Freeforumzone mobile

Dio e Politica ,votare o non votare

  • Posts
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 58,425
    Moderatore
    00 8/25/2019 2:53 PM
    Caro Nico,


    Amalia non ho capito dove nella Bibbia dice di non votare e di non partecipare alla vita governativa di uno stato ,dato che la politica è una cosa istituita da Dio ?



    La Bibbia non dice di "non votare" e infatti se un cristiano testimone di Geova vuole va a votare, ma te lo avremo detto almeno sei volte ed è scritto anche nell'articolo proposto da Amalia.

    Paolo non dice che la "politica" è costituita da Dio, ma dice che è l"autorità" costituita da Dio. C'è differenza tra autorità e politica, la politica spesso va contro l'autorità, chi non è al governo cerca di rovesciare l'autorità costituita anche con metodi violenti, con bugie elettorali o altro.

    Secondo te, ma rispondi una buona volta, un cristiano può partecipare attivamente a decisioni che vanno contro la coscienza cristiana? Un cristiano che avesse votato Hiter negli anni 30 poteva dirsi non responsabile in parte delle sue scelte? Hitler, per citarne uno, per te ha reso un "servizio a Dio" per il bene degli uomini? Secondo te Paolo stava idicendo che personaggi come Hiter andavo appoggiati e i cristiani (come molti hanno fatto) dovevano partecipare attivamente al suo governo?

    Rispondi per piacere perché stai ripetendo sempre la stessa storiella evitando le conseguenze del tuo discorso... e non capisci perché il cristiano deve restare fedele all'ideale cristiano e non appoggiare ideologia differenti che vanno contro quell'ideale.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 58,425
    Moderatore
    20 8/25/2019 3:01 PM

    Claudio a dove è scritto nella Bibbia di non partecipare alla politica di un paese ?



    Doe è scritto di parteciparvi? Paolo dice di essere sottomessi alle autorità e non di parteciparvi attivamente o cercare di rovesciarle. Dove un cristiano nel I secolo prese mai parte ad attività politiche? Eppure i partiti politici c'erano già allora, i giudei per esempio lottavano per sostituire il potere romano pagano con una più giusto. Quanti cristiani del I secolo avevano questa prospettiva? Dove Gesù e Paolo avrebbero incoraggiato l'agone politico per i cristiani?

    Il cristiano rispetta l'autorità costituita e non vuole combattere per cambiarla. La lotta del cristiano è spirituale, la nostra prospettiva non è terrena ma è celeste, è il regno di Dio. Con questo non impediamo agli altri di fare politica, non siamo contro le elezioni, non le biocottiamo, non ci opponiamo ad alcun governo ma usiamo la nostra coscienza cristiana non abbidendo quando ci viene chiesto di andare contro i principi cristiani.

    Nessuno vero cristiano è responsabile direttamente o indirettamente della norte di un solo ebreo, voi cattolici e altri invece dovreste interrogarvi quando avete votato Hitler e lo avete mandato al potere... secondo te era al servizio di Dio per il bene? Rispondi?

    Shalom
    [Edited by barnabino 8/25/2019 3:11 PM]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    claudio2018
    Post: 2,482
    Location: BOCA
    Age: 48
    00 8/25/2019 3:40 PM
    Re:
    barnabino, 25/08/2019 15.01:


    Claudio a dove è scritto nella Bibbia di non partecipare alla politica di un paese ?



    Doe è scritto di parteciparvi? Paolo dice di essere sottomessi alle autorità e non di parteciparvi attivamente o cercare di rovesciarle. Dove un cristiano nel I secolo prese mai parte ad attività politiche? Eppure i partiti politici c'erano già allora, i giudei per esempio lottavano per sostituire il potere romano pagano con una più giusto. Quanti cristiani del I secolo avevano questa prospettiva? Dove Gesù e Paolo avrebbero incoraggiato l'agone politico per i cristiani?

    Il cristiano rispetta l'autorità costituita e non vuole combattere per cambiarla. La lotta del cristiano è spirituale, la nostra prospettiva non è terrena ma è celeste, è il regno di Dio. Con questo non impediamo agli altri di fare politica, non siamo contro le elezioni, non le biocottiamo, non ci opponiamo ad alcun governo ma usiamo la nostra coscienza cristiana non abbidendo quando ci viene chiesto di andare contro i principi cristiani.

    Nessuno vero cristiano è responsabile direttamente o indirettamente della norte di un solo ebreo, voi cattolici e altri invece dovreste interrogarvi quando avete votato Hitler e lo avete mandato al potere... secondo te era al servizio di Dio per il bene? Rispondi?

    Shalom



    [SM=g1861209]


  • OFFLINE
    Hal.9000
    Post: 5,636
    TdG
    00 8/25/2019 4:37 PM
    Purtroppo l'ottusa miopia di GNico gli impedisce di afferrare il senso, il valore e la superiorità dei princìpi scritturali.

    "Dove è scritto nella Bibbia di non partecipare alla politica di un paese?" continua a ripetere.

    E dove dice la Bibbia di non drogarsi?

