Freeforumzone mobile

Pubblicata la parte frontale definitiva del VAT 4956 per il 587bc.

  • Posts
  • OFFLINE
    monseppe2
    Post: 3,196
    Location: PASIAN DI PRATO
    Age: 73
    00 8/16/2016 9:43 AM
    Due gradi denunciavo... due gradi "sono"!

    La "serietà" e l'affidabilità della mia ricerca, seppure nella sua complessa materia implicata, posso oggi qui dimostrarla ulteriormente.

    Da tempo avevo notato e fatto presente che il porgramma TheShy e sua verisione "6", calcolavano la posizione della luna (per il periodo Neobabilonese) sfasata o dislocata di due gradi rispetto alla sua reale posizione astronomica che doveva avere in quel periodo.

    era però argomento difficile da spiegare a "parole".

    Aggiornando la riga obverse 17 del VAT 4956, ho aggiunto queste due diapositive che dovrebbero illustrare bene, anche ai non addetti ai lavori, che non m'invento nulla e che la ricerca (ormai completata) è ormai a totale favore del 587bc per il VAT 4956 e del 607 a.e.v. per la distruzione di Gerusalemme e del suo Tempio.

    in allegato sono le due foto.

    se occorrono spiegazioni, chiedete pure qui..

    intanto procedo il faticoso lavoro di concludere la parte frontale del VAT 4956.. spero entro la fine del mese di esporla in completo.

    Ai "detrattori" o a "coloro che sotengono il diario al 568bc", faccio l'invito, visto che tale datazione è da loro stata usata per negare l'adempimento nel 1914 del Regno di Dio, di farsi spiegare dai loro "informatori" (i "Cattedrati"...) come o se sia possibile che monseppe stia sbagliando o meno....

    Perché... se la bibbia (NON io) ha ragione... farebbero bene a prendere in considerazione che ormai tale regno sta presto prendendo il suo finale potere su tutta la terra.

    (N.B.)
    Quando dico "presto".. lo riferisco al fatto che se il regno venisse a 100 e x anni dal 1914, "certamente"... 102 anni sono già passati....

    [SM=g7422] Meditate Gente, "Meditate"!

    monseppe2



    --------------------------------------------------------------
    Ricercatore indipendente.
    --------------------------------------------------------------
    La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
    Per comprenderla, occorre "luce".
    La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
    Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
    Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 8/16/2016 9:52 AM

    Ai "detrattori" o a "coloro che sotengono il diario al 568bc", faccio l'invito, visto che tale datazione è da loro stata usata per negare l'adempimento nel 1914 del Regno di Dio, di farsi spiegare dai loro "informatori" (i "Cattedrati"...) come o se sia possibile che monseppe stia sbagliando o meno....



    I nostri detrattori si fidano semplicemente di quello che al momento è il consenso accademico su quella data, nulla di più, non mi pare che facciamo mai riferimento a ricerche di prima mano, soprattutto con il metodo da te utilizzato. D'altronde il loro fine è unicamente apologetico, non hanno alcun interesse per la materia in sé.

    La tua ricerca meriterebbe di essere portata all'attenzione di qualche storico di mente aperta disposto a prenderla in considerazione per una revisione.

    Shalom
    [Edited by barnabino 8/16/2016 9:52 AM]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    monseppe2
    Post: 3,196
    Location: PASIAN DI PRATO
    Age: 73
    00 8/16/2016 10:07 AM
    Re:
    barnabino, 16/08/2016 09.52:


    Ai "detrattori" o a "coloro che sotengono il diario al 568bc", faccio l'invito, visto che tale datazione è da loro stata usata per negare l'adempimento nel 1914 del Regno di Dio, di farsi spiegare dai loro "informatori" (i "Cattedrati"...) come o se sia possibile che monseppe stia sbagliando o meno....



    I nostri detrattori si fidano semplicemente di quello che al momento è il consenso accademico su quella data, nulla di più, non mi pare che facciamo mai riferimento a ricerche di prima mano, soprattutto con il metodo da te utilizzato. D'altronde il loro fine è unicamente apologetico, non hanno alcun interesse per la materia in sé.

