00 6/5/2020 7:01 PM
Ma da questo punto di vista, caro Longo, Gesù medesimo sia in Terra ma anche in Cielo, prima e dopo la sua venuta in Terra, teoricamente può peccare esattamente come lo ha fatto Satana, angelo creato perfetto e creatura spirituale, con corpo spiriti, esattamente come Dio che è spirito.

[SM=g1871112]


Quindi la possibilità di mettersi in opposizione a Dio, rifiutarlo come Padre spirituale e agire in maniera contraria alle leggi divine è una possibilità che è legata al libero arbitrio, concesso a creature spirituali come a creature carnali, ad angeli ad uomini finanche al Cristo medesimo, Figlio di Dio.

Non è il corpo carnale che è soggetto immancabilmente a portare la persona a peccare, e questo è Gesù che c’è lo ha mostrato. Ma cosa ha portato Gesù a rimanere fedele fino alla morte al Padre?
Amore, Padronanza di sé.... tutti i frutti dello spirito sano proprio del Padre, e in questo senso Gesù era pieno di spirito santo di YHWH.

Durante il millennio le persone redente inCriato questa pienezza di spirito, che permette di non essere più schiavi del peccato e di gioire della libertà dei Figli di Dio.

Ma anche questi ti fù già ribadito.


[SM=g1871112]
-------------------------------
Ospite (utente non TdG)
-------------------------------

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.