Freeforumzone mobile

Cosa sono i 'cieli' di Genesi 1:1 ?

  • Posts
  • OFFLINE
    claudio2018
    Post: 2,225
    Location: BOCA
    Age: 47
    00 5/25/2019 3:08 PM
    La Bibbia intende la distesa di spazio vuoto o l'insieme degli astri ?

    [Edited by claudio2018 5/25/2019 3:09 PM]
  • OFFLINE
    Seabiscuit
    Post: 29,639
    Moderatore
    00 5/25/2019 4:03 PM
    Claudio come mai anche questa discussione? Non si finisce nel ripetere quando già scritto in quest'altra?
    [Edited by Seabiscuit 5/25/2019 4:05 PM]



    Testimoni di Geova Online Forum
    "Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 56,629
    Moderatore
    00 5/25/2019 4:06 PM
    Ho cancellato i post riguardanti il significato di "cielo" in Genesi 1,1 perché erano OT, chi vuole discuterne può farlo qui.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    Seabiscuit
    Post: 29,639
    Moderatore
    00 5/25/2019 4:15 PM
    Re:
    barnabino, 25.05.2019 16:06:

    Ho cancellato i post riguardanti il significato di "cielo" in Genesi 1,1 perché erano OT, chi vuole discuterne può farlo qui.

    Shalom



    Ah ok, non avevo ancora letto gli ultimi interventi



    Testimoni di Geova Online Forum
    "Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 56,629
    Moderatore
    00 5/25/2019 4:20 PM
    L'espressione "il cielo e la terra" è un merismo, una figura retorica per indicare la totalità dell'universo. Si esprimere la totalità di qualcosa indicando due parti estreme e contrapposte (come l'alfa e l'omega, il giorno e la notte, l'oriente dall'occiente, ecc...). Dunque in principio Dio creò il cosmo, il tutto, altrimenti le stelle e ciò che è al di sopra della terra sarebbe non creato da Dio e fuori dalla sua giurisdizione. No, Genesi 1,1 enuncia che Dio ha creato tutto l'universo.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 56,629
    Moderatore
    00 5/25/2019 7:50 PM
    Possiamo restare al tema del 3d? Si chiede cosa sono i cieli, non che cosa NON sono. Si parla poi di Genesi e non di Aristotele, vissuto secoli dopo e in un contesto culturale completamente differente. Non capisco perché si parli si Aristotele che non ha nulla a che vedere con le Scritture.

    Shalom
    [Edited by barnabino 5/25/2019 8:10 PM]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    Vostok1
    Post: 895
    Location: SUBIACO
    Age: 56
    00 5/25/2019 9:14 PM
    Re:
    barnabino, 25/05/2019 16.20:

    L'espressione "il cielo e la terra" è un merismo, una figura retorica per indicare la totalità dell'universo. Si esprimere la totalità di qualcosa indicando due parti estreme e contrapposte (come l'alfa e l'omega, il giorno e la notte, l'oriente dall'occiente, ecc...). Dunque in principio Dio creò il cosmo, il tutto, altrimenti le stelle e ciò che è al di sopra della terra sarebbe non creato da Dio e fuori dalla sua giurisdizione. No, Genesi 1,1 enuncia che Dio ha creato tutto l'universo.

    Shalom




    FONTE???





    Ci sono due tipi di sciocchi:
    Chi non ha Dubbi
    chi dubita di tutto
  • OFFLINE
    TNM
    Post: 1,870
    TdG
    00 5/25/2019 9:15 PM
    *** it-1 p. 484 Cielo ***
    Lo spazio cosmico. I “cieli” fisici si estendono oltre l’atmosfera terrestre nelle regioni dello spazio cosmico con i loro corpi stellari, “tutto l’esercito dei cieli”: sole, luna, stelle e costellazioni. (De 4:19; Isa 13:10; 1Co 15:40, 41; Eb 11:12) Il primo versetto della Bibbia descrive la creazione di tali cieli stellati, che precedette la preparazione della terra come dimora dell’uomo. (Ge 1:1)
  • OFFLINE
    Aquila-58
    Post: 29,172
    Location: ANCONA
    Age: 60
    TdG
    00 5/25/2019 9:35 PM
    Re: Re:
    Vostok1, 25/05/2019 21.14:




    FONTE???




    Le Scritture…..


    -------------------------
    "Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

     TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
  • OFFLINE
    Cattolico Curioso
    Post: 244
    Location: MODENA
    Age: 51
    00 5/25/2019 9:40 PM
    Re: Cosa sono i 'cieli' di Genesi 1:1 ?
    claudio2018, 25/05/2019 15.08:

    La Bibbia intende la distesa di spazio vuoto o l'insieme degli astri ?