    La tua ricerca meriterebbe di essere portata all'attenzione di qualche storico di mente aperta disposto a prenderla in considerazione per una revisione.

    Shalom



    Vero, ma il fine della mia ricerca è: "la bibbia ha ragione, anche di fronte a evidenze archeoastronomiche oggi ben consolidate".

    La fede è una base.

    Tale "fede" diverrà più forte quando, seppure non vedendo al presente ciò nel quale la riponiano (il regno all'opera (millennio)), ci siano date "evidenti dimostrazioni" che si tratti di "una realtà benché non veduta", e che la nostra non sia, come fatto credere da tali detrattori... "cieca credulità"...

    Crediamo per Fede... ma "ci accertiamo di ogni cosa"!

    A "suo" tempo, il mondo "scientifico" dovrà prendere atto di come stanno realmente le cose. Ovvvero: che la "bibbia" ha ragione, mostrandosi veritiera ed affidabile; l'averla trascurata, ha portato a false o inesatte conclusioni.

    ciao.

    monseppe2



    --------------------------------------------------------------
    Ricercatore indipendente.
    --------------------------------------------------------------
    La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
    Per comprenderla, occorre "luce".
    La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
    Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
    Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
  • OFFLINE
    Luca Jeff
    Post: 179
    Location: CESENA
    Age: 25
    00 10/12/2017 10:45 PM
    Re: Inserita nel sito WEB la "Fonte": BM 32312
    monseppe2, 24/03/2016 08.51:


    inserito e aggiornato come "Fonte" il BM 32312, il diario astronomico più antico attualmente.

    Nel sito informativo: "607 a.e.v. contro 587bc",

    IL Diario BM 32312

    Di particolarmente interessante, questo aggiornamento ha che ora posso "dimostrare" mediante comparazione delle informazioni del sito della Nasa, che il programma che fu usato da Sachs e da Hunger, per i lontani tempi neobabilonesi, calcola la posizione della Luna in modo non corretto, dislocandola con un errore di almeno due - tre gradi, specialmente quando essa sia in fase angolare (quarti di luna).

    E' importante, in quanto è sui risultati delle posizioni della luna così mal calcolata, che si vorrebbero sostenere datazioni che non trovano corrispondenza con i tempi riferiti nella verace narrazione storica della Bibbia.




    Ciao monseppe,complimenti per il libro,credo che in futuro lo comprerò.20 anni di preciso lavoro mi incuriosiscono davvero.
    Una domandina veloce,i calcoli errati dio cui parli tu(sachs) che data danno?Danno proprio la data 587?Se danno questa,come.è possibile che un errore per puro caso dia esattamente la data tanto discussa?

    Ancora complimenti per il lavoro.,lo comprerò.


  • OFFLINE
    monseppe2
    Post: 3,196
    Location: PASIAN DI PRATO
    Age: 73
    00 10/13/2017 8:00 AM
    Re: Re: Inserita nel sito WEB la "Fonte": BM 32312

    Luca Jeff, 12/10/2017 22.45:


    Ciao monseppe,complimenti per il libro,credo che in futuro lo comprerò.20 anni di preciso lavoro mi incuriosiscono davvero.
    Una domandina veloce,i calcoli errati dio cui parli tu(sachs) che data danno?Danno proprio la data 587?Se danno questa,come.è possibile che un errore per puro caso dia esattamente la data tanto discussa?

    Ancora complimenti per il lavoro.,lo comprerò.






    Ciao Luca.

    Le verifiche astronomiche compiute da A. Sachs (ora deceduto) e poi da H. Hunger (ora in pensione), verificando il diario più antico, il BM 32312, stimarono al 652bc l'evento storico della Battaglia di Hiritu.

    Da mie verifiche, la data esatta dello stesso evento, è un anno addietro o nel 653bc (in avanti era volgare, le date, andando verso il passato, crescono come numero di anno). Ma è un picco errore quello.

