00 3/7/2021 3:19 PM
Re: Re:
(SimonLeBon), 07.03.2021 09:16:



Caro iGua,
cosa vuol dire che lo "spirito di una persona" intecede per la stessa persona? Vuol dire che ci sono due persone o che lo spirito é personale e in qualche modo separato dalla persona stessa, magari carnale?

Se invece lo "spirito" é di Dio, vuol dire che esiste un'altra persona che é Dio?

Entrambe le riflessioni sono lecite, ma non corrette.
Secondo l'antropologia biblica, la persona é l'unione di carne e spirito e lo "spirito di Dio" non è affatto personale.
La trinità non era ancora stata inventata a quei tempi...

Simon



Caro Simon

Secondo l’ontologia biblica, nella medesima persona esiste una netta distinzione fra cuore e mente. Gesù fece tale distinzione dicendo che dobbiamo amare Geova con ‘tutto il nostro cuore’ oltre che con ‘tutta la nostra mente’. (Matt. 22:37)

E per “cuore” si intende il “cuore simbolico”. Il cuore rappresenta “la persona interiore”.

Se c’è la “persona interiore” allora c’è pure “la persona esteriore”... quindi vuole dire che ci sono due persone?

E lo spirito, allora?

Come già detto, lo “spirito” di una persona (sia essa carnale o spirituale) è la forza che scaturisce dal cuore simbolico e spinge a dire e a fare le cose in un certo modo.

-------------------------------
Ospite (utente non TdG)
-------------------------------

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.