    Dopo attenta lettura del primo capitolo di Genesi, pare logico affermare che i 'cieli' di Genesi 1:1 siano lo spazio vuoto in cui Dio crea l'universo. Infatti, se con la parola cieli si dovesse intendere non solo lo spazio vuoto, ma anche il sole, la luna, e le stelle, allora Dio non avrebbe avuto alcuna necessità di farli il quarto giorno.
    Certo Dio è onnipotente, quindi avrebbe potuto fare il sole al primo giorno, e renderlo visibile da terra al quarto giorno, ma in Ge. 1:13-19 TNM 2017 non c'è scritto che il sole e la luna divennero visibili, ma c'è scritto chiaramente che Dio ordinò che il sole e la luna venissero fatti, quindi non possiamo pensare che fossero preesistenti, quindi i cieli di Genesi 1:1 non comprendevano nulla che la Bibbia dice sia stato fatto al quarto giorno.
    [Edited by Cattolico Curioso 5/25/2019 9:46 PM]
    ------------------------------------------------------------------
    Il fatto che non comprendiamo un concetto, non lo rende sbagliato.
  • ONLINE
    Angelo Serafino53
    Post: 882
    Location: BARI
    Age: 66
    00 5/25/2019 9:59 PM
    Re:
    claudio2018, 25/05/2019 15.08:

    La Bibbia intende la distesa di spazio vuoto o l'insieme degli astri ?





    il solo spazio vuoto non è mai esistito

    tutto semra essere partito da
    un punto, chiamato "Singolarità" conteneva tutta la materia, l’energia e spazio.
    Questo è l’Universo ed è ancora in espansione

    Aggiungo :
    se dopo aver detto che Dio aveva creato il cielo e la terra
    avesse usato la parola "ba-ra" riguardo le stelle
    avremmo capito che il racconto ha dei problemi seri
    [Edited by Angelo Serafino53 5/25/2019 10:27 PM]
  • OFFLINE
    Aquila-58
    Post: 29,172
    Location: ANCONA
    Age: 60
    TdG
    00 5/25/2019 10:08 PM
    Re: Re: Cosa sono i 'cieli' di Genesi 1:1 ?
    Cattolico Curioso, 25/05/2019 21.40:


    Dopo attenta lettura del primo capitolo di Genesi, pare logico affermare che i 'cieli' di Genesi 1:1 siano lo spazio vuoto in cui Dio crea l'universo. Infatti, se con la parola cieli si dovesse intendere non solo lo spazio vuoto, ma anche il sole, la luna, e le stelle, allora Dio non avrebbe avuto alcuna necessità di farli il quarto giorno.





    Cattolico, ti sembra il caso di stare a ripetere quello che ti abbiamo già spiegato o ti si è incantato il disco?
    Se ti si è incantato il disco, si è incantato anche a me e quindi ti ribadisco che in Genesi 1:1 Dio creò tutto l' universo, compreso il Sole.
    Poi, come ti ho già detto, dopo la creazione dell' intero cosmo, la narrazione della Genesi rivolge la sua attenzione esclusivamente alla terra, a partire da Genesi 1:2
    .
    La luce solare, per qualche motivo, non riusciva a penetrare nella superfice terrestre, per cui Geova ovviò a questa terra avvolta nelle tenebre, permettendo, il primo giorno, alla luce solare di penetrare nella superfice della terra, di qui il "Sia luce".
    Ovviamente, questo fu indispensabile per la crescita, nel terzo giorno, della vegetazione.
    Idem in Genesi 1:14-19: anche lì la narrazione si rivolge alla terra e, in preparazione dell' avvento dell' uomo di lì a poco, Dio fece in modo che i due luminari fossero visibili dalla terra perché dominassero il giorno e la notte, per distinguere le stagioni, gli anni, perché l' uomo non fosse lasciato senza una guida.
    Questo qualunque lettore intelligente può ricavare questo dalla lettura di Genesi 1:1-19, ma quante volte te lo abbiamo ripetuto?



    Cattolico Curioso, 25/05/2019 21.40:



    Certo Dio è onnipotente, quindi avrebbe potuto fare il sole al primo giorno, e renderlo visibile da terra al quarto giorno, ma in Ge. 1:13-19 TNM 2017 non c'è scritto che il sole e la luna divennero visibili, ma c'è scritto chiaramente che Dio ordinò che il sole e la luna venissero fatti, quindi non possiamo pensare che fossero preesistenti, quindi i cieli di Genesi 1:1 non comprendevano nulla che la Bibbia dice sia stato fatto al quarto giorno.




    sbagli, perché ti è stato detto centomila volte che in Genesi 1:1 c' è il verbo barà, quindi tutto fu creato in Genesi 1:1, l' intero cosmo, mentre ti è stato già detto che gli interlineari ebraici (di persone che conoscono meglio di te l' ebraico) traducono Genesi 1:14 con "Siano luminari nella distesa"....

