Freeforumzone mobile

Plotino E LE IPOSTASI DIVINE...

  • Posts
  • OFFLINE
    ארמאנדו אלבנו
    Post: 1,257
    Age: 34
    00 10/14/2014 1:19 AM
    Aquila tu dici che a noi interessa il parere degli ebrei che credettero e che credono in Cristo?

    Bene. Allora sappi che ne i primi giudeo cristiani, ne gli attuali ebrei cristiani hanno la credenza che Cristo sia stato creato prima di tutte le altre cose. Ti devi domandare: come mai gli ebrei odierni che credono in Cristo leggendo Col 1,15.16 non pensano quello che pensi tu? Come mai? Ci sarà un motivo si o no?

    Aquila, Aquila, ma le tue intepretazioni non stanno ne in cielo e ne in terra. Si smontano da sole. Comincia a togliere gli occhi dell'occidentali e mettiti gli occhi del semiti. Paolo era ebreo. Non era un italiano o un americano. Cristo era ebreo. Non era un italiano o un americano. Se non fai questo rischi di prendere seriamente fischi per fiaschi quando interpreti la bibbia.


    Saluti tdg.
    [Edited by barnabino 10/14/2014 10:18 AM]
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 10/14/2014 10:37 AM
    Caro Armando,

    Mi pare che tu non capisca... nessuno dice che non ci interessa il parere degli "ebrei", perché ebrei erano anche coloro che per primi accettarono il Cristo, e non lo accettarono come "il Dio dei loro padri", ma come il Messia, l'unto, l'inviato da Dio risorto ed esaltato nei cieli alla destra del Padre come giudice escatologico. Ci furono poi anche "ebrei" che non l'accettarono come Messia e lo lapidarono.

    Resta il fatto che quelli erano ebrei del I secolo, mentre tu oggi chiedi il parere di ebrei del XXI secolo, dunque vale la pena chiedersi se, come nel cristianesimo, in 20 secoli non sia accaduto nulla. Talvolta vale il detto: due ebrei tre opinioni. Se chiedi agli "ebrei" troverai opinioni molto diverse e variegate su praticamente ogni argomento, dunque dovresti prima dire di quali "ebrei" tu stia parlando.... certo quello che pensa un ebreo rabbinico oggi non è quello che pensava un sadduceo del I secolo o un giudeo-cristiano del II secolo, ad esempio. Ti è chiara la questione?


    come mai gli ebrei odierni che credono in Cristo leggendo Col 1,15.16 non pensano quello che pensi tu? Come mai? Ci sarà un motivo si o no?



    Il fatto di essere circoncisi non è che ti fornisce gli strumenti storici per capire un passo. Intanto ti chiedo di citarmi quale testo o autore serio, perché per il momento sei molto sul vago, parlando di "ebrei odierni che credono in Cristo" che per quando ne possiamo sapere possono essere emeriti ignoranti. Inoltre sono appunto "ebrei odierni" che leggono in base al rabbinismo, diverso da quella che poteva essere il giudaismo di Paolo...

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    (Gladio)
    Post: 5,803
    TdG
    00 10/14/2014 11:37 AM
    Infatti il caro Armando quando non sa che dire ricorre agli ebrei....per carità faccia pure , ma più volte gli ho chiesto anche io caro Barny a che tipologia di ebrei fa riferimento visto le posizioni antitetiche tra loro....io conosco ebrei messianici di cultura evangelica a desempio, questi sono di fondo evangelici , ma rispettano qualche festa ebraica e hanno una loro visione del tutto, poi ci sono ebrei messianici che attendono il ritorno di Cristo in carne ed ossa come comandante militare per liberare israale dai suoi nemici...poi ci sono gli ebrei ortodossi che sono un pianeta a parte , insomma quando parla e menziona gli ebrei come al solito spara a casaccio il buon Armando. [SM=g8930]
    °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
    forum Testimoni di Geova




    Nella vita non ci sono problemi ma.....soluzioni.
  • OFFLINE
    Seabiscuit
    Post: 31,438
    Moderatore
    00 10/14/2014 11:54 AM
    Un appunto per Armando

    Se hai da dire qualcosa che riguarda un utente, ti rivolgi direttamente a tale utente e non ad Aquila, dicendogli di dirlo a tale utente

    Un altra baggianata del genere e ti faccio assegnare un warning





    Testimoni di Geova Online Forum
    "Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 10/14/2014 12:03 PM

    Se hai da dire qualcosa che riguarda un utente, ti rivolgi direttamente a tale utente e non ad Aquila, dicendogli di dirlo a tale utente



    Infatti, ma che modi sono?

