Freeforumzone mobile

Harry Potter

  • Posts
  • OFFLINE
    Rathalos
    Post: 242
    00 9/26/2011 10:43 PM
    La settimana scorsa parlavo con il mio collega Testimone di Geova di film. Ad un certo punto si è arrivato a parlare di questi film.. Harry Potter. Lui non li aveva mai visti. Gli ho chiesto perchè, se non era il suo genere ecc, ma non ha saputo darmi una risposta chiara. Non saprei nemmeno riportarla qui. Ma alla mia domanda "Ci sono problemi se lo guardi?" ... lui mi ha risposto: "è una questione di coscienza".

    Ho chiuso l'argomento perchè evidentemente non gli andava di parlarne. Forse era concentrato sul lavoro, o non so.

    Quindi la mia domanda è: Ci sono problemi a guardare questo film in cui si pratica la magia? I bambini piccoli possono guardarlo o potrebbero avere influenze negative?

    Grazie mille per le vostre risposte. E spero di non aver fatto una domanda stupida e aver fatto una figuraccia.

    [SM=g27995]

    _________________________________________________
    _________________________________________________
    L'ignoranza fa aprire la bocca invece della mente (Rachid Ouala)
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 40,363
    Location: PINEROLO
    Age: 50
    TdG
    00 9/26/2011 10:47 PM
    Re:
    Io non ho tempo per guardare film alla TV.
    Ma se lo avessi, non guarderei mai film come Harry Potter né altri che hanno fatto successo parlando, o scrivendo, di magia.
    L'autrice di quel libri era disoccupata e dopo avere scritto di magia è diventata piu' ricca della regina d'Inghilterra.

    Per me sono due fattori che invitano la prudenza, cioè la magia e l'approvazione improvvisa di questo mondo pazzo verso che parla di magia.


    Simon
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 9/26/2011 11:51 PM
    Caro Rathalos,


    Quindi la mia domanda è: Ci sono problemi a guardare questo film in cui si pratica la magia? I bambini piccoli possono guardarlo o potrebbero avere influenze negative?



    Vedi, non esiste tra i TdG un indice dei libri (o film) proibiti. Se hai studiato con noi ti sarai reso conto che in questi casi è la coscienza che deve guidare le tue scelte. Sei tu che devi decidere come comportarti, in base alla tua comprensione dei principi biblici. Tanto per essere chiari, nessuno verrà a sindacare se guardi questo o quello spettacolo, ma semplicemente sappiamo che ci sono dei principi, cose che a Dio piacciono o dispiacciono, e come cristiani vogliamo "piacere a Dio piuttosto che agli uomini".

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    (garoma)
    Post: 15,210
    TdG
    00 9/27/2011 7:16 AM
    Re:
    Rathalos, 26/09/2011 22.43:

    La settimana scorsa parlavo con il mio collega Testimone di Geova di film. Ad un certo punto si è arrivato a parlare di questi film.. Harry Potter. Lui non li aveva mai visti. Gli ho chiesto perchè, se non era il suo genere ecc, ma non ha saputo darmi una risposta chiara. Non saprei nemmeno riportarla qui. Ma alla mia domanda "Ci sono problemi se lo guardi?" ... lui mi ha risposto: "è una questione di coscienza".

    Ho chiuso l'argomento perchè evidentemente non gli andava di parlarne. Forse era concentrato sul lavoro, o non so.

    Quindi la mia domanda è: Ci sono problemi a guardare questo film in cui si pratica la magia? I bambini piccoli possono guardarlo o potrebbero avere influenze negative?

    Grazie mille per le vostre risposte. E spero di non aver fatto una domanda stupida e aver fatto una figuraccia.

    [SM=g27995]


    Credo che la risposta che ti ha dato sia stata piuttosto chiara. A volte ci aspettiamo che la Bibbia, e quindi i TdG, abbiano un decalogo in cui venga riportato, "questo si e questo no", ma Geova non vuole adoratori automa, privi di qualsiasi coscienza.

    Egli ci ha dato delle leggi e soprattutto dei principi e vuole che lo serviamo facedo funzionare la nostra coscienza, essa è l'amore che dovremmo nutrire per Lui, dovrebbe essere il propulsore che ci fa agire e prendere giuste decisioni.


