Testimoni di Geova Online Forum Questo forum nasce con lo scopo primario di analizzare e confutare le critiche rivolte ai cristiani testimoni di Geova e ristabilire la verità relativamente a luoghi comuni e disinformazione varia, diffusi in ambienti pubblici

PASTO SERALE UNA VOLTA L'ANNO

  • Posts
  • OFFLINE
    (Gladio)
    Post: 5,907
    TdG
    00 4/21/2019 10:56 AM
    Che evidenze storiche o patristiche del I° O II° secolo abbiamo che si ricordasse il pasto serale una volta l'anno?
    °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
    forum Testimoni di Geova




    Nella vita non ci sono problemi ma.....soluzioni.
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 44,647
    Location: PINEROLO
    Age: 51
    TdG
    00 4/21/2019 11:31 AM
    Re:
    (Gladio), 21/04/2019 10:56:

    Che evidenze storiche o patristiche del I° O II° secolo abbiamo che si ricordasse il pasto serale una volta l'anno?



    Già nel primo secolo e poi nel secondo si discusse la questione della data della pasqua, tra i cristiani. C'erano due gruppi, chi la voleva tenere il 14 Nisan come gli ebrei e chi la voleva spostare a domenica.

    Policarpo e molti cristiani d'oriente propendevano per mantenere l'evento al 14 Nisan. Roma invece impose la domenica.

    Simon
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 4/21/2019 10:14 PM
    Sul ricordare la morte di Gesù pare attestato una volta all'anno, sul prendere il pasto serale del Signore invece pare difficile dalle fonti dire qualcosa di definitivo.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    erevnitis
    Post: 2,948
    00 4/21/2019 10:40 PM
    Ma il pasto serale oppure l'eucarestia come si usa dire nel cattolicesimo non è ricordare la morte di Cristo?
    [Edited by erevnitis 4/21/2019 10:41 PM]
  • OFFLINE
    (Gladio)
    Post: 5,907
    TdG
    00 4/21/2019 10:41 PM
    la riflessione nasce ,e a cascata forse il fraintendimento postumo sulle sue parole che troviamo in 1 Corinti 11:20 : Quando vi riunite in uno stesso luogo, non lo fate veramente per mangiare la Cena del Signore.

    Letta così sembrerebbe che fosse quasi una prassi ripetere o partecipare agli emblemi ogni volta che , cito testè,vi riunite in uno stesso luogo per questo mi chiedevo , a parte l'esistenza dei quattordecimani che sostenevano che bisognava rispettare il calendario ebraico per la Pasqua , non trovo fonti a parte Enciclopedia della Bibbia, Elle Di Ci, Torino-Leumann, 1969, Volume V, pagina 538.
    °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
    forum Testimoni di Geova




    Nella vita non ci sono problemi ma.....soluzioni.
  • OFFLINE
    erevnitis
    Post: 2,948
    00 4/21/2019 10:47 PM
    Ma anche il cattolicesimo celebra una volta l'anno la pasqua esattamente come i quartodecimani ma lo fanno la domenica sembra che ci sia una distinzione tra"l'eucarestia" e la pasqua celebrata una volta all'anno.
    [Edited by erevnitis 4/21/2019 10:48 PM]
  • Aquila-58
    00 4/22/2019 7:00 AM
    Re:
    (Gladio), 21/04/2019 22.41:

    la riflessione nasce ,e a cascata forse il fraintendimento postumo sulle sue parole che troviamo in 1 Corinti 11:20 : Quando vi riunite in uno stesso luogo, non lo fate veramente per mangiare la Cena del Signore.

    Letta così sembrerebbe che fosse quasi una prassi ripetere o partecipare agli emblemi ogni volta che , cito testè,vi riunite in uno stesso luogo per questo mi chiedevo , a parte l'esistenza dei quattordecimani che sostenevano che bisognava rispettare il calendario ebraico per la Pasqua , non trovo fonti a parte Enciclopedia della Bibbia, Elle Di Ci, Torino-Leumann, 1969, Volume V, pagina 538.




    no, perché 1 Corinti 11:33 chiarisce che Paolo si riferiva alla Cena del Signore:

    "Quindi, fratelli miei, quando vi riunite per questa Cena [letteralmente: "radunandovi per mangiare", sunerchomenoi eis to fagein... ], aspettatevi gli uni gli altri "


    erevnitis, 21/04/2019 22.47:

    Ma anche il cattolicesimo celebra una volta l'anno la pasqua esattamente come i quartodecimani ma lo fanno la domenica sembra che ci sia una distinzione tra"l'eucarestia" e la pasqua celebrata una volta all'anno.