    Verificando tutto il VAT 4956, sempre astronomicamente, stimarono che la data della sua osservazione dovesse essere da valutarsi per il 568bc.
    Tale valutazione fu considerata su base di documentazioni archeologiche e storiche in loro posssesso e che io ho esaminato nel libro.

    In sintesi, Sachs e Hunger, a quanto mi risulta, non hanno mai "dichiarato" che Gerusalemme fosse stata distrutta nel 587bc.
    Hanno solo accademicamente stimato il VAT 4956 come redatto durante il 37° anno del regno di Nabucodonosor II.

    I nostri detrattori, si sono subito avvalsi di tale stima accademica, per definire che se il 568bc era il 37° anno di Nabucodonosor, il suo 18° anno (quando fu distrutta Gerusalemme), doveva essere (in modo scientifico, secondo loro), il 587bc.

    Da buoni pappagalli, hanno subito presentato il faticoso lavoro di tali studiosi come "prova incontrovertibile" che Gerusalemme non fosse stata distrutta nel 607 a.e.v. e che quindi la bibbia stava sbagliando e noi testimoni di Geova che fossimo stati ingannati quando ci viene presentata la datazione che invece la storia biblica afferma:

    Gerusalemme fu distrutta nel 607 a.e.v. e durante il 18° anno di Nabucodonosor II.

    la "dimostrazione" che io porto nel libro, è necessariamente complessa, ma in breve, posso dirti che il problema verte principalmente sul fatto che il VAT 4956 fu originariamente osservato (e scritto) Nel 587/586bc, o durante il 38° anno del re di Babilonia e con tale data, è in perfetta armonia con la di distruzione di Gerusalemme nel 607 a.e.v. durante il 18° anno di Nabucodonosor II pure suggerita dalla storia della Bibbia.

    Purtroppo, poiché Sachs e Hunger stimarono il diario VAT 4956 a venti anni dopo (o a diciannove anni solari), le posizioni della luna, rispetto alla originale posizione osservata nel 587 a.e.ev, nel 568bc diventano molto simili e ciò non ha permesso un immediato rendersi conto dell'errore, oltre ad altri fattori che sono spiegati nel libro e che qui sarebbe complicato spiegare.

    Nel libro, ne sono poi presentati tutti i motivi di un tale grossolano errore ma così ben nascosto per almeno un secolo.

    Spero di essere stato esaustivo.

    monseppe2
    [Edited by monseppe2 10/13/2017 8:17 AM]

    --------------------------------------------------------------
    Ricercatore indipendente.
    --------------------------------------------------------------
    La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
    Per comprenderla, occorre "luce".
    La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
    Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
    Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
  • OFFLINE
    Luca Jeff
    Post: 179
    Location: CESENA
    Age: 25
    00 10/13/2017 10:32 AM
    Re: Re: Re: Inserita nel sito WEB la "Fonte": BM 32312
    monseppe2, 13/10/2017 08.00:





    Ciao Luca.

    Le verifiche astronomiche compiute da A. Sachs (ora deceduto) e poi da H. Hunger (ora in pensione), verificando il diario più antico, il BM 32312, stimarono al 652bc l'evento storico della Battaglia di Hiritu.

    Da mie verifiche, la data esatta dello stesso evento, è un anno addietro o nel 653bc (in avanti era volgare, le date, andando verso il passato, crescono come numero di anno). Ma è un picco errore quello.

    Verificando tutto il VAT 4956, sempre astronomicamente, stimarono che la data della sua osservazione dovesse essere da valutarsi per il 568bc.
    Tale valutazione fu considerata su base di documentazioni archeologiche e storiche in loro posssesso e che io ho esaminato nel libro.

    In sintesi, Sachs e Hunger, a quanto mi risulta, non hanno mai "dichiarato" che Gerusalemme fosse stata distrutta nel 587bc.
    Hanno solo accademicamente stimato il VAT 4956 come redatto durante il 37° anno del regno di Nabucodonosor II.