    ***************************************************
    “Non aver timore, poiché io sono con te. Non guardare in giro,
    poiché io sono il tuo Dio. Di sicuro ti fortificherò.
    Sì, realmente ti aiuterò. Sì, davvero ti sorreggerò fermamente
    con la mia destra di giustizia”.
    (Isaia 41:10)

    ****************************************************


    Testimoni di Geova Online Forum



  • OFFLINE
    torlok
    Post: 3,226
    TdG
    00 9/27/2011 8:48 AM
    Caro Rathalos......
    Spero ti venga utile questo stralcio di un discorso che un giorno un nostro fratello fece durante l'adunanza pubblica.....
    In pratica si descriveva la situazione in cui un figlio chiedeva motivazioni valide per cui un certo spettacolo non era approvato dall'opinione dei genitori, in pratica:

    "Allora ragazzi, che andate a vedere questa sera?" "il film X papà" "....mmmm...beh ne ho sentito parlare, siete sicuri sia un buon film? Ho sentito che ha scene molto molto violente" "Che vorresti dire papà?Beh, mica ci sono solo quelle, la trama è davvero stimolante, gli effetti 3D poi, sono davvero forti"......
    Il discorso prosegue con il padre che fa un bell'esempio sul modo in cui dovremo vedere le cose....e dice al figlio...
    "Vorrei farti un piccolo esempio; so che sei molto goloso e che ti piace il cioccolato. "Si è vero papà" "Bene!Mettiamo che tu sia andato in pasticceria a comperare un dolce al cioccolato, ma il pasticcere ti avverte che per qualche strana ragione dentro l'impasto gli è caduta una pasticca di veleno per topi. Però ti dice che la puoi aquistare lo stesso facendo attenzione e evitando il veleno(!), poi visto che è l'ultima ti fa anche uno sconto sul prezzo. Che faresti tu? La aquisteresti, pensando magari che il resto della torta è buona e tu riuscirai sicuramente a evitare il veleno che si è propagato nell'impasto? O te ne andrai da quella pasticceria, disgustato, cercando qualcosa di meglio?" "Ho capito papà, non importa quanto possa apparire bello questo film, non voglio contaminarmi con cose a cui la mia coscienza potrebbe risultare turbata...grazie"



    Questo piccolo esempio Rathalos lo puoi applicare nella tua vita per tutte le cose....non diventando estremista certo, ma puoi avere un metro di misura per la tua coscienza...... [SM=x1408424]



    ''Poiché ci sono molti uomini insubordinati, inutili chiacchieroni e ingannatori della mente...A questi è necessario chiudere la bocca, poiché questi stessi uomini continuano a sovvertire intere case, insegnando cose che non dovrebbero....''(TITO 1:10,11)


    Forum Testimoni di Geova
  • OFFLINE
    f@bio80
    Post: 37
    Location: MENTANA
    Age: 40
    00 9/27/2011 11:44 AM
    Re:
    Rathalos, 26/09/2011 22.43:

    La settimana scorsa parlavo con il mio collega Testimone di Geova di film. Ad un certo punto si è arrivato a parlare di questi film.. Harry Potter. Lui non li aveva mai visti. Gli ho chiesto perchè, se non era il suo genere ecc, ma non ha saputo darmi una risposta chiara. Non saprei nemmeno riportarla qui. Ma alla mia domanda "Ci sono problemi se lo guardi?" ... lui mi ha risposto: "è una questione di coscienza".

    Ho chiuso l'argomento perchè evidentemente non gli andava di parlarne. Forse era concentrato sul lavoro, o non so.

    Quindi la mia domanda è: Ci sono problemi a guardare questo film in cui si pratica la magia? I bambini piccoli possono guardarlo o potrebbero avere influenze negative?

    Grazie mille per le vostre risposte. E spero di non aver fatto una domanda stupida e aver fatto una figuraccia.