    Eucaristia significa "rendimento di grazie".
    E' quello che fece Gesù in Luca 22:19-20, quando istituì la Commemorazione (per noi) o l' eucaristia (per i cattolici).
    Il punto è che Gesù stava celebrando l' annuale festa della Pasqua ebraica e nello stesso Giorno, istituì questo memoriale ("fate questo in memoria di me"), quindi non c' è motivo per supporre che questo vada fatto giornalmente.
    Per di più, Paolo ne parla in 1 Corinti 11:23-26, ma non dice affatto di farlo giornalmente né la "domenica" (il "primo giorno della settimana")


    [Edited by Aquila-58 4/22/2019 7:14 AM]
  • OFFLINE
    geremia60(2019)
    Post: 2,491
    Location: MILANO
    Age: 61
    00 8/29/2019 1:15 PM
    Re:
    (Gladio), 21/04/2019 22.41:

    la riflessione nasce ,e a cascata forse il fraintendimento postumo sulle sue parole che troviamo in 1 Corinti 11:20 : Quando vi riunite in uno stesso luogo, non lo fate veramente per mangiare la Cena del Signore.

    Letta così sembrerebbe che fosse quasi una prassi ripetere o partecipare agli emblemi ogni volta che , cito testè,vi riunite in uno stesso luogo per questo mi chiedevo , a parte l'esistenza dei quattordecimani che sostenevano che bisognava rispettare il calendario ebraico per la Pasqua , non trovo fonti a parte Enciclopedia della Bibbia, Elle Di Ci, Torino-Leumann, 1969, Volume V, pagina 538.




    in ogni caso a prescindere se annuale o come prassi bisognava fare attenzione ..

    21 poiché, al pasto comune, ciascuno prende prima la propria cena; e mentre uno ha fame, l'altro è ubriaco. 22 Non avete forse le vostre case per mangiare e bere? O disprezzate voi la chiesa di Dio e umiliate quelli che non hanno nulla? Che vi dirò? Devo lodarvi? In questo non vi lodo.

    mangiano un giudizio contro di loro perchè non si accostavano alla Cena in modo onorevole, disonorando il corpo e il sangue di Cristo mostrando disprezzo per il valore che rappresentava , diventando soltanto una cena per saziare la carne


    33 Dunque, fratelli miei, quando vi riunite per mangiare, aspettatevi gli uni gli altri. 34 Se qualcuno ha fame, mangi a casa, perché non vi riuniate per attirare su di voi un giudizio.
    ------------‐-----------------------
    Ospite (utente non TdG)
  • OFFLINE
    GNico
    Post: 231
    Location: MILANO
    Age: 47
    00 8/30/2019 7:50 PM
    Pare che gli Apostoli la cena del Signore la facessero Ogni Giorno

    At 2,46Ogni giorno erano perseveranti insieme nel tempio e, spezzando il pane nelle case
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    10 8/30/2019 8:28 PM
    Gli apostoli mangiavano ogni giorno... ti pare strano?

    Shalom
    [Edited by barnabino 8/30/2019 8:30 PM]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    GNico
    Post: 231
    Location: MILANO
    Age: 47
    00 8/30/2019 8:42 PM
    Nella Bibbia c'è scritto spezzare il pane come ha fatto Gesù
    At 2,42 e 46
  • Aquila-58
    00 8/30/2019 8:49 PM
    Re:
    GNico, 30/08/2019 19.50:

    Pare che gli Apostoli la cena del Signore la facessero Ogni Giorno

    At 2,46Ogni giorno erano perseveranti insieme nel tempio e, spezzando il pane nelle case




    cosa dice il seguito del versetto?
    Perché lo spezzi?


  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 8/30/2019 10:50 PM

    Nella Bibbia c'è scritto spezzare il pane come ha fatto Gesù
    At 2,42 e 46



    Nella Bibbia c'è scritto spezzare il pane, non "come ha fatto Gesù" che è una tua aggiunta al testo. Gesù all'ultima cena non fece alcun gesto rituale, spezzare il pane era quello che si faceva normalmente quando si prendeva un pasto. Non vi sono evidenze che nel NT il termine indicasse in particolare il pasto serale del Signore o un comune pasto condiviso tra i fratelli.

    Shalom
    [Edited by barnabino 8/30/2019 11:13 PM]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • johnny01
    00 8/30/2019 11:38 PM
    Anticamente in Medio Oriente il pane di solito era sottile e, se privo di lievito, croccante. Il gesto di Gesù di spezzare il pane non aveva un significato spirituale, ma era il modo comune di dividere quel tipo di pane.
  • johnny01
    00 8/30/2019 11:44 PM
    Re:
    GNico, 30/08/2019 19.50:

    Pare che gli Apostoli la cena del Signore la facessero Ogni Giorno

    At 2,46Ogni giorno erano perseveranti insieme nel tempio e, spezzando il pane nelle case



