Freeforumzone mobile

Londra, ristoratore musulmano offre pranzi di Natale a homeless

  • Posts
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 39,662
    Location: PINEROLO
    Age: 50
    TdG
    00 12/7/2016 7:41 AM
    Tre portate gratis, annuncio sul social network: 'Nessuno resti solo il 25 dicembre'
    Un ristoratore musulmano apre le porte del suo locale ai senza tetto e offre loro il pranzo di Natale gratis, perche' "nessuno deve rimanere solo" il 25 dicembre. Succede a Londra e l'annuncio diventa virale sui social network, come riporta fra gli altri l'Independent.

    Protagonista della storia, il proprietario del ristorante 'Shish' di Sidcup, un sobborgo della sterminata periferia londinese. L'uomo ha esposto un cartello, fotografato e finito sul web, in cui promette agli homeless un pasto di tre portate nel giorno di una delle feste simbolo della Cristianità. E senza sborsare un penny. "Nessuno deve rimanere solo quel giorno, non ci siederemo a tavola con voi", spiega.

    Un'iniziativa che rimbalza sulla rete e raccoglie il plauso di molti. In Gran Bretagna e non solo. "E' il gesto più disinteressato mai visto e chi l'ha promosso dovrebbe essere riconosciuto come un pilastro della comunità", scrive ad esempio Vicky Lanfear, su Facebook. "Che cosa incantevole", fa eco Suzannah Harris, ecco "un ristorante che da' qualcosa indietro invece di guardare al Natale come a un tempo per fare solo profitti". "Dio vi benedica", commentano altri. Mentre Linda Leach sospira: "C'e' ancora gentilezza a questo mondo".
    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 39,662
    Location: PINEROLO
    Age: 50
    TdG
    00 12/7/2016 7:41 AM
    Re: Tre portate gratis, annuncio sul social network: 'Nessuno resti solo il 25 dicembre'
    Gesto da apprezzare per la sua umanità.
    Ma cosa c'entra natale con l'Islam?

    Simon
  • OFFLINE
    FrancescaGalvani
    Post: 832
    00 12/7/2016 9:02 AM
    Apre il Refettorio di Modena voluto da Massimo Bottura
    www.dissapore.com/chef/massimo-bottura-refettorio-modena/
    [..]

    Per ora, gli appuntamenti previsti al self service Ghirlandina, in Via Leodoino Vescovo – 9, sono 14, anche se pare che che le cene di beneficenza potrebbero prolungarsi oltre la durata prevista.

    A inaugurare l’iniziativa lo chef Luca Marchini del ristorante “L’erba del Re” (5 dicembre), nonché presidente del Consorzio Modena a Tavola; si proseguirà con Carlo Gozzi del ristorante “L’incontro” (12 dicembre) e Fabio Trolio della trattoria “La Busa” (19 dicembre).

    Infatti da stasera, 5 dicembre, ogni lunedì e per un periodo di 14 settimane totali, alcuni tra i maggiori chef nazionali, tra cui l’instancabile Bottura, offriranno 60 pasti ai bisognosi di Modena, che si ritroveranno alla mensa della Ghirlanda per poter gustare un pasto gratuito cucinato dalle mani di cuochi professionisti, nel confortevole spazio dell’ex cappella Bentivoglio, restaurata per l’occasione con tavoli chiari, punti luce e murales dello street-artist Paz.

    La nuova iniziativa chiamata Socialtables@Ghirlandina, anche se sarà per tutti il Refettorio di Modena, è gestita come le altre iniziative umanitarie di Bottura tramite la sua organizzazione no profit Food for Soul.

    Lo chef si avvarrà della collaborazione di cuochi professionisti, in questo caso appartenenti all’associazione Modena a Tavola, che per cucinare i 60 pasti offerti ogni lunedì impiegheranno le eccedenze alimentari provenienti dai ristoranti della città e dai banchi del famoso Mercato Albinelli, unendo così l’obiettivo di contrastare lo spreco alimentare –tema a cui si è ora molto sensibili in tutto il mondo– alla doverosa attenzione verso i più deboli e disagiati.