    [SM=g27995]



    Cito testualmente La Torre di Guardia del15 luglio 2011 pag 10

    "7 Per aiutarci a prendere decisioni Geova ci
    ha fatto un dono prezioso: le nostre “facoltà di percezione”. Queste facoltà, pero, devono essere esercitate “mediante l’uso”. (Ebr. 5:14) Seguendo la folla non eserciteremmo le nostre facoltà di percezione; ne d’altra parte lo faremmo se, in questioni di coscienza, ci affidassimo a una sfilza di rigide regole. E’ per questo, ad esempio,che ai servitori di Geova non viene dato un elenco di film, libri e siti Internet da evitare. Vistala velocita
    con cui questo mondo cambia, un elenco del genere sarebbe gia superato
    nel momento stesso in cui venisse compilato.
    (1 Cor. 7:31) Cosa ancora piu grave, ci impedirebbe di fare qualcosa di importanza fondamentale:
    soppesare attentamente in preghiera i princıpi biblici per poi prendere una decisione
    sulla base di tali princıpi.—Efes. 5:10."


  • OFFLINE
    analu53
    Post: 42
    00 9/27/2011 3:05 PM
    PER RATHALOS Queste sono solo alcune delle scritture per capire il pensiero di Geova:
    (Esodo 22:18) ...Non devi conservare in vita una strega...
    (Levitico 19:26) ...Non dovete cercare presagi, e non dovete praticare la magia.
    (Levitico 20:27) ...E in quanto all’uomo o alla donna in cui si trovi uno spirito medianico o spirito di predizione, devono essere messi a morte immancabilmente. Li dovete colpire a morte con pietre. Il loro proprio sangue è su di loro’”.
    (Deuteronomio 18:10-14) 10 Non si deve trovare in te alcuno che faccia passare suo figlio o sua figlia attraverso il fuoco, alcuno che usi la divinazione, né praticante di magia né alcuno che cerchi presagi né stregone, 11 né chi leghi altri con una malia né alcuno che consulti un medium spiritico né chi per mestiere predìca gli avvenimenti né alcuno che interroghi i morti. 12 Poiché chiunque fa queste cose è detestabile a Geova, e a causa di queste cose detestabili Geova tuo Dio li caccia d’innanzi a te. 13 Ti devi mostrare senza difetto verso Geova tuo Dio. 14 “Poiché queste nazioni che stai per spodestare ascoltavano quelli che praticano la magia e quelli che fanno divinazioni; ma in quanto a te, Geova tuo Dio non ti ha dato nulla di simile...
    (Michea 5:12) ...E di sicuro stroncherò le stregonerie dalla tua mano, e non continuerai ad avere i praticanti di magia.

    Queste sono scritture ebraiche.Pensi che Dio sia cambiato?(Atti 13:6-11) ...Avendo attraversato tutta l’isola fino a Pafo, trovarono un certo uomo, stregone, falso profeta, un giudeo il cui nome era Bar-Gesù, 7 che era col proconsole Sergio Paolo, uomo intelligente. Chiamati a sé Barnaba e Saulo, quest’uomo cercò premurosamente di udire la parola di Dio. 8 Ma Elima, lo stregone (così infatti si traduce il suo nome), si opponeva loro, cercando di allontanare il proconsole dalla fede. 9 Saulo, che è anche Paolo, essendo pieno di spirito santo, lo guardò attentamente 10 e disse: “O uomo pieno di ogni sorta di frode e di ogni sorta di furfanteria, figlio del Diavolo, nemico di ogni cosa giusta, non smetterai di pervertire le giuste vie di Geova? 11 E ora, ecco, la mano di Geova è su di te e sarai cieco, non vedendo la luce del sole per un periodo di tempo”. All’istante fitta caligine e tenebre caddero su di lui, e andava in giro cercando uomini che lo conducessero per mano.
    (Atti 19:19) ...In realtà, un gran numero di quelli che avevano praticato le arti magiche misero insieme i loro libri e li bruciarono davanti a tutti. E calcolarono nell’insieme i loro prezzi e trovarono che valevano cinquantamila pezzi d’argento.
    (Rivelazione 18:23) ...e non risplenderà più in te luce di lampada, e non si udrà più in te voce di sposo e di sposa; perché i tuoi commercianti viaggiatori erano gli uomini preminenti della terra, poiché mediante la tua pratica spiritica furono sviate tutte le nazioni.
    Geova non è mai stato tenero con chi ama (in modo più o meno blando) la magia. Questa è la sua volontà e io non leggerò mai libri che parlano di magia, anche se possono sembrare inoffensivi, nè guarderò mai film con lo stesso significato. Ho altro di meglio da leggere e so che se Geova mi dice di fare qualcosa è per il mio bene. Non lo faccio per timore di Lui, ma per timore di dispiacergli. Scusa, sono stata un pò lunga, ma questa è la risposta a ciò che chiedevi, la mia,non quella degli altri testimoni.