    I nostri detrattori, si sono subito avvalsi di tale stima accademica, per definire che se il 568bc era il 37° anno di Nabucodonosor, il suo 18° anno (quando fu distrutta Gerusalemme), doveva essere (in modo scientifico, secondo loro), il 587bc.

    Da buoni pappagalli, hanno subito presentato il faticoso lavoro di tali studiosi come "prova incontrovertibile" che Gerusalemme non fosse stata distrutta nel 607 a.e.v. e che quindi la bibbia stava sbagliando e noi testimoni di Geova che fossimo stati ingannati quando ci viene presentata la datazione che invece la storia biblica afferma:

    Gerusalemme fu distrutta nel 607 a.e.v. e durante il 18° anno di Nabucodonosor II.

    la "dimostrazione" che io porto nel libro, è necessariamente complessa, ma in breve, posso dirti che il problema verte principalmente sul fatto che il VAT 4956 fu originariamente osservato (e scritto) Nel 587/586bc, o durante il 38° anno del re di Babilonia e con tale data, è in perfetta armonia con la di distruzione di Gerusalemme nel 607 a.e.v. durante il 18° anno di Nabucodonosor II pure suggerita dalla storia della Bibbia.

    Purtroppo, poiché Sachs e Hunger stimarono il diario VAT 4956 a venti anni dopo (o a diciannove anni solari), le posizioni della luna, rispetto alla originale posizione osservata nel 587 a.e.ev, nel 568bc diventano molto simili e ciò non ha permesso un immediato rendersi conto dell'errore, oltre ad altri fattori che sono spiegati nel libro e che qui sarebbe complicato spiegare.

    Nel libro, ne sono poi presentati tutti i motivi di un tale grossolano errore ma così ben nascosto per almeno un secolo.

    Spero di essere stato esaustivo.

    monseppe2


    Non comprendo,scusa.
    Cioè la loro misurazione,che è errata,ha dato ESATTAMENTE la data tanto contestata?Se si,come è possibile che calcolando male la luna ci sia stata una conferma di tale data da parte loro?

  • OFFLINE
    Luca Jeff
    Post: 179
    Location: CESENA
    Age: 25
    00 10/13/2017 11:30 AM
    Cioè la domanda è:Un errore di.2 gradi nelle loro misurazione avrebbe potuto dare date strampalate di ogni tipo,come è possibile che venga fuori quella data?un Po come sbagliare un esercizio di matematica ma ottenere comunque il risultato sperato.

    Inoltre chiedo un'altra cosa:

    È vero che nella tavoletta le scritte."37° regno di nabucodonosor" sono aggiunte?Su quali basi lo fecero?E perché?
  • OFFLINE
    Luca Jeff
    Post: 179
    Location: CESENA
    Age: 25
    00 10/13/2017 11:35 AM
    Mi sembra un'aggiunta poco sensata,a quale fine?È stato un inganno voluto o un errore?E se di tratta di un errore come è possibile?

    Scusa per le varie domande,è che per ora non ho tempo per leggere il libro,ma lo farò,o almeno spero
  • OFFLINE
    monseppe2
    Post: 3,196
    Location: PASIAN DI PRATO
    Age: 73
    00 10/13/2017 6:23 PM
    Re: Re: Re: Re: Inserita nel sito WEB la "Fonte": BM 32312
    Luca Jeff, 13/10/2017 10.32:


    Non comprendo,scusa.
    Cioè la loro misurazione,che è errata,ha dato ESATTAMENTE la data tanto contestata?Se si,come è possibile che calcolando male la luna ci sia stata una conferma di tale data da parte loro?




    Un esempio lo hai con le foto del post numero #101
    Pur essendo la stessa misura (un cubito) se sessa era misurata al mattino mostrava la luna davanti a Regolo, se la stessa misura era effettuata alla sera, (o dopo oltre otto ore) la Luna era mostrata dietro (o dopo) a Regolo.

    senza riferite specifici momenti di misura, potevano trovare la luna in posizioni ambigue; basta scegliere quella che meglio corrispondeva e sembrava confermare l'osservazione del diario.

    questo era solo "uno" dei diversi problemi da valutare... Che nel libro sono spiegati dovutamente.

