato dal Dualismo ""Zelante TDG e Apostata"",

    Dalla mia esperienza di Apostati nel vero senso della parola ce ne sono pochi fuori,

    Quei pochi è curioso che sono stati ZELANTISSIMI TdG per 12-20-30-40 anni, con ruoli importanti, Anziani Sorveglanti ecc.


    Altro che il Fratello ai margini della Verità!!!(queste sò soddisfazioni!!!)

    Per decenni con FANATISMO hanno condiviso tutto della WTS senza minima esitazione e critica,

    Poi ad un tratto rigettano Tutto!!!!

    La WTS secondo loro non ne dice una giusta!!!!, dico una!!!

    Allora mi domando, ma sono sono stati cosi sciocchi per decenni senza accorgersene?!?!

    In realtà Sono estremisti che vanno da un estremo all'altro, perchè sono in cerca della gloria personale che hanno avuto per decenni nella WTS. poi per qualche motivo il giocattolo si è rotto e vanno a cercare la Gloria tra le file del GRIS e de delle varie Madonne! Così hanno ricevuto appieno la Loro Ricompensa.

    Quelli più pericolosi, la maggioranza ancora, sono coloro che stanno dentro la Congregazione, fanno abbastanza danni, e sono i primi a dare dell'Apostata a qualsiasi fratello che fà la minima critica COSTRUTTIVA verso lo SFD, ma che ci si vuol fare, fà parte della Contesa, si veda le 7 congregazioni di Rivelazione, solo una si salvava

  • OFFLINE
    Giandujotta.50
    Post: 33,444
    Moderatore
    00 11/25/2012 5:36 PM
    Penso anche io che la maggior parte degli ex testimoni abbiano l'onestà intellettuale di ammettere a loro stessi che se sono usciti è perchè hanno scelto di vivere in modo diverso da quelle che sono le regole cristiane ovvero trovano difficile ripercorrere a ritroso la strada per il ritorno.
    Vivono la loro vita senza odio, a volte persino con un po di nostalgia per certi aspetti dell'associazione
    Non si riconoscono nell'odio religioso che certi ambienti vogliono seminare ma, per qualche motivo di auto giustificazione, ne assecondano gli argomenti...
    Sono la maggior parte, quelli che sanno benissimo la gioia che proverebbero i vecchi compagni d'opera se tornassero...
    Proprio la gioia che hanno provato in tanti questa mattina, nella mia congregazione, nel vedere all'adunanza una persona che era da 20 un ex testimone.

    Poi c'è anche chi pur nutrendo risentimento non ha nessun desiderio di coprirsi di ridicolo manifestando contro i testimoni di Geova, ben sapendo che per la maggior parte la gente li stima per i loro comportamenti corretti.
  • OFFLINE
    (Gladio)
    Post: 5,803
    TdG
    00 11/25/2012 6:09 PM
    Re:
    [:120023957=Lungosonno, 25/11/2012 16:26]



    l'opera di evangelizzazione
    avanza..benchè perseguitati,derisi,alcune volte uccisi........

    la posizione della società nei confronti del mondo?
    cosa insegna il corpo direttivo al popolo quando in alcune zone del mondo i fratelli e sorelle vengono ODIATI?
    manifestazioni?
    odio ad oltranza?
    piagnistei?
    RACCOLTA DI SEGUACI allo scopo di demolire,insegnando ad opporsi?

    sempre pronti a fare una difesa della verità con ogni modestia di mente
    con sanità di mente
    ecc ecc

    quale dose di carboni ardenti sono stai accumulati e quanti ancora...

    L'ex Testimone di Geova conserva senza ombra di dubbio
    una intelligenza dedicata al buon senso




    Condivido appieno il tuo pensiero........ [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002]


    °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
    forum Testimoni di Geova




    Nella vita non ci sono problemi ma.....soluzioni.
  • OFFLINE
    torlok
    Post: 3,226
    TdG
    00 11/26/2012 12:21 AM
    Re:
    LeanBurn, 25/11/2012 17:34:


    Io sono affascinato dal Dualismo ""Zelante TDG e Apostata"",

    Dalla mia esperienza di Apostati nel vero senso della parola ce ne sono pochi fuori,

    Quei pochi è curioso che sono stati ZELANTISSIMI TdG per 12-20-30-40 anni, con ruoli importanti, Anziani Sorveglanti ecc.