    ****************************************************
    Felice l'uomo che non giudica sè stesso mediante ciò che approva. Romani 14:22. TdG.
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 9/27/2011 3:21 PM
    Naturalmente, ricorda che però stabilire se un singolo libro o film contraddice o meno quei principi, su quello come su qualsiasi altro argomento, è compito del singolo cristiano e nessuno può stabilire regole in proposito... abbiamo già in passato discusso su ascoltare o meno un certo tipo di musica, o un certo cantante, e quando si va oltre quello che è scritto, cercando di imporre la propria coscienza ad un altro fratello né deriva solo discordia, se Geova ci ha dotato di una coscienza addestrata usiamola e permettiamo a chiunque di usare le proprie facoltà "esercitate per distinguere il bene dal male".

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • L' Apostolo
    00 9/27/2011 6:25 PM
    Penso che il fratello sia stato molto chiaro: è una questione di coscienza. Io ad esempio ho deciso di non guardare la serie Harry Potter, ma non impongo la mia scelta a nessuno, né faccio "campagne" contro Harry Potter. E' altresì vero che potrebbero esserci TDG che categoricamente non ammettono che qualche altro TDG possa decidere di vederlo; se questo poi magari è un nominato e non usa ragionevolezza potrebbe cercare di imporre la cosa e far nascere un "caso". Ma questi sono casi estremi dovuti all'imperfezione umana che in buona o cattiva fede può mal dirigere lo zelo. Come è stato ampiamente spiegato, lo SFD non fa cataloghi di cosa si può o non si può ascoltare e vedere, negli ultimi tempi si è espresso chiaramente contro le trame di vampiri, ma persino in questo nessuno si sente obbligato a scartarle a priori e nessuno che non le scarti è ripreso o è considerato male a meno che come nel caso del nominato troppo zelante, anche quest'ultimo non ne faccia una questione personale fino al punto di arrivare a fare discussioni in sala con i fratelli o a propagandare i suoi gusti.
  • OFFLINE
    Rathalos
    Post: 242
    00 9/27/2011 7:43 PM
    Grazie a tutti delle esaustive risposte. Ho capito quindi che il mio collega mi aveva già risposto in modo corretto, anche se in quel momento non capivo il perchè. Beh, sono ancora all'inizio.

    Quindi valuterò personalmente se vedere quei film.

    [SM=g7474]

    _________________________________________________
    _________________________________________________
    L'ignoranza fa aprire la bocca invece della mente (Rachid Ouala)
  • dispensa.
    00 10/10/2011 6:42 PM
    A me harry potter come personaggio non mi piace proprio, mi dà l'impressione di una lampadina fulminata; espressione svampita [SM=g7350]



    by
    [Edited by Seabiscuit 10/10/2011 7:52 PM]
  • OFFLINE
    HadesBloodyMoon
    Post: 1,399
    Age: 42
    00 10/22/2011 11:45 AM
    .....Salve a Tutti!! (Quano Posso Riemergo a salutarvi..Mi mancate)...
    il fantasy è una questione di coscienza...ma quindi...anche le fiabe da raccontare?.......le classiche come pinocchio....cappuccetto rosso...e mille altre...?.....perchè alla fine..sono..."fantasy" anche quelle nel loro piccolo se andiamo a vedere.... [SM=g2037509]
    www.mammole.it Ticker
    "Auov uad auon acunrop
    Ias iicinecu ertac iulunmod asiz"
    _Masked Ball_
  • OFFLINE
    =innuendo80=
    Post: 280
    00 10/22/2011 2:08 PM
    Re:
    HadesBloodyMoon, 22/10/2011 11.45:

    .....Salve a Tutti!! (Quano Posso Riemergo a salutarvi..Mi mancate)...
    il fantasy è una questione di coscienza...ma quindi...anche le fiabe da raccontare?.......le classiche come pinocchio....cappuccetto rosso...e mille altre...?.....perchè alla fine..sono..."fantasy" anche quelle nel loro piccolo se andiamo a vedere.... [SM=g2037509]




    Ciao!

