printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Spossatezza al tramonto

Last Update: 1/26/2016 2:57 PM
Author
Print | Email Notification    
1/25/2016 2:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
by Mark Strand
l cuore vuoto rientra a casa dopo una giornataccia in
ufficio. E cosa può fare il cuore vuoto se non svuotar-
si del vuoto. Spazzare via ciò che non si può spazzare
via richiede un notevole sforzo mentale, l’impegno in-
fruttuoso di facoltà già oberate da un gran peso. Pove-
ro cuore vuoto, precocemente invecchiato, come fati-
ca per fare ciò che la mente gli dice di fare. Ma la lotta
non porta a niente. Il cuore vuoto non può eseguire gli
ordini della mente. Se ne sta seduto al buio, a fantasti-
care, e il vuoto si accresce.
1/25/2016 3:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 574
Location: VALLE LOMELLINA
Age: 44
Vedo la tua poesia (splendida) e rilancio con questa ...

 
Omino

Non mi dire che va bene 
perché non è vero! 
Non mi chiedere che c'è? 
Perché non lo so dire. 
Trasformati in vuoto totale, sei hai coraggio 
ed entra dentro. 

Guarda un cielo nero nero 
una nebbia fitta fitta color panna 
sembra acido, sembra denso 
ma sono solo pensieri 
pensieri confusi e storditi. 

Ma schermo totale! 
Nella zona del cuore sei escluso 
mi hai ridato le chiavi 
devi sloggiare o la tassa pagare! 

Avanza ...
nella mente hai ancora una stanza tutta tua 
e ancora intatta ma aperta. 
Ha le pareti rivestite di emozioni 
il trono è fatto di ricordi 
e il letto color amore e ancora sfatto ma freddo. 

Ci sono ragnatele 
tremano le pareti 
ti accorgi di qualcuno
è la solitudine che ti sorride 
tiene per mano speranza 
dagli occhi grandi e le manine forti. 
Ti dà la mano e ti chiede di andar via 
che ormai e troppo tardi 
è tutto proprietà sua. 

Ora che farai? Resti o vai via? 
Scegli, perché il percorso è finito 
e se non hai ancora capito 
corri lontano stupido omino o tienimi stretta 
mio tenero amico.​

1/25/2016 3:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Ma che bravi poeti!!!

[SM=g7348] [SM=g7348] [SM=g7348]

Non ho la vena poetica. Ma ho la vena interpretativa. Mi piace scavare nelle canzoni, nelle poesie, ecc. Per trovare un significato nascosto da applicare nelle nostre vite.

Che cosa ne pensate della "Teoria del muro?" Quella tratta da "The Wall" dei Pink Floyd?

Quella descritta nelle vostre poesie è una situazione simile della mente e del cuore del protagonista della storia di "The Wall". E cioè il signor Pink.

Il muro. Il muro che ci creiamo con i nostri modelli mentali distruttivi. Quel muro sempre più alto. Quel muro che diventa insormontabile. Ogni persona che non ci capisce è un'altro mattone nel muro. O siamo noi che non abbiamo capito queste persone? Il muro o quel vuoto che ci creiamo dentro. Il concetto è simile.

The wall, finisce con la frase: "Le persone che ti amano, sono là fuori, fuori del muro". A parte le persone che fanno del male. Ma molto dipende da noi come affrontiamo la vita.

Ciao
anto_netti
[Edited by anto_netti 1/25/2016 3:51 PM]
1/25/2016 4:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 574
Location: VALLE LOMELLINA
Age: 44
Penso questo...

Tutto è relativo ed ogni muro può proteggere o separare in base noi e al mondo esterno.

Però ho imparato che non si può vivere con l'anima di fuori, perché è preziosa e si consuma nell'acido della vita! Quindi il muro deve rimanere e devi esser tu ad arrampiccartici e a far salire chi vuoi.

Chi vuole entrare ti aspetta anche per sempre.

Certo un per sempre limitato a noi essere umani che ho totalizzato in:

6 mesi è una cotta.
5 anni un bel l'amore.
10 e + un grande amore.
Per sempre (una vita umana): vero amore (ma ne siamo poi davvero capaci ?)

