Freeforumzone mobile

Troppo stress e poca privacy, la Generazione Z stacca con i social

  • Posts
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 40,354
    Location: PINEROLO
    Age: 50
    TdG
    00 7/31/2020 1:14 PM
    Digital Society Index, un quarto dei giovani 18-24 anni riduce attività online e disattiva account

    Un quinto dei giovani tra i 18 e i 24 anni ha disattivato i propri account sui social network (ma il dato cresce fino a un quarto in alcuni paesi come l’Italia), mentre un terzo sta limitando l’utilizzo dello smartphone durante la giornata. L’ultimo sondaggio della Digital Society Index condotta a livello globale da Dentsu Aegis Network rivela come la Generazione Z stia riducendo la quantità delle proprie attività online. Lo studio condotto su oltre 5.000 GenZers in tutto il mondo, è parte di un’indagine condotta su una popolazione mondiale di 32.000 persone, realizzata al culmine della pandemia da Covid-19, e che ha esaminato il rapporto con la tecnologia e i brand.

    L’analisi rivela che, nonostante il lockdown abbia portato ad un aumento dell’attività online, un quinto (17%) dei GenZers ha disattivato i propri account sui social media negli ultimi 12 mesi. Una tendenza particolarmente evidente in tutta Europa da nord a sud (dal 34% dei giovani finlandesi al 30% nella penisola iberica). Anche l’Italia ha un dato sopra la media: da noi si arriva al 25% di utenti tra i 18 e i 24 anni che hanno disattivato un profilo.

    ...

    Fonte
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 40,354
    Location: PINEROLO
    Age: 50
    TdG
    00 7/31/2020 1:16 PM
    Re:
    Hanno fatto bene, si cerca di tornare alla vita reale e magari a pensare alle persone in carne ed ossa, oltre che a quelle virtuali.

    Dagli a-socials forse si torna un po' al vero social...

    Simon
  • OFFLINE
    Amalia 52
    Post: 28,765
    TdG
    00 7/31/2020 1:27 PM
    Re: Re:
    (SimonLeBon), 31.07.2020 13:16:

    Hanno fatto bene, si cerca di tornare alla vita reale e magari a pensare alle persone in carne ed ossa, oltre che a quelle virtuali.

    Dagli a-socials forse si torna un po' al vero social...

    Simon



    E' quello che sto facendo capire a tutti quelli che ogni giorno mi riempiono Whatsapp,messenger e altro con messaggi dalla mattina alla notte,fino al punto che devo sempre stare a cancellare tutto.

    Sembra proprio che alcuni non vogliono piu' avere a che fare con persone in carne e ossa.Ormai sono cosi' abituate ad avere solo contatto online,che hanno quasi paura delle amicizie reali. [SM=g7556]

    ___________________________________________________________________
    Forum Testimoni di Geova
    _________________________________________________________________

    Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
    sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
  • OFFLINE
    Chameleon.
    Post: 4,881
    TdG
    00 7/31/2020 10:08 PM
    In realtà i due mondi sono interconnessi...i giovani mi risultano avere una fervida attività in presenza, che finisce puntualmente su post e storie di Instagram.
    I profili social si alimentano quindi di vita in presenza, e anzi sono arricchiti dai contatti virtuali, che poi possono anche diventare reali.
    Hanno postato meno solo perché appunto col lockdown non sapevano cosa mettere come foto e video, essendo chiusi in casa...fonte di prima mano, visto che coi ragazzi ci lavoro [SM=g27987]
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 40,354
    Location: PINEROLO
    Age: 50
    TdG
    00 7/31/2020 10:26 PM
    Re:
    Chameleon., 7/31/2020 10:08 PM:

    In realtà i due mondi sono interconnessi...i giovani mi risultano avere una fervida attività in presenza, che finisce puntualmente su post e storie di Instagram.
    I profili social si alimentano quindi di vita in presenza, e anzi sono arricchiti dai contatti virtuali, che poi possono anche diventare reali.
    Hanno postato meno solo perché appunto col lockdown non sapevano cosa mettere come foto e video, essendo chiusi in casa...fonte di prima mano, visto che coi ragazzi ci lavoro [SM=g27987]



    Si, ma un conto è postare meno, un altro è chiudere gli accounts.
    Per me è bene se chiudono e si preoccupino della loro vita, al posto di pensare eternamente all'opinione degli altri.

    Simon
  • OFFLINE
    confa86@
    Post: 1,215
    Location: DOMEGGE DI CADORE
    Age: 33
    00 8/3/2020 7:30 PM
    Di base si torna indietro. Alla fine il social é una sorta di confronto e di scambio di idee dalla Valle D’Aosta a Lampedusa e poi ci sono certe pagine che sono molto divertenti o di informazione.. per esempio io é da oltre un anno che non ho più l’antenna televisiva. Attaccata alla tv...

    Però ho disney, Amazon prime, in condivisione ho Netflix e perché ho la fibra di Telecom ho tim vision YouTube ecc.. premesso in tutto questo pago solo Amazon prime (perché mi capita di usare Amazon durante l’anno 30€ annui) e Disney (che L’ho preso in prevendita a 59€ annui) per sapere delle notizie su Facebook sono iscritto alle pagine di: tg com, ansa, il giornale , il tempo , la repubblica, la stampa ecc.

    Anche questo forum alla fine é un confronto di idee dov’è chiunque in abbia una connessione internet nel mondo può collegarsi ed esprimere un opinione, un parere di chiedere un consiglio..

    Il social sul web elimina il pregiudizio (cosa che nella vita reale non sempre succede)insomma secondo me ila diminuzione di gente sui social non é sempre positiva..

    Senza contare che sui social si possono anche riallacciare rapporti perduti per sempre tipo con un ex compagno di cui si erano perse le tracce da molto tempo ecc.


    ____________________________________________________

    cadranno i secoli, gli dei le dee, cadranno torri,cadranno regni e resteranno di uomini e idee polvere e segni