    Altro che il Fratello ai margini della Verità!!!(queste sò soddisfazioni!!!)

    Per decenni con FANATISMO hanno condiviso tutto della WTS senza minima esitazione e critica,

    Poi ad un tratto rigettano Tutto!!!!

    La WTS secondo loro non ne dice una giusta!!!!, dico una!!!

    Allora mi domando, ma sono sono stati cosi sciocchi per decenni senza accorgersene?!?!

    In realtà Sono estremisti che vanno da un estremo all'altro, perchè sono in cerca della gloria personale che hanno avuto per decenni nella WTS. poi per qualche motivo il giocattolo si è rotto e vanno a cercare la Gloria tra le file del GRIS e de delle varie Madonne! Così hanno ricevuto appieno la Loro Ricompensa.

    Quelli più pericolosi, la maggioranza ancora, sono coloro che stanno dentro la Congregazione, fanno abbastanza danni, e sono i primi a dare dell'Apostata a qualsiasi fratello che fà la minima critica COSTRUTTIVA verso lo SFD, ma che ci si vuol fare, fà parte della Contesa, si veda le 7 congregazioni di Rivelazione, solo una si salvava




    Pienamente d'accordo con te!!!! Personalmente sono cresciuto in una famiglia TdG molto zelante, dove ho appreso le basi e più della teologia etc.
    Da adulto, ho visto stravolgere tutto questo fino a vedere mio padre disassociato per apostasia e mia madre su per giù lo stesso.....non è stato un bel vedere credetemi, ma è singolare come il desiderio di preminenza porti le persone ad affermarsi in un gruppo come in un altro....posso affermare però che in fondo, dell'amore che Geova ha per noi e di come coltivare la VERA personalità cristiana non avevano capito un bel niente, essendo i loro motivi errati, i frutti sono stati negativi..... [SM=g7556]

    Che dire.....i disassociati sono un'altra cosa....la mia exmoglie, disassociata, non ha mai incolpato la congregazione per le sue scelte e non mi ha mai messo i bastoni fra le ruote nell'insegnamento cristiano ai nostri figli, anzi, passivamente li incoraggia, lasciandoli venire alle adunanze o assemblee anche nei giorni che dovrebbero stare con lei.....
    Questi hanno semplicemente fatto la loro scelta.........in fondo è Geova che ci attira a se, e se così non fosse come potremo aderire a tutte le sue norme in questo mondo malvagio?





    ''Poiché ci sono molti uomini insubordinati, inutili chiacchieroni e ingannatori della mente...A questi è necessario chiudere la bocca, poiché questi stessi uomini continuano a sovvertire intere case, insegnando cose che non dovrebbero....''(TITO 1:10,11)


    Forum Testimoni di Geova
  • OFFLINE
    (garoma)
    Post: 15,214
    TdG
    00 11/26/2012 8:02 AM
    Personalmente credo che siano almeno due i motivi fondamentali per cui la maggioranza non segue queste manifestazioni.

    Un disinteresse generale verso qualsiasi forma di religione, essi sono usciti perché gli piace la loro presunta libertà di fare ciò che vogliono senza regole o vincoli di alcun genere.

    Altri invece rigettano qualsiasi forma di organizzazione che debba guidarli o indicargli cosa fare, hanno lasciato un'organizzazione e non vogliono ora, assecondarne un'altra, almeno pubblicamente.

    Su internet è facile dire che farebbero o direbbero ma, poi, nella realtà quando devono manifestarsi pubblicamente, allora è altra cosa, spostarsi, esporsi, seguire, non fa per loro. E' così bello grogiolarsi nella loro presunta libertà.
    ***************************************************
    “Non aver timore, poiché io sono con te. Non guardare in giro,
    poiché io sono il tuo Dio. Di sicuro ti fortificherò.
    Sì, realmente ti aiuterò. Sì, davvero ti sorreggerò fermamente
    con la mia destra di giustizia”.
    (Isaia 41:10)

    ****************************************************


    Testimoni di Geova Online Forum



  • OFFLINE
    EverLastingLife
    Post: 10,205
    Moderatore
    00 11/26/2012 9:20 AM

    PARLANDO DI RETORICA...