[Edited by Karmantica 1/25/2016 4:05 PM]
1/26/2016 9:22 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Re:
Karmantica, 25/01/2016 16:04:

Penso questo...

Tutto è relativo ed ogni muro può proteggere o separare in base noi e al mondo esterno.

Però ho imparato che non si può vivere con l'anima di fuori, perché è preziosa e si consuma nell'acido della vita! Quindi il muro deve rimanere e devi esser tu ad arrampiccartici e a far salire chi vuoi.

Chi vuole entrare ti aspetta anche per sempre.

Certo un per sempre limitato a noi essere umani che ho totalizzato in:

6 mesi è una cotta.
5 anni un bel l'amore.
10 e + un grande amore.
Per sempre (una vita umana): vero amore (ma ne siamo poi davvero capaci ?)




Ottimo commento! Mi è piaciuto!

Però farei una distinzione tra muro e guscio protettivo.

Il muro è quello delle nostre tare. Dei nostri modelli mentali distruttivi. E quello è difficile da abbattere. Il signor Pink, lo ha abbattuto, con il suicidio. Guarda caso schiantandosi su un muro letterale con il suo furgone carico di bottiglie di latte. Questo era quanto descritto nel film "The Wall", che arricchiva l'album musicale di nuovi concetti.

La scena finale è indicativa sul comportamento delle persone. La maggioranza non si curava di quello che era accaduto. E salvo quelle poche persone che cercavano di dare soccorso, la maggioranza si appropriava delle bottiglie. A dimostrare La superficialità e l'ipocrisia di questo mondo. Un bambino invece giocava con un cammioncino giocattolo e vi caricava sopra una bottiglia di latte. Ad indicare una futura persona adulta a metà strada tra la superficialità e la ragionevolezza. Potrebbe essere un'altra vittima del muro. Infine un bambino che invece guarda una bottiglia di latte e ne rovescia il contenuto. Ad indicare che quel bambino quando sarà adulto sarà un'altra vittima del muro.

Ma alla fine, la frase finale è: "Le persone che ti amano, sono là fuori, fuori del muro". In mezzo a tutta questa varietà di persone, la persona o le persone che potrebbero amarti, sono là fuori. Dipende dalla tua disposizione mentale.

Il gusco protettivo è una difesa dalla cattiveria. Dalla superficialità e dall'ipocrisia e solo la persona intelligente, potrà aprire questo guscio ed entrarvi. Sempre se glielo permettiamo.

Ciao
anto_netti
1/26/2016 12:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 574
Location: VALLE LOMELLINA
Age: 44
Bah sarà che in questi giorni mi sento molto la signora Pink!
1/26/2016 2:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Re:
Karmantica, 26/01/2016 12:39:


Bah sarà che in questi giorni mi sento molto la signora Pink!



No! Dai! Se no! E tutto inutile quello che stiamo dicendo negli svariati post! Se è vero che dipende tutto da noi stessi. Facciamoci coraggio! La lotta è dura! Ma non abbandoniamo mai! Lottiamo soprattutto per avere l'approvazione di Geova.

Allego un'altra poesia/canzone sempre per rimanere nel tema:

"Un giorno credi" di Edoardo Bennato

Un giorno credi di esser giusto
e di essere un grande uomo
in un altro ti svegli e devi
cominciare da zero.

Situazioni che stancamente
si ripetono senza tempo
una musica per pochi amici
come tre anni fa

A questo punto non devi lasciare
qui la lotta è più dura ma tu
se le prendi di santa ragione
insisti di più.....

Sei testardo, questo è sicuro
quindi ti puoi salvare ancora
metti tutta la forza che hai
nei tuoi fragili nervi

Quando ti alzi e ti senti distrutto
fatti forza e vai incontro ai tuo giorno
non tornar sui tuoi soliti passi
basterebbe un istante....

Mentre tu sei l’assurdo in persona
e ti vedi già vecchio e cadente
raccontare a tutta la gente
del tuo falso incidente...

Ciao
anto_netti
[Edited by anto_netti 1/26/2016 2:58 PM]
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:10 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com