00 9/9/2011 7:43 AM

Era Saptarishi (3076 a.C.): un'era basata sull'assunzione fittizia di una rivoluzione di 100 anni del’Orsa Maggiore (Ursa Major) o Saptarishi, intorno al polo settentrionale. Il movimento di questa costellazione è stata usata dai Purana e dagli astronomi per il calcolo dei secoli (libera traduzione dall'inglese).



FONTE: chronology. (2011). Encyclopædia Britannica. Encyclopædia Britannica Ultimate Reference Suite. Chicago: Encyclopædia Britannica.

L’Enciclopedia Britannica concede come inizio dell’era Saptarishi il 3076 a.C., confermando l’uso da parte dei Purana.

L’Orsa Maggiore sembra girare intorno al Polo (Polo Nord). Su di una mappa, tracciando una linea verticale da Nord a Sud, si individua la Nakshatra o stella, che darà il nome a uno dei 27 periodi di 100 anni. Dopo 2700 anni l’Orsa Maggiore si troverà nuovamente al punto di partenza.


Bhagavata Purana, Skanda 12, capitolo 2 versi dal 26b al 28a.
(…) Delle sette stelle che formano la costellazione dell’Orsa Maggiore (Saptarishi), Pulaha e Kratu sono le prime a sorgere nel cielo notturno. Se tracciamo una linea che corre da Nord verso Sud, la Nakshatra attraversata da questa linea, sarà l'asterismo che governerà la costellazione di quel momento. Le sette stelle dell’Orsa Maggiore, rimarranno connesse con quella particolare Nakshatra per cento anni (…).



Gli antichi Hindu avevano memorizzato i nomi delle 27 stelle, per loro bastava una semplice riflessione o l’aiuto di un almanacco (calendario) per comprendere il periodo dell’era Saptarishi in cui si trovavano. Un po’ come noi, dopo aver memorizzato i nomi dei 12 mesi dell’anno, conoscendo la sequenza e la lunghezza dei mesi, o con l’aiuto di un calendario, possiamo comprendere in quale periodo dell’anno ci troviamo. Soprattutto possiamo comprendere la posizione del Sole, rispetto ai punti cardinali dei Solstizi e degli Equinozi.
In modo simile per gli Hindu, era sufficiente fare riferimento alla stella in cui transitava l’Orsa Maggiore, per comprendere in quale posizione si trovava rispetto al punto di partenza (punto 00). Quindi era difficile sbagliare.

Nanda sale al trono nel 343 a.C., La stella in cui transitava l’Orsa Maggiore era una stella (Purvashada) della costellazione Sagittario.

L’ordine delle stelle è quello che segue:

1) Aswini, 2) Bharani, 3) Krittika, 4) Rohini, 5) Mriga, 6) Ardra, 7) Purnavasu, 8) Pusya, 9) Aslesha, 10) Magha, 11) Purva Phalguni, 12) Uttara Phalguni, 13) Hasta, 14) Citra, 15) Swati, 16) Vishaka, 17) Anuradha, 18) Jyestha, 19) Mula, 20) Purvashada, 21) Uttarashada, 22) Sravana, 23) Danishtha, 24) Sataraka, 25) Purva Bhadrapadha, 26) Uttara Bhadrapadha, 27) Revati.

Dove Aswini comincia con 00° e Revati termina con 360°. Ha ogni stella sono assegnati 13° 20’.

Oggi l’Orsa Maggiore transita in Swati (Arcturus), la 15ma stella.

2011 d.C., transito dell’Orsa maggiore in Swati.
343 a.C., transito dell’Orsa Maggiore in Purvashada.

2011 + 343 = 2354 anni, più di 23 secoli.

Se contiamo 23 stelle all’indietro, in modo grossolano la data di salita al trono (fonte E. Britannica) di re Nanda corrisponde.

Sotto la mappa del cielo di oggi alle 02 di notte.

[Edited by Giullare108 9/9/2011 8:01 AM]