    --------------------------------------------------------------
    Ricercatore indipendente.
    --------------------------------------------------------------
    La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
    Per comprenderla, occorre "luce".
    La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
    Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
    Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
  • OFFLINE
    monseppe2
    Post: 3,196
    Location: PASIAN DI PRATO
    Age: 73
    00 10/13/2017 6:39 PM
    Re:
    Luca Jeff, 13/10/2017 11.30:

    Cioè la domanda è:Un errore di.2 gradi nelle loro misurazione avrebbe potuto dare date strampalate di ogni tipo,come è possibile che venga fuori quella data?un Po come sbagliare un esercizio di matematica ma ottenere comunque il risultato sperato.

    Inoltre chiedo un'altra cosa:

    È vero che nella tavoletta le scritte."37° regno di Nabucodonosor" sono aggiunte?Su quali basi lo fecero?E perché?



    Si tratta di una combinata circostanza di misure. La luna era con due gradi in meno (o verso Ovest) rispetto alla vera posizione.

    ma la misura dichiarava un cubito dietro alla stella (che realmente era 4 gradi).

    In quelle circostanze, i quattro gradi di un cubito, con la luna arretrata di due gradi (o più vicina alla stella), risultava che essa era ai due gradi del valore del cubito attualmente valutato.

    In caso opposto, o se la luna era 4 gradi davanti alla stella, essendo spostata dal programma da loro usato di due gradi addietro o verso Ovest, diventava distante sei gradi. Ne potevano però trovare giustificata misura valutandola (quando era possibile farlo), magari stimando il momento della misura dopo otto ore.

    In otto ore la luna avanza fra le stelle di 4 gradi e tolti ai sei gradi che risultava realmente, diventava nuovamente ai due gradi di un cubito a due gradi,

    Capisco che sono cose complicate,, ma per questo nel mio libro leggerai diverse volte che la misura io la stimo in occasione di un preciso riferimento astrale quale la verticale de Sud oppure il sorgere o il tramontare di un pianeta.

    in quel caso, il "momento della misura" diventa specifico e se il riferimento corrisponde alla descrizione della riga del diario, allora so che è quello giusto. non sarebbe AMBIGUO.

    Inoltre, nel diario stimato al 568bc spesso Sachs si trova di fronte a misure che corrispondono solo molto approssimativamente.

    Nel libro, per il 587bc io mostro che le misure sono molto più precise perché erano proprio quelle.

    ciao.

    --------------------------------------------------------------
    Ricercatore indipendente.
    --------------------------------------------------------------
    La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
    Per comprenderla, occorre "luce".
    La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
    Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
    Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
  • OFFLINE
    monseppe2
    Post: 3,196
    Location: PASIAN DI PRATO
    Age: 73
    00 10/13/2017 6:44 PM
    Re:
    Luca Jeff, 13/10/2017 11.30:



    Inoltre chiedo un'altra cosa:

    È vero che nella tavoletta le scritte."37° regno di nabucodonosor" sono aggiunte?Su quali basi lo fecero?E perché?



    Fai una domanda alla volta, è già difficile rispondere in modo semplice a una sola.

    No! la scritta 37/38 è originale. Nel cosssio pietrificato modificare i caratteri cuneiformi è una cosa quasi impossibile, la pietra si sgretolerebbe.

    E' vero però che il segno dell'anno fu inciso in modo anomali, potendosi leggere sia come 38° anno che come 37° anno.

    Leggendolo come trentasettesimo anno, sono incappati nel ciclo di Metone (o 19 anni solari dal 587bc) trovando le misure più facilmente corrispondenti seppure mai precise e specifiche come io le mostro nel libro stimando il diario nella sua reale data di osservazione del 587bc.

    ciao.