    Diciamo che un cristiano valuterà se ciò che si racconta al bambino contiene elementi da cui Dio ci mette in guardia.

    Francamente nei classici che hai citato, io non vedo nulla da eccepire..

    Non è il "fantasy" in sè ad essere discutibile! [SM=g27988]
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 10/22/2011 5:52 PM
    Infatti, di solito si cita Harry Potter non tanto per il contenuto in sé delle storie, non diverso da molte altre favole, ma più per tutta la moda e l'entusiasmo che poi ha portato con sé rispetto alla magia. E' vero che forse quella proposta è solo un gioco (premetto che per un fatto anagrafico non conosco affatto il personaggio) ma a noi preme far capire ai nostri bambini che come altre cose (il sesso promiscuo, la droga, l'alcool, la violenza) anche la magia non è una cosa approvata da Dio... questo senza diventare maniaci, anche nelle favole si danno baci, ma è chiaro che non è qualcosa di sessualmente ammiccante, lo stesso vale per la magia, ecc. si deve usare equilibrio e soprattutto buon senso.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 40,363
    Location: PINEROLO
    Age: 50
    TdG
    00 10/22/2011 8:05 PM
    Re:
    barnabino, 22.10.2011 17:52:

    Infatti, di solito si cita Harry Potter non tanto per il contenuto in sé delle storie, non diverso da molte altre favole, ma più per tutta la moda e l'entusiasmo che poi ha portato con sé rispetto alla magia. E' vero che forse quella proposta è solo un gioco (premetto che per un fatto anagrafico non conosco affatto il personaggio) ma a noi preme far capire ai nostri bambini che come altre cose (il sesso promiscuo, la droga, l'alcool, la violenza) anche la magia non è una cosa approvata da Dio... questo senza diventare maniaci, anche nelle favole si danno baci, ma è chiaro che non è qualcosa di sessualmente ammiccante, lo stesso vale per la magia, ecc. si deve usare equilibrio e soprattutto buon senso.

    Shalom



    Beh se togli la magia dai film del Potter che cosa resta?
    La faccia di bravo bambino (in realtà fumato e ubriacone)?

    Simon
  • OFFLINE
    HadesBloodyMoon
    Post: 1,399
    Age: 42
    00 10/23/2011 8:31 PM
    Più o meno...ho capito...anche se.....io ne ho citate un paio classiche per fare un esempio....e comunque..in una....esiste un fata che fa magie....molti libri..film....cartoni animati ..giochi per console..giocattoli..ecc...hanno un che di "fantasy"....la fantasia è una bella cosa..(indipendentemente da cosa uno crede o non crede)...
    [Edited by HadesBloodyMoon 10/23/2011 8:33 PM]
    www.mammole.it Ticker
    "Auov uad auon acunrop
    Ias iicinecu ertac iulunmod asiz"
    _Masked Ball_
  • dispensa.
    00 10/24/2011 9:44 PM
    Re:
    HadesBloodyMoon, 23/10/2011 20.31:

    Più o meno...ho capito...anche se.....io ne ho citate un paio classiche per fare un esempio....e comunque..in una....esiste un fata che fa magie....molti libri..film....cartoni animati ..giochi per console..giocattoli..ecc...hanno un che di "fantasy"....la fantasia è una bella cosa..(indipendentemente da cosa uno crede o non crede)...



    la magia la faceva pure Mosè con il suo bastone.

    In pratica non è la magia in se stessa ad essere cosa negativa.


    Pertanto se all'interno di un film è usata di contorno, cioè non esaltata alla paranoia come è nel film di Harry, tanto che a toglierla non resterebbe nulla; e come ben fatto osservare da Simon; ebbene risulta creativa e piacevole.

    Ad esempio Narnia.

    Possiamo dire che come espressione simbolica, la magia altro non è che la rappresentazione onirica dello sforzo creativo dell'uomo, degli angeli, di Dio.

    Ma in ogni caso la magia propriamente detta in senso stretto, considerata ad esempio come proveniente dal potere umano, questa in realtà è una fuorviante menzogna, anche perchè in realtà è proveniente da esseri extraterrestri .