    Ti è stato anche detto che il verbo asah' ha un campo semantico assai più vasto di barà, che significa solo "creare".

    Insomma, Cattolico, stiamo ripetendoti quello che ti abbiamo già spiegato…

    Stammi bene


    [Edited by Aquila-58 5/25/2019 10:14 PM]
    -------------------------
    "Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

     TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
  • OFFLINE
    Vostok1
    Post: 895
    Location: SUBIACO
    Age: 56
    00 5/25/2019 10:10 PM
    Re: Re:
    Angelo Serafino53, 25/05/2019 21.59:




    lo spazio vuoto non è mai esistito

    tutto semra essere partito da
    un punto, chiamato "Singolarità" conteneva tutta la materia, l’energia e spazio.
    Questo è l’Universo ed è ancora in espansione




    Lo Spazio Tridimensionale non è il Vuoto ma una componente della nostra Realtà

    le altre 2 sono MASSA e TEMPO Tre in tutto





    Ci sono due tipi di sciocchi:
    Chi non ha Dubbi
    chi dubita di tutto
  • OFFLINE
    Vostok1
    Post: 895
    Location: SUBIACO
    Age: 56
    00 5/25/2019 10:12 PM
    Re: Re: Re:
    Aquila-58, 25/05/2019 21.35:




    Le Scritture…..






    Diciamo l'interpretazione





    Ci sono due tipi di sciocchi:
    Chi non ha Dubbi
    chi dubita di tutto
  • OFFLINE
    Aquila-58
    Post: 29,172
    Location: ANCONA
    Age: 60
    TdG
    00 5/25/2019 10:16 PM
    Re: Re: Re: Re:
    Vostok1, 25/05/2019 22.12:




    Diciamo l'interpretazione




    Le Scritture parlano chiaramente in moltissimi casi del cielo come dei cieli fisici, ci sono decine di Scritture a questo scopo


    -------------------------
    "Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

     TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 56,629
    Moderatore
    00 5/25/2019 10:33 PM
    Caro Cattolico,


    Dopo attenta lettura del primo capitolo di Genesi, pare logico affermare che i 'cieli' di Genesi 1:1 siano lo spazio vuoto in cui Dio crea l'universo



    Lettura non supportata dalla lingua ebraica che in nessun passo con la parola "cieli" designa lo spazio vuoto. Nel contesto immediato il vuoto è chiamato tohu. Per un attenta lettura dovresti dire in quanti passi shamàyim indica "vuoto, deserto". La LXX rende con ouranòs non con termini che ricordano il vuoto.


    Infatti, se con la parola cieli si dovesse intendere non solo lo spazio vuoto, ma anche il sole, la luna, e le stelle, allora Dio non avrebbe avuto alcuna necessità di farli il quarto giorno



    Abbiamo già spiegato che infatti Dio non crea [bara'] gli astri il quarto giorno.


    Certo Dio è onnipotente, quindi avrebbe potuto fare il sole al primo giorno, e renderlo visibile da terra al quarto giorno



    Dio non crea il Sole e gli altri astri neppure il primo giorno, il racconto della creazione a partire dal v. 2 non riguarda più l'universo la solo la Terra.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 56,629
    Moderatore
    00 5/25/2019 10:37 PM

    Le Scritture parlano chiaramente in moltissimi casi del cielo come dei cieli fisici



    Di certo non lo usano mai per indicare il "vuoto, deserto" almeno che io sappia.

    Shalom
    [Edited by barnabino 5/25/2019 10:43 PM]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • ONLINE
    Angelo Serafino53
    Post: 882
    Location: BARI
    Age: 66
    00 5/25/2019 10:49 PM
    Re: Re: Cosa sono i 'cieli' di Genesi 1:1 ?
    Cattolico Curioso, 25/05/2019 21.40:


    Dopo attenta lettura
    del primo capitolo di Genesi, pare logico affermare che i 'cieli' di Genesi 1:1 siano lo spazio vuoto in cui Dio crea l'universo. Infatti, se con la parola cieli si dovesse intendere non solo lo spazio vuoto, ma anche il sole, la luna, e le stelle, allora Dio non avrebbe avuto alcuna necessità di farli il quarto giorno.
    Certo Dio è onnipotente, quindi avrebbe potuto fare il sole al primo giorno, e renderlo visibile da terra al quarto giorno, ma in Ge. 1:13-19 TNM 2017 non c'è scritto che il sole e la luna divennero visibili, ma c'è scritto chiaramente che Dio ordinò che il sole e la luna venissero fatti, quindi non possiamo pensare che fossero preesistenti, quindi i cieli di Genesi 1:1 non comprendevano nulla che la Bibbia dice sia stato fatto al quarto giorno.