    Il cibo verrà cucinato secondo ricette della tradizione locale, e quindi con prevalenza di preparazioni cosiddette “di terra”.
    Il giorno di Santo Stefano toccherà a Gianluca Soncini della “Trattoria del Campazzo” (26 dicembre), poi Cristian Facchini dell’“Osteria Emilia” (2 gennaio 2017), Stefano Corghi del “Il luppolo e l’uva” (9 gennaio), Frank Cerrato dei “I girasoli” (16 gennaio), Massimiliano Sereni della “Locanda Corte di Albareto” di Gaiato (23 gennaio), Marco Messori “Osteria della Cavazzona” (30 gennaio). E ancora, un appuntamento settimanale fino al 6 marzo.

    Oltre che dallo chef modenese il progetto è stato voluto dalla Fondazione Auxilium, la Diocesi, il Comune di Modena, il mercato Albinelli e la Menu srl.

    Massimo Bottura sarà anche testimonial di Antoniano onlus nella terza puntata dello Zecchino d’Oro, trasmesso sabato prossimo alle 16.45 su Rai1 dall’Antoniano di Bologna. La partecipazione di Bottura serve a sostenere il progetto Operazione Pane, una raccolta fondi per mense e servizi di accoglienza francescani in Italia destinati a chi vive in povertà.
    Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.
  • OFFLINE
    Giandujotta.50
    Post: 33,077
    Moderatore
    00 12/7/2016 9:52 AM
    Re: Re: Tre portate gratis, annuncio sul social network: 'Nessuno resti solo il 25 dicembre'
    (SimonLeBon), 07/12/2016 07.41:

    Gesto da apprezzare per la sua umanità.
    Ma cosa c'entra natale con l'Islam?

    Simon




    La pubblicità è l'anima del commercio...ecco forse cosa c'entra l'islam con il natale...
    ma c'è da dire che invece di spendere soldi in una agenzia pubblicitaria, dar da mangiare ai senzatetto è sicuramente una scelta piu 'umana', certamente da apprezzare.





  • OFFLINE
    StanleyClarke
    Post: 424
    Location: AULLA
    Age: 58
    00 12/7/2016 9:56 AM
    Re: Re: Tre portate gratis, annuncio sul social network: 'Nessuno resti solo il 25 dicembre'
    (SimonLeBon), 07/12/2016 07.41:

    Gesto da apprezzare per la sua umanità.
    Ma cosa c'entra natale con l'Islam?

    Simon




    Non festeggiano il Natale come noi..

    www.islamitalia.it/religione/auguri.html
  • OFFLINE
    Aquila-58
    Post: 36,226
    Location: ANCONA
    Age: 62
    TdG
    00 12/7/2016 10:03 AM
    Re: Re: Re: Tre portate gratis, annuncio sul social network: 'Nessuno resti solo il 25 dicembre'
    StanleyClarke, 07/12/2016 09.56:




    Non festeggiano il Natale come noi..

    www.islamitalia.it/religione/auguri.html




    non lo celebrano (come noi) ma, comunque, lo rispettano.
    Per l' Islam, Gesù è il profeta più importante dopo Muhammad e anzi, il Corano dice che sarà proprio Gesù a tornare alla fine dei tempi.
    Ovviamente, per gli islamici Gesù non è il Figlio Unigenito di Dio, per loro questo è argomento tabù!
    Naturalmente, come noi, respingono la blasfema trinità immanente, per loro una bestemmia...
    -------------------------
    "Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

     TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
  • OFFLINE
    StanleyClarke
    Post: 424
    Location: AULLA
    Age: 58
    00 12/7/2016 10:49 AM
    Re: Re: Re: Re: Tre portate gratis, annuncio sul social network: 'Nessuno resti solo il 25 dicembre'
    Aquila-58, 07/12/2016 10.03:




    non lo celebrano (come noi) ma, comunque, lo rispettano.
    Per l' Islam, Gesù è il profeta più importante dopo Muhammad e anzi, il Corano dice che sarà proprio Gesù a tornare alla fine dei tempi.
    Ovviamente, per gli islamici Gesù non è il Figlio Unigenito di Dio, per loro questo è argomento tabù!
    Naturalmente, come noi, respingono la blasfema trinità immanente, per loro una bestemmia...