    Poveretto...
    [Edited by barnabino 8/25/2019 8:01 PM]




  • OFFLINE
    I-gua
    Post: 6,239
    Age: 39
    00 8/26/2019 6:57 AM
    Anche votando scheda bianca ciò significa giustificare questo sistema di cose
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 58,425
    Moderatore
    00 8/26/2019 9:04 AM

    Anche votando scheda bianca ciò significa giustificare questo sistema di cose



    Libero di scegliere cosa fare personalmente, a noi non interessa, i testimoni di Geova sono liberi di andare a votare, cosa fanno poi nell'urna è una questione tra loro e Dio, non con la congregazione. Certamente come Cristo noi vogliamo restare neutrali rispetto alle scelte politiche di questo mondo.

    Shalom
    [Edited by barnabino 8/26/2019 9:05 AM]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    I-gua
    Post: 6,239
    Age: 39
    00 8/26/2019 11:01 AM
    Re:
    barnabino, 26.08.2019 09:04:


    Anche votando scheda bianca ciò significa giustificare questo sistema di cose



    Libero di scegliere cosa fare personalmente, a noi non interessa, i testimoni di Geova sono liberi di andare a votare, cosa fanno poi nell'urna è una questione tra loro e Dio, non con la congregazione. Certamente come Cristo noi vogliamo restare neutrali rispetto alle scelte politiche di questo mondo.

    Shalom




    Restare neutrali significa non essere implicati nel sistema, fin dove questo è possibile
    Come è possibile 4imanere neutrali rispetto le scelte politiche di questo mondo andando a votare?
    È possibile, Barnabino?
  • OFFLINE
    Giandujotta.50
    Post: 30,448
    Moderatore
    11 8/26/2019 11:33 AM
    recarsi al seggio non è fare politica .... al massimo statistica
    [Edited by Giandujotta.50 8/26/2019 11:33 AM]
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 58,425
    Moderatore
    10 8/26/2019 12:21 PM
    Caro Igua,

    Ti apprezziamo ma francemente manchi totalmente di comprensiione, ti abbiamo già risposto. Non vuoi andare a votare? Non siamo noi ad impedirtelo e non siamo a noi a suggerirlelo, fai come la coscienza di ti dice e rispetta la coscienza degli altri. La Bibbia ci dice di restare neutrali, ciascuno lo interpreterà in base alla coscienza, né noi né la Società ti imponiamo nulla e tu non hai dirtti di di scuterele scelte degi altri per di più pubblicamente.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    I-gua
    Post: 6,239
    Age: 39
    00 8/26/2019 5:55 PM
    Re:
    barnabino, 26.08.2019 12:21:

    Caro Igua,

    Ti apprezziamo ma francemente manchi totalmente di comprensiione, ti abbiamo già risposto. Non vuoi andare a votare? Non siamo noi ad impedirtelo e non siamo a noi a suggerirlelo, fai come la coscienza di ti dice e rispetta la coscienza degli altri. La Bibbia ci dice di restare neutrali, ciascuno lo interpreterà in base alla coscienza, né noi né la Società ti imponiamo nulla e tu non hai dirtti di di scuterele scelte degi altri per di più pubblicamente.

    Shalom




    Caro Barnabino

    La domanda è semplice e pragmatica
    La risposta è elusiva, tira in ballo il giudizio delle scelte degli altri e le direttive della società, è una risposta politica.
    Va bene anche così

    Per rendere l’idea è come se uno afferma che per lui non è possibile entrare nel mare senza bagnarsi.

    Un conto è dire: no è possibile, ci sono queste macchine, i sottomarini, ecc...

    L’altro è dire che non abbiamo il diritto di discutere le scelte di coloro che vanno per mare e che quando la bandiera al mare è gialla non significa che è proibito entrare in acqua, ma che comunque è sconsigliato e si fa a proprio rischio e pericolo.
    [Edited by I-gua 8/26/2019 5:56 PM]
  • OFFLINE
    Giandujotta.50
    Post: 30,448
    Moderatore
    10 8/26/2019 7:32 PM
    Igua tu vuoi un si o un no..
    Leggi romani 12:1 ...
    Su certe scelte non si può dire si/no
    Potrei dirti cosa ho scelto io e cosa farei se la legge italiana mi
    obbligasse a recarmi al seggio prendere la scheda entrare nella cabina ecc..
    Ma non te lo dico ...
    La responsabilità è individuale

    Buona riflessione :)
    [Edited by Giandujotta.50 8/26/2019 7:32 PM]
  • OFFLINE
    I-gua
    Post: 6,239
    Age: 39
    00 8/27/2019 5:36 AM
    Re:
    Giandujotta.50, 26.08.2019 19:32:

    Igua tu vuoi un si o un no..
    Leggi romani 12:1 ...
    Su certe scelte non si può dire si/no
    Potrei dirti cosa ho scelto io e cosa farei se la legge italiana mi
    obbligasse a recarmi al seggio prendere la scheda entrare nella cabina ecc..
    Ma non te lo dico ...
    La responsabilità è individuale

    Buona riflessione :)



    Cara Giandujotta

    Stiamo discutendo di questo contesto specifico, un regime democratico dove vige la libertà di voto.