    --------------------------------------------------------------
    Ricercatore indipendente.
    --------------------------------------------------------------
    La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
    Per comprenderla, occorre "luce".
    La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
    Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
    Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
  • OFFLINE
    monseppe2
    Post: 3,196
    Location: PASIAN DI PRATO
    Age: 73
    00 10/13/2017 6:57 PM
    Re:
    Luca Jeff, 13/10/2017 11.35:

    Mi sembra un'aggiunta poco sensata,a quale fine?È stato un inganno voluto o un errore?E se di tratta di un errore come è possibile?

    Scusa per le varie domande,è che per ora non ho tempo per leggere il libro,ma lo farò,o almeno spero



    Ci fu un inganno e fu Adda-guppi a compierlo.

    Non verte sull'anno del diario. la stima a 568bc è un risultato di conteggio storico seguendo le informazioni alterate ad arte da Adda-guppi che cancellando i venti anni di Evil-Merodac creò un vuoto storico appunto di venti anni che fu riempito spostando di veti anni in avanti le assegnazioni (antiche) del regno di quei re (Nabucodonosor e Nabopolassar).

    Poi i venti anni che venivano fuori prima di Nabopolassar furono riempiti con i 22 anni che Tolomeo assegnò per il *Kandalanu ossia lo stesso Assurbanipal, ma queste cose le puoi legger con comodo nel libro, qui non posso spiegare tutti i retroscene che ne seguirono.

    Inoltre, se possibile, fai domande più specifiche, grazie.

    monseppe2


    --------------------------------------------------------------
    Ricercatore indipendente.
    --------------------------------------------------------------
    La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
    Per comprenderla, occorre "luce".
    La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
    Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
    Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
  • OFFLINE
    Luca Jeff
    Post: 179
    Location: CESENA
    Age: 25
    00 10/13/2017 7:31 PM
    Re: Re:
    monseppe2, 13/10/2017 18.57:



    Ci fu un inganno e fu Adda-guppi a compierlo.

    Non verte sull'anno del diario. la stima a 568bc è un risultato di conteggio storico seguendo le informazioni alterate ad arte da Adda-guppi che cancellando i venti anni di Evil-Merodac creò un vuoto storico appunto di venti anni che fu riempito spostando di veti anni in avanti le assegnazioni (antiche) del regno di quei re (Nabucodonosor e Nabopolassar).

    Poi i venti anni che venivano fuori prima di Nabopolassar furono riempiti con i 22 anni che Tolomeo assegnò per il *Kandalanu ossia lo stesso Assurbanipal, ma queste cose le puoi legger con comodo nel libro, qui non posso spiegare tutti i retroscene che ne seguirono.

    Inoltre, se possibile, fai domande più specifiche, grazie.

    monseppe2




    Grazie mille,sei stato chiarissimo.Scusami per le domande,magari anche poco chiare,ma sono argomenti nuovi per me,o meglio,la complessità per me è notevole.
    Ho consigliato già il tuo libro a un amica che vuole leggerlo.
    Complimenti per il tuo lavoro,sei davvero da lodare,soprattutto perché ho visto che nessuno è lontanamente in grado di confutarlo.Anche ieri mentre parlavo con un tipo dell'azzurra 7 mi ha parlato molto bene di questo lavoro.Spero di riuscire a leggerlo il prima possibile.
  • OFFLINE
    monseppe2
    Post: 3,196
    Location: PASIAN DI PRATO
    Age: 73
    00 12/7/2017 9:33 PM
    Messaggio del post #8
    richiesta ai moderatori. Nulla da eccepire in merito.

    ma, per evitare di ripetere messaggi soggetti ad essere censurati, poiché non ho idea di che messaggio sia, potreste darmene un promemoria (o motivazione) via FFZmail? Grazie.

    monseppe2
    [Edited by monseppe2 12/7/2017 9:35 PM]

    --------------------------------------------------------------
    Ricercatore indipendente.
    --------------------------------------------------------------
    La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
    Per comprenderla, occorre "luce".
    La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
    Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
    Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.

6 / 6