printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page

Giuseppe, figlio di Giacobbe?

Last Update: 3/3/2020 11:38 PM
Author
Print | Email Notification    
3/22/2011 9:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 68
Location: TERAMO
Age: 32
Ciao a tutti!
Volevo sapere se qualcuno di voi avesse delle notizie storiche riguardo Giuseppe, il figlio del terzo patriarca.

Le cose che più mi lasciano perplesse effettivamente di questa storia sono:

-Giuseppe sposa una donna egizia?Possibile mai?Ma lei non conosceva Geova, quindi era una del "mondo".

-Giuseppe può essere Aper El? (rimando alla pagina di wikipedia --> it.wikipedia.org/wiki/Aper_El). Ma se così fosse, il ritrovamento del suo corpo non combacia con ciò scritto nella Bibbia, cioè che il suo corpo venne trasportato da Mosè durante l'Esodo.

Voi che mi dite? [SM=g10765]
3/22/2011 10:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro/a Light,


Giuseppe sposa una donna egizia? Possibile mai?Ma lei non conosceva Geova, quindi era una del "mondo"



Non c'era una legge divina che impediva di sposare donne straniere, tanto è vero che suo zio aveva sposato donne che non adoravano Geova. Inoltre a quanto pare Giuseppe era scelse di sposare Asenat, ma il matrimonio venne imposto da Faraone.


Giuseppe può essere Aper El?



Le informazioni su questo personaggio mi sembrano troppo poche per dire che fosse Giuseppe, e quelle che abbiamo non combaciano con quanto sappiamo di Giuseppe dalle Scritture.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
3/23/2011 9:24 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 68
Location: TERAMO
Age: 32
Re:
barnabino, 22/03/2011 22.50:

Caro/a Light,


Giuseppe sposa una donna egizia? Possibile mai?Ma lei non conosceva Geova, quindi era una del "mondo"



Non c'era una legge divina che impediva di sposare donne straniere, tanto è vero che suo zio aveva sposato donne che non adoravano Geova. Inoltre a quanto pare Giuseppe era scelse di sposare Asenat, ma il matrimonio venne imposto da Faraone.


Giuseppe può essere Aper El?



Le informazioni su questo personaggio mi sembrano troppo poche per dire che fosse Giuseppe, e quelle che abbiamo non combaciano con quanto sappiamo di Giuseppe dalle Scritture.

Shalom



barnabino grazie per la risposta, ma allora da quando ci si iniziò a sposare solamente dentro la propria "casata"? E comunque sia anche sposando sotto "forzatura" Asenat, il matrimonio fu di rito egizio?O mi sbaglio?
3/23/2011 9:32 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,834
Moderatore
La legge fu data solo nel 1513 A.e.V. nel deserto, tramite Mosè.
Il popolo accettò il patto. (esodo 24:3-8)
Il rito con cui ci si sposa varia da paese a paese e cambia nel tempo. Senz'altro Giuseppe si sarà unito in matrimonio come era di consuetudine del paese..
3/23/2011 11:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 68
Location: TERAMO
Age: 32
Re:
Giandujotta.50, 23/03/2011 09.32:

La legge fu data solo nel 1513 A.e.V. nel deserto, tramite Mosè.
Il popolo accettò il patto. (esodo 24:3-8)
Il rito con cui ci si sposa varia da paese a paese e cambia nel tempo. Senz'altro Giuseppe si sarà unito in matrimonio come era di consuetudine del paese..




ciao Gianadujotta.50! ^^
Grazie per la precisazione, ma comunque mi viene sempre il dubbio, cioè perchè prima era possibile sposarsi con un rito anche straniero e in seguito venne assolutamente negato?
So che sulla Bibbia risposte a tipi di domande non ci sono, però se ne è mai parlato in qualche libro, intervista ecc?

Non vorrei essere frettolosa e capire fischio per fiasco, ma...è se avessero ragione chi dice che Giuseppe fu "[...]Akhenaton sovrano della XVIII dinastia del Nuovo Regno, nei suoi 17 anni da faraone eretico (eretico perché "monoteista", ossia ha sostituito il culto della trinità composta da Amonet sposo di Mut e padre di Khonsu nella triade tebana - vale a dire il Padre, la Madre ed il Figlio, e notare che lo spirito santo è "femminile" anche nella tradizione dei Vangeli - con il disco del Sole, come unico Dio!) assunse il nome del dio Aton, cioè il dio Sole, con cui si identificò. Dopo aver imposto il culto di questa divinità, il faraone trasferì la capitale da Tebe ad Akhetaton.
Il fiorire di questa nuova cultura tuttavia ebbe fine con la morte del faraone. Tutankhamon il suo successore, riportò la capitale a Tebe e restaurò il culto di Ammone."

