00 3/1/2019 7:45 PM
Re:
Giuseppe...61, 01/03/2019 14.01:

Molto interessanti gli scritti relativi a Tommaso, cito alcuni passaggi significativi:

1. Gesù disse: “Chiunque trova la spiegazione di queste parole non gusterà la morte”.
2. Gesù disse: “Coloro che cercano cerchino finché troveranno. Quando troveranno, resteranno commossi. Quando saranno turbati si stupiranno, e regneranno su tutto.”
3. Gesù disse, “Se i vostri capi vi diranno, ‘Vedete, il Regno è nei cieli’, allora gli uccelli dei cieli vi precederanno. Se vi diranno, ‘È nei mari’, allora i pesci vi precederanno. Invece, il Regno è dentro di voi e fuori di voi.
Quando vi conoscerete sarete riconosciuti, e comprenderete di essere figli del Padre vivente. Ma se non vi conoscerete, allora vivrete in miseria, e sarete la miseria stessa.”

fonte giuseppemerlino.wordpress.com/2011/01/10/vangelo-di-tommaso-testo-in... La gnosi, secondo wikipwdia,

Il termine gnòsi deriva dal greco antico γνῶσις (gnòsis), vocabolo comune il cui significato originario era "conoscenza". Nelle scienza delle religioni, la parola gnosi assume un significato particolare, in quanto indica una forma speciale di conoscenza religiosa, che non procede dall'esperienza né a partire da principi o postulati[1], ma si realizza come dono divino, rivelata agli adepti mediante una sorta di illuminazione interiore, al termine di un percorso, spesso misterico, che garantisce il raggiungimento della salvezza spirituale solo a pochi iniziati

fonte it.wikipedia.org/wiki/Gnosi I Catari, alcuni passaggi interessanti

Rifiutando ogni bene materiale, astenendosi dal consumo di carne e uova e non praticando perfino il sesso, i catari accusarono la Chiesa di Roma di essere al servizio di Satana (Ecclesia Malignatium), a causa della sua corruzione e dell’attaccamento così ostinato alla materia.

Fonte www.ereticopedia.org/crociata-contro-i-catari I catari furono sterminati dai cattolici, inoltre costantino decise che dovesse esserci un solo cristianesimo paganizzato dalle statue e dai tempi pagani che dono' alla chiesa, poi fece guerra uccidendo chi non fosse d'accordo. Per quanto riguarda Paolo di Tarso, interessante questo passaggio

vi sono tracce gnostiche rilevanti e significative in alcune lettere di Paolo. Nella prima ai Colossesi (1,19) si parla di Dio come del Pleroma, usando un termine tecnico degli gnostici. Dunque, Paolo enuncia un tema tipico della teologia gnostica. Purtroppo l’infelice traduzione attuale proposta dalla Chiesa fa perdere completamente il sapore originario, e appare piuttosto edulcorata: vi si legge che in Gesù Cristo dimora la “pienezza” (non si capisce di cosa…). Si suole forse sottintendere la “pienezza divina”. Ma questo ha poco senso. Non si capisce perché parlare di pienezza, termine fra l’altro assente dalla teologia cattolica.

fonte www.centrostudilaruna.it/lo-gnosticismo-in-paolo-di-ta...
penso sia importante sempre leggere le varie traduzioni dei testi antichi al fine di tovare la piu' consona allo scritto originale. Ora cerchero' di approfondire l'esoterismo, presente in molte religioni, la massoneria contempla lo studio dell'esoterismo applicato alle varie religioni. Mario de Maria scrive:

Uno degli esoterismo più complessi tra quelli storicamente dati è certamente quello della Gnosi e dello gnosticismo. Questa difficoltà di studio deriva in primo luogo dal fatto che non si tratta di una scuola iniziatica propriamente detta, in quanto non esiste una Gnosi ma esistono varie gnosi dal valore assai differente. In primo luogo, così come è per tanti esoterismo, di esso non ci rimane alcuna testimonianza diretta. Lo Gnosticismo è stata la grande corrente esoterica del Mediterraneo, essendo parte dei Misteri greci, asiatici, romani ed egiziani ed è rimasto per molti secoli un formidabile avversario del Cristianesimo.

aggiugerei del cattolicesimo, purtroppo e' luogo comune associare il cristianesimo al cattolicesimo o all'ortodossia fonte www.centrostudiscienzeantichena.it/il-pensiero/25-cristianesimo-alle-origni-e-gli-gnost... L'argomento e' vario e permette molte speculazioni, secondo me l'insegnameto da trarre e' guardare dentro se stessi per tentare di capire il messaggio di Dio.




Attenzione però, Giuseppe.
Giacomo dice di guardare attentamente alla legge perfetta che appartiene alla libertà ed, oltre che guardare alla legge divina, esserne operatore, perché questo arreca felicità all' uomo (Giacomo 1:22-25).
Per capire il messaggio divino occorre prima di tutto mostrare cuore completo verso di Lui e poi Lui farà tutto il resto, perché è Dio che legge nei cuori e attira i credenti (Giovanni 6:44)

Saluti