    A quel tempo il pane era un alimento essenziale nella dieta del Medio Oriente, quindi l'espressione "Spezzare il pane" finì per indicare qualsiasi tipo di pasto. Non significava che celebrassero la Cena del Signore, ma che semplicemente mangiassero. Inoltre, ogni volta che viene fatta menzione della Cena del Signore, il gesto di spezzare il pane è associato a quello di bere vino da un calice (Mt 26:26-28; Mr 14:22-25; Lu 22:19, 20; 1Co 10:16-21; 11:23-26). I due gesti sono entrambi densi di significato. Quindi, quando lo spezzare il pane è menzionato senza essere associato al bere da un calice, si tratta di un riferimento a un pasto effettivo, non alla Cena del Signore. Inoltre, non c’è niente che lasci intendere che Gesù volesse che la Commemorazione della sua morte venisse osservata più spesso della festa che sostituiva; la Pasqua infatti veniva celebrata solo una volta all’anno.
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 8/30/2019 11:54 PM
    Diciamo, come ho detto fin dall'inizio della discussione, che storicamente non è possibile dire nulla di definitivo, le fonti sono troppo poche e imprecise per poter dire con certezza alcuna cosa. Il termine "spezzare il pane" è assai generico, d'altronde il pasto serale del Signore era anche un pasto, mangiarono e bevvero letteralmente, e dunque solo il contesto può indicare se si trattava di un pasto comune o del pasto serale del Signore, ma il contesto non è così chiaro, e dunque lo storico si ferma. Per altro molti storici basandosi su alcune dichiarazioni patristiche ritengono che il rito si svolgesse non giornalmente né annualmente ma settimanalmente, il "primo giorno" (o la domenica), ma potrebbe essere che si parli della celebrazione annuale fatta il "primo giorno" invece che il 14 nisan. Altri ritengono non ci fosse alcuna frequanza prestabilità e si celebrasse quando i cristiani stavano assieme, senza alcuna regola.

    Insomma... questo storicamente è quanto si può dire, a me la frequanza, francamente importa poco, per me importa più il senso.

    Shalom
    [Edited by barnabino 8/30/2019 11:56 PM]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    geremia60(2019)
    Post: 2,491
    Location: MILANO
    Age: 61
    00 8/31/2019 2:15 PM
    Re:
    GNico, 30/08/2019 19.50:

    Pare che gli Apostoli la cena del Signore la facessero Ogni Giorno

    At 2,46Ogni giorno erano perseveranti insieme nel tempio e, spezzando il pane nelle case



    quello descritto in 1 corinti 11 non è la cena di tutti i giorni, visto che potevano mangiare a casa, si vede che era una occasione.

    Tale occasione si presume fosse una volta all'anno perchè la pasqua era una volta all'anno, e dato che la pasqua fin dall'Egitto rappresentava propriamente la morte del primogenito Figlio di Dio, pare logico che il celebrarla una volta all'anno doveva continuare ad essere la regola anche dopo la adempimento del suo significato
    ------------‐-----------------------
    Ospite (utente non TdG)
  • OFFLINE
    GNico
    Post: 231
    Location: MILANO
    Age: 47
    00 8/31/2019 2:21 PM
    At,42Erano perseveranti nell'insegnamento degli apostoli e nella comunione, nello spezzare il pane e nelle preghiere
  • OFFLINE
    geremia60(2019)
    Post: 2,491
    Location: MILANO
    Age: 61
    00 8/31/2019 2:39 PM
    Re:
    GNico, 31/08/2019 14.21:

    At,42Erano perseveranti nell'insegnamento degli apostoli e nella comunione, nello spezzare il pane e nelle preghiere




    6 Trascorsi i giorni degli Azzimi, partimmo da Filippi e, dopo cinque giorni, li raggiungemmo a Troas, dove ci trattenemmo sette giorni.
    7 Il primo giorno della settimana, mentre eravamo riuniti per spezzare il pane, Paolo, dovendo partire il giorno seguente, parlava ai discepoli, e prolungò il discorso fino a mezzanotte.

    era la pasqua una volta l'anno pane senza lievito
    ------------‐-----------------------
    Ospite (utente non TdG)
  • OFFLINE
    geremia60(2019)
    Post: 2,491
    Location: MILANO
    Age: 61
    00 8/31/2019 2:41 PM
    Re:
    GNico, 31/08/2019 14.21:

    At,42Erano perseveranti nell'insegnamento degli apostoli e nella comunione, nello spezzare il pane e nelle preghiere



    La festa degli Azzimi e della Pasqua , pur essendo celebrate insieme erano, inizialmente, due festività distinte. La prima era legata ai riti religiosi che si celebravano in primavera, alle primizie dei raccolti. L'uso del pane azzimo era legato alle convinzioni comuni a tutto l'antico oriente che considerava il lievito come una corruzione che importava una certa impurità. La festa di Pasqua era legata all'Esodo dall'Egitto. In quella occasione gli Ebrei, nella fretta della fuga, non ebbero neppure il tempo di lasciare fermentare la pasta del pane.

    In seguito le due festività si unirono e con la Pasqua si iniziava la festa degli Azzimi che durava otto giorni,
    ------------‐-----------------------
    Ospite (utente non TdG)
1