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • Aquila-58
    00 10/14/2014 6:39 PM
    Re:
    [SM=g27987]


    ארמאנדו אלבנו, 14/10/2014 01:19:

    Aquila tu dici che a noi interessa il parere degli ebrei che credettero e che credono in Cristo?

    Bene. Allora sappi che ne i primi giudeo cristiani, ne gli attuali ebrei cristiani hanno la credenza che Cristo sia stato creato prima di tutte le altre cose.




    davvero divertente....sulla base di che cosa affermi che i giudeo cristiani del I secolo non credessero che il Figlio Unigenito di Dio fosse stato creato?
    Per esempio, ti risulta che essi speculassero tra i verbi "generato" e "creato" in relazione al Figlio Unigenito?
    Dove lo leggi, puoi indicarmelo?
    In che modo essi immaginavano che Dio generasse il Figlio Unigenito, sai rispondere a questa domanda, riguardo ai giudeo cristiani del I secolo?

    Gli "attuali ebrei cristiani" chi diamine sono?
    Convertiti al cattolicesimo?
    Ovvio che non lo credano, giacchè in caso contrario la loro ideologia trinitaria crollerebbe di colpo!
    Ebrei cristiani, attualmente, sono anche i testimoni di Geova di Israele o di originaria religione giudaica, oppure tra gli unitariani, per cui quello che affermi non solo non sta nè in cielo nè in terra, ma come detto neppure sotto terra nè sul mare....


    ארמאנדו אלבנו, 14/10/2014 01:19:


    Ti devi domandare: come mai gli ebrei odierni che credono in Cristo leggendo Col 1,15.16 non pensano quello che pensi tu? Come mai? Ci sarà un motivo si o no?




    di nuovo?

    ארמאנדו אלבנו, 14/10/2014 01:19:


    Aquila, Aquila, ma le tue intepretazioni non stanno ne in cielo e ne in terra. Si smontano da sole. Comincia a togliere gli occhi dell'occidentali e mettiti gli occhi del semiti. Paolo era ebreo. Non era un italiano o un americano. Cristo era ebreo. Non era un italiano o un americano. Se non fai questo rischi di prendere seriamente fischi per fiaschi quando interpreti la bibbia.


    Saluti tdg.




    che spasso ragazzi......un divertimento unico! [SM=g27987]


    [SM=g1871112]
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 40,327
    Location: PINEROLO
    Age: 50
    TdG
    00 10/14/2014 11:14 PM
    Re:
    (Gladio), 10/14/2014 11:37 AM:

    Infatti il caro Armando quando non sa che dire ricorre agli ebrei....per carità faccia pure , ma più volte gli ho chiesto anche io caro Barny a che tipologia di ebrei fa riferimento visto le posizioni antitetiche tra loro....io conosco ebrei messianici di cultura evangelica a desempio, questi sono di fondo evangelici , ma rispettano qualche festa ebraica e hanno una loro visione del tutto, poi ci sono ebrei messianici che attendono il ritorno di Cristo in carne ed ossa come comandante militare per liberare israale dai suoi nemici...poi ci sono gli ebrei ortodossi che sono un pianeta a parte , insomma quando parla e menziona gli ebrei come al solito spara a casaccio il buon Armando. [SM=g8930]



    C'è chi c'ha il mito di Marilyn Monroe e chi c'ha il mito delgi "ebrei".

    Bisogna avere pazienza, alla fin fine è tutta pubblicità...

    Simon
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 10/14/2014 11:23 PM
    Il punto che Armando non ha neppure il mito degli ebrei, la sua mi pare paccottiglia evangelico-modalista ammantata da un giudaismo messianico di maniera e da un pizzico di Serveto, quello che si dice né carne né pesce.

    Shalom
    [Edited by barnabino 10/14/2014 11:25 PM]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    kirinu_94
    Post: 1,121
    Age: 26
    00 10/15/2014 6:23 PM
    Caro Aquila-58,

    solo un piccolissimo appunto:


    davvero divertente....sulla base di che cosa affermi che i giudeo cristiani del I secolo non credessero che il Figlio Unigenito di Dio fosse stato creato?