    E' proprio per il fatto che, come noi, l'Islam non festeggia il Natale, ma lo rispetta, che il gesto del ristoratore assume un significato che va al di la della semplice "carità", inquadrantosi in una più ampia tolleranza e soprattutto, segno tangibile di amore per gli altri. Se leggiamo l'articolo si vede che per l islamico anche il sedersi a tavola coi propri cari non islamici mentre festeggiano il Natale non rappresenta un peccato, purchè non "mangino la loro carne", anche se sulla tavola sono presenti alcolici, in quanto l'amore e l'unità della famiglia è un valore più importante rispetto ad altre norme. Inoltre, l'islamico a cui vengono fatti gli auguri di Natale, ricambia sempre con lo stesso spirito di cortesia.
    COmunque è ben spiegato nel link.
    Auguri a tutti quindi e in bocca al lupo per Armaghedon (Jim Carey)
  • OFFLINE
    Aquila-58
    Post: 36,226
    Location: ANCONA
    Age: 62
    TdG
    00 12/7/2016 11:01 AM
    Re: Re: Re: Re: Re: Tre portate gratis, annuncio sul social network: 'Nessuno resti solo il 25 dicembre'
    StanleyClarke, 07/12/2016 10.49:




    E' proprio per il fatto che, come noi, l'Islam non festeggia il Natale, ma lo rispetta, che il gesto del ristoratore assume un significato che va al di la della semplice "carità", inquadrantosi in una più ampia tolleranza e soprattutto, segno tangibile di amore per gli altri. Se leggiamo l'articolo si vede che per l islamico anche il sedersi a tavola coi propri cari non islamici mentre festeggiano il Natale non rappresenta un peccato, purchè non "mangino la loro carne", anche se sulla tavola sono presenti alcolici, in quanto l'amore e l'unità della famiglia è un valore più importante rispetto ad altre norme. Inoltre, l'islamico a cui vengono fatti gli auguri di Natale, ricambia sempre con lo stesso spirito di cortesia.
    COmunque è ben spiegato nel link.
    Auguri a tutti quindi e in bocca al lupo per Armaghedon (Jim Carey)




    beh, rispettare il Natale non significa necessariamente seguire certe procedure natalizie.
    Io sono un testimone di Geova e quindi, per convinzione scritturale, non celebro il Natale.
    La mia famiglia però, non è formata da testimoni di Geova.
    Non sono mai stato estremista (non mi piace l' estremismo...), quindi durante il Natale sono sempre stato presente ai pranzi da mia suocera o dai miei.
    Ma loro sapevano che per me il Natale era un giorno come un altro, per cui come io rispettavo il loro Natale, loro rispettavano il fatto che io non facessi brindisi, auguri o altro.
    Ero lì come un semplice "consumatore di pasti".... [SM=g27985]
    Rispetto reciproco e tanta testimonianza da parte mia...
    [Edited by Aquila-58 12/7/2016 11:02 AM]
    -------------------------
    "Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

     TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 39,662
    Location: PINEROLO
    Age: 50
    TdG
    00 12/7/2016 12:38 PM
    : Re: Tre portate gratis, annuncio sul social network: 'Nessuno resti solo il 25 dicembre'
    StanleyClarke, 07/12/2016 10:49:




    E' proprio per il fatto che, come noi, l'Islam non festeggia il Natale, ma lo rispetta, che il gesto del ristoratore assume un significato che va al di la della semplice "carità", inquadrantosi in una più ampia tolleranza e soprattutto, segno tangibile di amore per gli altri. Se leggiamo l'articolo si vede che per l islamico anche il sedersi a tavola coi propri cari non islamici mentre festeggiano il Natale non rappresenta un peccato, purchè non "mangino la loro carne", anche se sulla tavola sono presenti alcolici, in quanto l'amore e l'unità della famiglia è un valore più importante rispetto ad altre norme. Inoltre, l'islamico a cui vengono fatti gli auguri di Natale, ricambia sempre con lo stesso spirito di cortesia.
    COmunque è ben spiegato nel link.
    Auguri a tutti quindi e in bocca al lupo per Armaghedon (Jim Carey)



    La vedo piu' come un'occasione colta per fare qualcosa di buono, piuttosto che niente.

    Simon