00 7/28/2009 1:12 PM
Allora Davide andò e trasportò l’Arca di Dio dalla casa di Obed-Edom nella città di Davide, con gioia. (...) Davide danzava con tutte le forze davanti al Signore. Davide era cinto di un efod Così Davide e tutta la casa d’Israele trasportarono l’arca del Signore con tripudi e a suon di tromba.(2Sam 6,12; 6,14-15)

Il pudore è tutto il nostro e non di Dio, da sempre l'uomo ha ballato per Dio per esprimere gioia e gratitudine.

Ciao,
Bruno