00 6/30/2008 4:51 PM
Lunedì 30 giugno 2008

Se non li ascolta, parla alla congregazione. Se egli non ascolta neanche la congregazione, ti sia proprio come un uomo delle nazioni e come un esattore di tasse. — Matt. 18:17.

Che ci sarebbe stata una struttura organizzata come congregazione è evidente da ciò che si legge in Matteo 18:15-17. Qui Gesù osservò che a volte potevano sorgere problemi tra due componenti del popolo di Dio, se uno peccava in qualche modo contro l’altro. Chi aveva subìto il torto doveva avvicinare l’altro e ‘mettere a nudo la sua colpa’ privatamente, a quattr’occhi. Se questo non avesse risolto il problema, potevano essere interpellati uno o due altri che erano a conoscenza dei fatti. Se il problema rimaneva comunque irrisolto, si dovevano seguire le istruzioni contenute nella scrittura di oggi. Queste parole furono pronunciate da Gesù quando “la congregazione di Dio” era ancora costituita dagli ebrei, perciò si applicavano inizialmente a loro. (1 Cor. 11:22) Tuttavia, una volta istituita la congregazione cristiana, sarebbero state valide al suo interno.
[Edited by operman 6/30/2008 4:51 PM]



<><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><>
Alla luce dei fatti, gli apostati delle nuove religioni non possiedono gli standard di
obiettività personale, competenza e comprensione informata richiesti a testimoni esperti.

Lonnie D. Kliever