Freeforumzone mobile

I robot rubano il lavoro? Forse il contrario

  • Posts
  • ONLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 40,354
    Location: PINEROLO
    Age: 50
    TdG
    00 8/22/2020 1:31 PM
    Paper Bankitalia, effetti positivi anche sui salari
    I robot pronti a soppiantare gli uomini nel posto di lavoro, con scenari di disoccupazione stellare in decine di settori, dalle fabbriche ai servizi, persino nella medicina o con l'avatar che annuncia le notizie al Tg al posto del vecchio 'mezzobusto'? In realtà, la situazione è molto più complessa. Casomai, i robot potrebbero avere un effetto lievemente positivo sia sui posti di lavoro impiegati, che sui salari.
    E' quanto emerge da un occasional paper pubblicato dalla Banca d'Italia e a firma di Davide Dottori, della ricerca e analisi economica della sede di Ancona. Uno studio che segue l'approccio empirico condotto negli Usa e in Germania, primo paese per lo stock di robot nel posto di lavoro, seguito dall'Italia. E che prende in esame il periodo dai primi anni '90 al 2016, caratterizzato dall'ampio diffondersi non solo della robotica - nel settore automobilistico ma anche nell'industria chimica, nel trattamento dei metalli o della plastica - ma anche dell'informatica, di internet, poi del cloud e della digitalizzazione di vasti ambiti produttivi. Guardando sia al mercato del lavoro locale, che a livello del singolo lavoratore.

    ...

    Fonte
  • ONLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 40,354
    Location: PINEROLO
    Age: 50
    TdG
    00 8/22/2020 1:32 PM
    Re: Paper Bankitalia, effetti positivi anche sui salari
    In effetti, in questa fase di grandi cambiamenti e transizioni è davvero possibile che i robot creino una gran mole di lavoro per ... correggere i propri (tanti) errori!

    Simon
  • ONLINE
    geremia60(2019)
    Post: 2,450
    Location: MILANO
    Age: 60
    00 8/22/2020 1:58 PM
    Re: Re: Paper Bankitalia, effetti positivi anche sui salari
    (SimonLeBon), 22/08/2020 01:32 p. m.:

    In effetti, in questa fase di grandi cambiamenti e transizioni è davvero possibile che i robot creino una gran mole di lavoro per ... correggere i propri (tanti) errori!

    Simon



    infatti proprio oggi ascoltavo un pilota che diceva le macchine non sono infallibili.
    Un sistema operativo inserito in un modello di aereo di linea, ha fatto che si che l'aereo pensasse per conto suo, avendo infortunato un terzo dei passeggeri, e se non era x il pilota esperto di caccia, che ha potuto competere con gli automatismi, erano tutti morti.

    Il difetto non si sa , il sistema dei pc ha cambiato un dato invertendo i dati di altitudine , in angolo di incidenza delle ali , facendolo andare in picchiata due volte , e la cosa si è ripetuta in altri aerei uguali, si è pensata a una interferenza, si sono fatte le più estese ricerche , ma niente , del perchè il sistema operativo ha invertito quei dati x due volte . Per rimediare hanno cambiato il software e vari parametri in tutti i modelli

    Ho sempre detto che abbiamo già tanti problemi con i cervelli naturali , ci mancano solamente quelli artificiali che prendono il comando e la direttiva . Vanno bene solo in specifici casi , ma poi stop, si devono porre dei paletti,lasciando l'ultima decisione all'uomo

    Sono perfino soggette a pregiudizi le cosiddette intelligenze artificiali che vorrebbero sondare l'animo umano da un punto di vista tecnico morale
    ------------‐-----------------------
    Ospite (utente non TdG)
  • ONLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 40,354
    Location: PINEROLO
    Age: 50
    TdG
    00 8/25/2020 3:16 PM
    Re: Re: Re: Paper Bankitalia, effetti positivi anche sui salari
    geremia60(2019), 22.08.2020 13:58:



    infatti proprio oggi ascoltavo un pilota che diceva le macchine non sono infallibili.
    Un sistema operativo inserito in un modello di aereo di linea, ha fatto che si che l'aereo pensasse per conto suo, avendo infortunato un terzo dei passeggeri, e se non era x il pilota esperto di caccia, che ha potuto competere con gli automatismi, erano tutti morti.
    ...



    Anche senza rischiare la pelle in un volo di linea, i software fanno numerosi errori che devono poi essere corretti.

    Simon