    E serve ad alimentare l'idolatria che l'uomo fa di se stesso, tanto da poter sfociare in megalomania, questo nelle menti deboli; e non soltanto.

    La magia che serve a far credere di se stesso di poter fare da Dio, esprime un desiderio di potere sia in bene che in male che si trova inevitabilmente in conflitto con i disegni e i piani di Dio.

    Genesi capitolo 2 e 3.


    In questo senso, la stessa politica umana è in parte una forma di magia negativa che ha questo fine; ma pure una certa scienza; e la religione non è ne è esente.

    Tessalonicesi capitolo 2; Rivelazione.

    Ad ogni modo, la magia propriamente detta, implica il ricorrere in modo diretto a delle entità spirituali buone o cattive.

    E l'esercizio di formule per far credere di poterle tenere a bada o sotto controllo e quindi di poterle usare in modo oggettivo sia che siano buone e/o cattive, è soltanto una apparente illusione, costruita di proposito perchè altrimenti nessun mago si sognerebbe di avere contatti con questi dei.

    E i film su questo aspetto possono essere una parodia della realtà.

    Ovviamente questo implicherebbe che nel vederli partecipiamo in una certa misura a tutto ciò che è espressione spiritica, o a delle manifestazioni tipiche di entità che sono scritturalmente condannabili.

    Quindi in questa casi è da considerare se certi film hanno il solo scopo di esaltare la magia, per farne spettacolo di piacere sia in senso bene che in senso male; il che è moralmente condannabile per un cristiano.

    Cioè il gusto per la magia vissuto in modo oggettivo, non è diverso da chi gusta una relazione umana in modo oggettivo o carnale, Colossesi 3:5.

    E non si ama Dio o il Santo ( o altro) essenzialmente finalizzato a motivo delle sue magie..che è o sarebbe idolatria.

    E in effetti gli israeliti nell'Esodo vedevano nel loro Dio YHWH, come un altro qualsiasi altro dio adorato dagli egiziani, cioè come oggetto magico ad uso e consumo.
    Ed ecco perchè con questo errato presupposto ne scaturì lo stesso concetto oggettivo nel contemplarlo e contemplarne la relazione con Egli mediante un vitello di oro, come cosa divina..si, ma impura ,propriamente per il preteso errato rapporto relazionale, inteso vivere da loro, come espressione di amore.

    Ignoranza, a cui Dio aveva lasciato tutti gli altri popoli, perchè dalla loro discendenza si erano identificati come altra sorta di persone; Atti 17:29,30.
    Ma non con loro, come pattuito con i loro fedeli progenitori, o padri.

    Pertanto avvicinarsi alla magia, come ai film, o come nella religione, con questi termini o criteri, è peccato.Colossesi 3.5

    Tanto più se poi lo scopo consapevole o inconsapevole che sia , ti fa essere sotto il controllo o influenza fuorviante da parte di nemici di Dio.

    I quali come cristiani non dovremmo amare, ne quindi gustare i loro doni miracolosi.

    Per concludere, se tu leggi i fumetti di topolino, puoi trovare pure i bassotti e Gambadilegno che sono dei ladri,oppure Amelia, ma sono solo una ironia di questa realtà furfantesca.

    Proprio come i film di Bud Spencer e simili.

    Oppure qualcuno che come cristiano, in coscienza, ritiene di potersi vedere ad esempio il film Gost, questo perchè non gustiamo affatto tutto ciò che è errore; ma vediamo solo la storia di amore fine a se stessa.

    E pertanto secondo coscienza si può valutare che le specifiche scene non sono tali da non potersi vedere, anche se con distacco e disgusto.

    In pratica ad esempio si dovrebbe riuscire a distinguere una scena come esaltazione erotica, da una che mostra in modo relativo un rapporto sessuale; in quanto che non è il rapporto sessuale naturale ad essere equivoco, ma le finalità e il contesto in cui si vive il medesimo.

    Mentre per me , per la mia coscienza, vedere un film erotico equivarrebbe a vedere ad esempio l'esorcista, o qualche film di vampirismo sfacciato.

    Ma ripeto, questo sempre valendo per la mia coscienza.

