Testimoni di Geova Online Forum Questo forum nasce con lo scopo primario di analizzare e confutare le critiche rivolte ai cristiani testimoni di Geova e ristabilire la verità relativamente a luoghi comuni e disinformazione varia, diffusi in ambienti pubblici

Tokyo: Cantarella, colpa di Pericle idea donne inferiori

  • Posts
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 43,394
    Location: PINEROLO
    Age: 51
    TdG
    00 7/22/2021 10:48 PM
    'Pandora era infelicità uomo, ma lo sport da antichità emancipa'
    (ANSA) - ROMA, 22 LUG - Tutta colpa di Pandora. E dell'antica Grecia.

    Dalle Olimpiadi antiche vietate alle donne a quelle di Tokyo all'insegna della parità di genere, la storia insegna che lo sport emancipa. L'ultimo libro di Eva Cantarella, docente universitaria e studiosa del mondo classico, si intitola proprio cosi': 'Protagoniste: l'emancipazione femminile attraverso lo sport', e racconta il cammino delle donne dall'antichità al XX secolo. "La notizia che le Olimpiadi di Tokyo saranno quelle della parità di genere mi affascina: le guarderò con un occhio più attento", dice all'ANSA.
    "Delle protagoniste dell'emancipazione femminile nella storia sappiamo tutto, ma di quelle dello sport no - spiega - E invece le sportive hanno avuto una parte fondamentale nel superamento dell'idea che le donne fossero geneticamente inferiori".


    Fonte
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 43,394
    Location: PINEROLO
    Age: 51
    TdG
    00 7/22/2021 10:49 PM
    Re: 'Pandora era infelicità uomo, ma lo sport da antichità emancipa'
    Una volta tanto, l'antica Grecia non è sinonimo di progresso e illuminismo! [SM=g10765]

    Simon

  • OFFLINE
    Giandujotta.50
    Post: 36,204
    Moderatore
    00 7/23/2021 8:46 AM
    Nn riesco a capire questa faccenda dell'inferiorità di un genere rispetto all'altro..
    alle elementari insegnano che non si possono fare paragoni tra cose diverse...
    e gli uomini sono diversi dalle donne..
    nn superiori o inferiori ma diversi.

    persino alcuni organi interni sono diversi...

    sarà un mio limite ...