    Eccovi un bell'agglomerato di retorica, demagogico e ridondante oltre ogni civile sopportazione, partorito da una struttura che si fa chiamare 'SOS ANTIPLAGIO' Già questo la dice lunga sulla serietà di certi presupposti: il 'plagio mentale' è stato bollato come leggenda metropolitana e abolito da trent'anni.

    Se avessi scritto un tema così alle superiori, mi sarei beccato un due. Alle elementari no, perché la mia maestrina era una nostalgica di Edmondo De Amicis...


    (grassetto e variazioni corpo caratteri sono miei)


    a queste persone amerei dire, che ogni azione tesa a dare luce, ad accendere i riflettori su ciò che invece vogliono tenere nascosto e al buio, non è mai tempo perso, anzi è un'occasione di riscatto, di condivisione di intenti e di sentirsi non più soli ma parte di una folla immensa che vive le stesse tensioni ma anche le stesse speranze.

    E' una lotta, la si porta avanti, non si sa se riusciamo a vedere la vittoria finale, ma certamente abbiamo fatto la nostra parte perché, se non noi, ma altri possano innalzare la bandiera della libertà, sconfiggendo ciò che si ritiene essere un male.

    Abbattersi significa darla vinta a chi pensiamo abbia già troppo abusato di noi, invece bisogna sollevarsi come piccoli Davide e con le nostre fionde scagliare i nostri sassi contro il Golia che c'è di fronte. Io ci credo, io lo spero, io lo vivo!



    Che rimane? Mettiamoci anche a cantare l'Inno nazionale, e l'opera è completa.
    [Edited by EverLastingLife 11/26/2012 9:26 AM]

    ______________________________________________________

    ELL - forum testimoni di Geova online

    "Parlando francamente, gli ex membri ostili oscurano invariabilmente la verità. Invariabilmente ingigantiscono incidenti minori e li trasformano in grandi incidenti”. - John Gordon Melton, dipartimento di Studi Religiosi dell’Università della California; contendingforthefaith.org, The Experts Speak–John Gordon Melton, Ph.D., 1995.
  • Lungosonno
    00 11/26/2012 10:35 AM
    ….persone di modesto intendimento tendono a sconsiderare e sottovalutare altri individui
    …persone di alto grado sfruttano altri individui
    Piuttosto considerano la persona,quando è
    capace,quella che si configura secondo i criteri
    comunemente e popolarmente accettati (usi e costumi)
    (credo quì si riscontrino atteggiamenti piuttosto popolari)

    che qualità manifesta l’individuo perché io gli possa conferire il titolo di persona autonoma,in grado di difendere la propria autonomia?

    Il fatto che vi siano al mondo individui d’indole e personalità diversa o che si discosta….
    con tratti evidentemente pop…

    Ah già,ce ne dobbiamo servire per i ns scopi politici,vero?
    Dobbiamo civilmente e democraticamente spartirci la massa di ignoranti,vero?
    Sappiamo bene come fare
    questo schifoso e disumano lavoro!!
    Mi prendo,usurpo il potere che spetta solo a Dio e mi arrogo il diritto di sentirmi il protettore di individui meno abbienti

    Oppure l’esperienza di vita,di alcuni portatori di verità li ha resi sensibili ai bisogni del prossimo?
    Ci si aiuta,vero?.........o falso?!

    La storia...la storia?!noi stessi confermiamo!!
    in quanto esseri umani imperfetti come si domina su altri esseri umani
    Questo è un Vs problema !nn è un problema per Geova !

    E’ nel mondo di Satana che esiste il plagio e il dominio del forte sul debole
    dal suo spirito,dalla sua personalità demonica……

    La persona che accetta la Verità…
    ma,attenzione,
    che persevera nella VERITA'… nn può essere qualificata e soggetta al plagio altrui
    perchè?
    perché la Verità rende liberi!.......
    e si tratta di vivere nella Verità
    di vivere la Verità
    …l’apprezzamento della propria sincerità di cuore…..
    Il suo mantenimento……..

    Pertanto i motivi,i sentimenti..i contenuti che possiede un uomo e una donna cristiani
    Nn sono gli stessi posseduti ne dagli apostati “istruiti”o”dotti”o”versati nella legge”o dai loro presuntuosi accademici sostenitori della menzogna e del’inganno
    E neppure dai manipolati

    Prodighi a fare una difesa della loro condizione di cui sono vittime