    Sperando comunque di essere riuscito a comunicare il senso, il principio.

    ciao







    [Edited by dispensa. 10/24/2011 9:50 PM]
  • Supremo Vindice
    00 10/28/2011 4:34 PM
    io personalmente...
    ... li ho visti tutti, Signore degli Anelli compreso. Ma mai e poi mai vedrei film come paranormal activity o cose del genere.

    Non mi pare affatto che Harry Potteri sia un ubriacone chi lo ha detto non ha visto i film e non può permettersi di dire una cosa che non sa se è vera o no.

    Se è un fatto di coscienza, ciascuno deve poter decidere per conto suo senza appunto renderne conto a nessuno nè essere giudicato, rimosso da incarichi, disassociato o cose del genere.

    Saluti!
  • Amedeo68@
    00 10/28/2011 7:54 PM
    Re: io personalmente...
    Supremo Vindice, 28/10/2011 16.34:

    ... li ho visti tutti, Signore degli Anelli compreso. Ma mai e poi mai vedrei film come paranormal activity o cose del genere.

    Non mi pare affatto che Harry Potteri sia un ubriacone chi lo ha detto non ha visto i film e non può permettersi di dire una cosa che non sa se è vera o no.

    Se è un fatto di coscienza, ciascuno deve poter decidere per conto suo senza appunto renderne conto a nessuno nè essere giudicato, rimosso da incarichi, disassociato o cose del genere.

    Saluti!




    Sono d'accordo con te nel fatto che sia una questione di coscienza ma attenzione a non sfidare la coscienza di altri andando all'estremo opposto.
    Il rispetto per la coscienza altrui fa si che ci priviamo di alcuni nostri diritti o perlomeno non ostentiamo...
  • dispensa.
    00 10/30/2011 2:54 PM
    Re: io personalmente...
    Supremo Vindice, 28/10/2011 16.34:

    ... li ho visti tutti, Signore degli Anelli compreso. Ma mai e poi mai vedrei film come paranormal activity o cose del genere.

    Non mi pare affatto che Harry Potteri sia un ubriacone chi lo ha detto non ha visto i film e non può permettersi di dire una cosa che non sa se è vera o no.

    Se è un fatto di coscienza, ciascuno deve poter decidere per conto suo senza appunto renderne conto a nessuno nè essere giudicato, rimosso da incarichi, disassociato o cose del genere.

    Saluti!



    Ovviamente se vedi un film sai riconoscere se è a sfondo erotico,( paranormale) cioè finalizzato alla esaltazione bugiarda e innaturale del sesso, ( magia) anche in chiave comica o a fumetti, da una comune naturale relazione di amore sessuale nell'ambito di una trama che non sia l'elogio sfrenato concupiscente del sesso, come della magia.

    Cioè amare la magia potrebbe esserlo come si ama il sesso fine a se stesso indipendentemente dalla personalità della gente.

    Indipendentemente da una trama che non esiste...essendo il fine l'effetto plateale scenico da gustare la magia ( sesso) sia in senso di bene che in senso di male; che equivale a gustare una dpnna in senso principalmente carnale a prescindere dalla sua anima.

    Dimmi quale è il senso e la trama dei film di Harry.



    Le formule magiche non sono altro che la parodia di quelle formule che lo scienziato genera per farsi padrone assoluto del suo abitat, come della gente, credendo così di potere controllare, quando in realtà non è così.

    E questa la stessa sfida nata eden con la magia, conoscenza di un angelo, conoscenza anche scientifica, se lo vuoi, perchè è così.

    Quando il sacerdote maia ai fini dell'immortalità operava per rubare l'anima di un altro mediante il fagocitare un cuore umano, pure questa era parodia di scienza alla ricerca della promessa edenica immortalità offerta dal dio di questo sistema.

    Anche un film finalizzato alla esaltazione della magia può esprimere in modo per così dire subliminale questo senso emotivo, che si troverà a cozzare con la tua razionalità o spiritualità tu chiedendoti da dove ti sia venuto mai questa sensazione ribelle.

    Sempre se la tua coscienza riesce a tenere sotto controllo questo senso di potere che te ne viene, esso potendosi esprimere in una qualsiasi forma pratica nell'ambito del tuo vissuto quotidiano.


    E necessario essere discreti e cauti.
    ciao