    Io non “voglio un sì o un no”: io ho chiesto come

    Come è possibile rimanere neutrali rispetto alle scelte politiche di questo mondo andando a votare?

    Io non ho messo in discussione se sia giusto o sbagliato votare, o cosa debba fare un Cristiano obbligato a votare.

    Comunque la non-risposta di Barnabino (o risposta politica) mi va bene.

    Sopratutto non capisco questi che si accaniscono su quanti non votano per ragioni spirituali, religiose.

    Una volta che queste ragioni sono state spiegate si può aderire o meno alle motivazioni ma occorre rispettare la scelta personale di non votare.

    [SM=g1871112]
  • OFFLINE
    I-gua
    Post: 6,239
    Age: 39
    00 8/27/2019 8:24 AM
    Re:
    Giandujotta.50, 26.08.2019 11:33:

    recarsi al seggio non è fare politica .... al massimo statistica




    Se un Cristiano prende parte alla politica del mondo vuol dire che si conforma a questo sistema di cose.
  • OFFLINE
    Giandujotta.50
    Post: 30,448
    Moderatore
    00 8/27/2019 8:44 AM
    igua, leggi bene quel che ho scritto [SM=g27985] e dai il giusto significato alle parole.
  • OFFLINE
    I-gua
    Post: 6,239
    Age: 39
    00 8/27/2019 8:55 AM
    Re: Re:
    I-gua, 27.08.2019 08:24:




    Se un Cristiano prende parte alla politica del mondo vuol dire che si conforma a questo sistema di cose.




    Scusate, non avevo messo la citazione

    Come i veri Cristiani considerano la politica
  • OFFLINE
    geremia60(2019)
    Post: 423
    Location: MILANO
    Age: 59
    00 8/27/2019 8:56 AM
    Re: Re:
    I-gua, 27/08/2019 08:24 a. m.:




    Se un Cristiano prende parte alla politica del mondo vuol dire che si conforma a questo sistema di cose.



    Non é per complicarti le cose, ma se in russia mi chiedessero di andare a votare la legge sulla libertà religiosa, io andrei a votarla. Poiche voto una legge non un partito o un presidente perché governi
  • OFFLINE
    I-gua
    Post: 6,239
    Age: 39
    00 8/27/2019 9:01 AM
    Re: Re: Re:
    geremia60(2019), 27.08.2019 08:56:



    Non é per complicarti le cose, ma se in russia mi chiedessero di andare a votare la legge sulla libertà religiosa, io andrei a votarla. Poiche voto una legge non un partito o un presidente perché governi




    Per esempio in Svizzera il popolo vota un po’ per tutto
    Se c’è una proposta di legge o si desidera un cambiamento i promotori organizzano una raccolta di firme e se si raggiunge la quota richiesta poi si passa alla votazione.

    Per farvi un esempio in Svizzera si è votato sulla questione se sia ancora lecito o meno tagliare le corna alle mucche.

  • OFFLINE
    geremia60(2019)
    Post: 423
    Location: MILANO
    Age: 59
    00 8/27/2019 10:40 AM
    Re: Re: Re: Re:
    I-gua, 27/08/2019 09:01 a. m.:




    Per esempio in Svizzera il popolo vota un po’ per tutto
    Se c’è una proposta di legge o si desidera un cambiamento i promotori organizzano una raccolta di firme e se si raggiunge la quota richiesta poi si passa alla votazione.

    Per farvi un esempio in Svizzera si è votato sulla questione se sia ancora lecito o meno tagliare le corna alle mucche.




    Non é diverso di quando i testimoni chiedono aiuto al governo eurooeo sulla questione russa o per altro diritto costituzionale inviando centinaia di lettere a esponenti governativi o politici
  • OFFLINE
    Giandujotta.50
    Post: 30,448
    Moderatore
    00 8/27/2019 12:32 PM
    Scrivere per reclamare un diritto o denunciare una situazione non direi che sia fare politica...

    [Edited by Giandujotta.50 8/27/2019 12:33 PM]
  • OFFLINE
    geremia60(2019)
    Post: 423
    Location: MILANO
    Age: 59
    00 8/28/2019 1:21 AM
    Re:
    Giandujotta.50, 27/08/2019 12:32 p. m.:

    Scrivere per reclamare un diritto o denunciare una situazione non direi che sia fare politica...



    Qua sta il punto. I governi non fanno la volonta di Dio, quindi votare equivale a cercare un capo o dio diverso del capo di ogni cristiano, Cristo .
    Ma se il governo in questione sostiene di essere cristiano, facsimile davidico millenario che si fa guidare dall elemento religioso cristiano, come adempimento supposto da profezia di una gerusalemme già regnante in terra, tu non ti stai prostituendo spiritualmente, a prescindere dalla corruzione che lo stesso governo cerca
    di contenere...volendo apparire perfetto...e operando in tal senso.. come la storia ci insegna.

    E allora come la mettiamo se ci trovassimo in una situazione del genere?