    L'argomentazione di Armando - e non per fare "l'avvocato del diavolo" - più che sulla questione "generato, non creato, della stessa sostanza del Padre" verteva sul "creato prima di tutte le cose" di Colossesi 1:15, e quindi sull'eventuale esistenza pre-umana di Gesù (almeno così mi è sembrato di capire).

    Per il resto, mi chiedo - in generale - perché tirare in ballo gli ebrei solo ed esclusivamente quando fa comodo. Ad esempio, hanno validissime ragioni per non accettare Gesù quale messia promesso; eppure, chi sembra essere tanto ossessionato da quello che pensano gli ebrei sui più svariati argomenti teologici su questo punto fa finta di nulla...

    P.S. E' ovvio che, in questo caso, quando parlo di ebrei mi riferisco a loro come "la maggior parte del popolo ebraico"; sono cosciente del fatto che i primi cristiani erano ebrei, e del fatto che sono esistiti - ed esistono anche oggi - ebrei che credono in Gesù quale messia promesso.
    [Edited by kirinu_94 10/15/2014 6:25 PM]
    ._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._.

    «Bendito seas, HaShem nuestro Dios, Rey del Universo, conocedor de los secretos!» [Temblando ante Di-s, 2001]
  • Aquila-58
    00 10/15/2014 8:49 PM
    Re:
    Carissimo,

    kirinu_94, 15/10/2014 18:23:

    Caro Aquila-58,

    solo un piccolissimo appunto:


    davvero divertente....sulla base di che cosa affermi che i giudeo cristiani del I secolo non credessero che il Figlio Unigenito di Dio fosse stato creato?



    L'argomentazione di Armando - e non per fare "l'avvocato del diavolo" - più che sulla questione "generato, non creato, della stessa sostanza del Padre" verteva sul "creato prima di tutte le cose" di Colossesi 1:15, e quindi sull'eventuale esistenza pre-umana di Gesù (almeno così mi è sembrato di capire).




    a parte il fatto che Col. 1:15-16 non dice affatto che Egli sia stato creato prima di tutte le cose, ma che Egli è il primo nato (prototokos) di tutta la creazione e che per mezzo di Lui tutte le (altre, significato implicito sulla base del genitivo greco) cose sono state create, non so esattamente se Armando si riferisca all' esistenza preumana dell' Unigenito Figlio di Dio, non posso entrare nel cervello di Armando.
    A me pare che la stragrande maggioranza delle confessioni cristiane creda in un esistenza preumana di Cristo, del resto Lui stesso lo disse:

    "Sono sceso dal cielo per fare non la mia volontà ma la volontà di colui che mi ha mandato" (Gv. 6:38).


    kirinu_94, 15/10/2014 18:23:


    Per il resto, mi chiedo - in generale - perché tirare in ballo gli ebrei solo ed esclusivamente quando fa comodo. Ad esempio, hanno validissime ragioni per non accettare Gesù quale messia promesso; eppure, chi sembra essere tanto ossessionato da quello che pensano gli ebrei sui più svariati argomenti teologici su questo punto fa finta di nulla...




    non si tratta di far finta di nulla, ma di riconoscere che il Servo d Isaia 53 è Gesù Cristo, mi pare che siano assai più numerose le ragioni per credere che Egli sia il Messia, pensa a tutte le profezie che si sono adempiute in Lui!


    kirinu_94, 15/10/2014 18:23:


    P.S. E' ovvio che, in questo caso, quando parlo di ebrei mi riferisco a loro come "la maggior parte del popolo ebraico"; sono cosciente del fatto che i primi cristiani erano ebrei, e del fatto che sono esistiti - ed esistono anche oggi - ebrei che credono in Gesù quale messia promesso.




    bene, ma il popolo di Dio nella storia non è mai stato "la maggioranza", nè al tempo del primo patto (Deut. 7:7-8) nel al tempo del secondo e definitivo patto.
    I cristiani, nel I secolo, erano una piccola minoranza rispetto a coloro che non riconobbero in Gesù il Messia.....

    [Edited by Aquila-58 10/15/2014 8:51 PM]
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 10/15/2014 9:52 PM
    Insomma, da Plotino siamo tornati a Colossesi 1,15 che non ha nulla a che vedere né con Plotino né con le ipostasi. Visto che vi piace tanto parlare di Colossesi 1,15 e l'antinomia generato/creato fatelo in una delle tante discussioni già aperte dove il tema è stato sviscerato, questa discussione invece sembra decisamente conclusa.

    Shalom [SM=g28002]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA

8 / 8