    nom mi pare proprio





    [Edited by Angelo Serafino53 5/25/2019 10:58 PM]
  • ONLINE
    Angelo Serafino53
    Post: 882
    Location: BARI
    Age: 66
    00 5/25/2019 11:43 PM

    Giuseppe flavio in Antichità Giudaica

    La Creazione

    Libro I:27 - I, I - In principio Dio creò il cielo e la terra. La terra non era
    visibile, ma nascosta in tenebra profonda, e un vento la sorvolava: allora Dio
    ordinò che apparisse la luce.

    Libro I:28 Fatto questo, considerò tutta la materia, Egli separò la luce dalla
    tenebra, chiamò questa “notte” e quella “giorno”, denominando “mattino” e
    “sera” l'inizio del giorno e la sua fine.

    Libro I:29 E questa è la prima giornata, ma Mosè la chiamò “una” giornata;
    potrei ora darne il motivo, ma ho promesso di dare ragione di ogni cosa altrove:
    rimando a suo tempo il motivo di questo, non vedo alcuna ragione di farlo
    adesso.

    Libro I:30 Dopo questo, nel secondo giorno, sovrappose il cielo alle altre cose;
    quando Egli volle lo divise dal resto assegnandogli un posto a parte legandogli
    strettamente attorno del ghiaccio dotandolo di umido e di piovosità a favore
    della terra che trae vantaggio dalle piogge.
    Libro I:31 Nel terzo giorno pose all'asciutto la terra circondandola col mare;
    nello stesso giorno, dalla terra sorsero improvvisamente piante e semi. Nel
    quarto giorno abbellì il cielo col sole, la luna, gli altri astri, ordinò loro quei
    movimenti e quei giri che apertamente seguono il volgere delle stagioni.

    Libro I:32 Nel quinto giorno fece uscire gli animali: quelli che nuotano e quelli
    che volano, secondo la loro specie, gli uni nell'acqua, gli altri nell'aria,
    collegandoli con una associazione e unione reciproca affinché generando,
    crescessero e moltiplicassero la loro specie. Nel sesto giorno creò i quadrupedi: li
    fece maschio e femmina.

    Libro I:33 In questo giorno formò anche l'uomo. Mosè dice che il mondo e tutte
    le cose che sono in esso furono fatte in sei intere giornate e che nel settimo giorno
    (Dio) alzò le Sue mani dall'opera riposandosi; per questo motivo anche noi
    sospendiamo le nostre fatiche in questo giorno e lo chiamiamo sabato, parola che
    nella lingua ebraica significa “quiete”.

    Libro I:34 - 2. E qui, dopo il settimo giorno, Mosè incomincia a interessarsi della
    natura parlando così della costituzione dell'uomo. “Dio formò l'uomo prendendo
    della polvere dalla terra, e immise in essa spirito e psiche”. Quest'uomo lo
    chiamò “Adamo” che nella lingua ebraica significa “rosso” - perché venne
    impastato con terra rossa; tale appunto è la terra vergine e pura.

    Libro I:35 Dio poi schierò gli animali davanti ad Adamo mostrandoglieli
    secondo le loro specie, femmine e maschi; ad essi egli impose i nomi con i quali
    ancora adesso sono chiamati. Dio, vedendo che Adamo non aveva una compagna
    femmina per generare ed essere consorte (veramente non c'era) e accorgendosi
    con stupore che le altre creature ce l'avevano, mentre lui dormiva,

    Libro I:36 estrasse da lui una costola e con essa formò una donna; quando gli fu
    presentata, Adamo riconobbe che era stata tratta da sé e la chiamò “Essa”, che
    nella lingua ebraica vuol dire “donna”. Ma il nome della prima donna fu “Eva”,
    che significa “madre di tutti” (i viventi).
    Libro I:37 - 3. Mosè inoltre disse che Dio piantò anche un Paradiso ad Oriente
    fecondo di ogni albero da frutta; e tra questi vi era un albero della vita e un altro
    della saggezza con la quale si discerneva che cosa era bene e che cosa era male;
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 56,629
    Moderatore
    00 5/25/2019 11:47 PM
    Quindi, secondo Giuseppe Flavio cosa si intende con "cielo"?

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA

1 / 11