Ora, non fraintendetemi, ma cosa dovrei pensare a riguardo? [SM=x1408438]
3/23/2011 12:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,834
Moderatore
Re: Re:
.Light., 23/03/2011 11.46:




ciao Gianadujotta.50! ^^
Grazie per la precisazione, ma comunque mi viene sempre il dubbio, cioè perchè prima era possibile sposarsi con un rito anche straniero e in seguito venne assolutamente negato?
So che sulla Bibbia risposte a tipi di domande non ci sono, però se ne è mai parlato in qualche libro, intervista ecc?http://testimonidigeova.freeforumzone.leonardo.it/newpost.aspx?a=post&c=153487&f=153487&idc=606984&idd=9709133






Intanto ti rispondo su questa parte.
la nazione di Israele è nata nel momento che ha accettato le leggi che Geova ha trasmesso mediante Mosè e ha accettato il patto di divenire suo popolo.
Infatti Ebrei 9:19,20 dice "Poiché quando ogni comandamento secondo la Legge era stato dichiarato da Mosè a tutto il popolo, egli prese il sangue dei giovani tori e dei capri con acqua e lana scarlatta e issopo e asperse il libro stesso e tutto il popolo, 20 dicendo: “Questo è il sangue del patto che Dio ha ordinato per voi".

Non è questione di rito, tra l'altro gli egiziani non avevano bisogno di conferme dalle autorità civili o religiose per sancire l'unione matrimoniale, bastava il consenso degli sposi...Immagino che si facesse una festa, un po come oggi. Per avere informazioni sulle usanze matrimoniali egiziane si dovrebbe fare ricerche specifiche.
Ma una volta diventati nazione per gli israeliti la necessità di sposare solo adoratori di Geova è logicamente conseguenziale se si pensa alle leggi cui Israele doveva sottostare. Un coniuge straniero non solo sarebbe stato di ostacolo all'ubbidienza del singolo ma avrebbe contaminato, con abitudini invise a Dio, la collettività portandoli anche all'idolatria. Infatti era una delle leggi sottoscritte.
[Edited by Giandujotta.50 3/23/2011 12:12 PM]
3/23/2011 12:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 68
Location: TERAMO
Age: 32
Giandujotta.50 è vero quello che dici ;P

Infatti ricercando "matrimonio egizio" su google vi è scritto che anticamente non vi era un rito come quello nostro odierno, il matrimonio aveva solo funzione civile e non religiosa...quindi il nostro Giuseppe si è potuto sposare tranquillamente... [SM=g2410191]

Senti inoltre ti volevo chiedere: approssimativamente a quando possiamo collocare la storia di Giuseppe?
Su Perspicacia non ho trovato nulla che mi dica suppergiù a che età siamo...tu sai qualcosa a riguardo, così da poterlo confrontare con il periodo di regno di Akenathon...
[SM=g8861]
3/23/2011 12:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,834
Moderatore
Dalla convalida del Patto Abramico all'esodo dall'Egitto sono passati circa 430 anni. Quindi in questo periodo, dopo Giacobbe,ci fu la nascita di Giuseppe, venduto in Egitto e la schiavitù degli adoratori di Geova in quella nazione. E siamo al 1513.
Puoi fare ricerche nel perspicacia alla voce "cronologia" e "esodo"

[SM=x1408424]
3/23/2011 12:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 68
Location: TERAMO
Age: 32
Ah ok Giandujotta.50...non ci ho pensato per niente alla voce "cronologia" ma sono andata direttamente su quella di "Giuseppe" ;P

[SM=g8925]
3/23/2011 1:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,834
Moderatore
Comunque se si parla del Nuovo Regno (egizio) se non ricordo male è un periodo che va dal 1500 A.e.V e non può essere epoca di Giuseppe che nacque non molto tempo dopo il patto abramico essendo figlio di Giacobbe a sua volta figlio di Isacco.
3/23/2011 1:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 68
Location: TERAMO
Age: 32
Re:
Giandujotta.50, 23/03/2011 13.00:

Comunque se si parla del Nuovo Regno (egizio) se non ricordo male è un periodo che va dal 1500 A.e.V e non può essere epoca di Giuseppe che nacque non molto tempo dopo il patto abramico essendo figlio di Giacobbe a sua volta figlio di Isacco.




si infatti era su ciò che volevo basare le mie "ricerche"... ti terrò informata [SM=g8878] [SM=x1408424]
3/23/2011 2:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Riguardo al supposto matrimonio di Giuseppe con una donna pagana, bisogna anche tener presente che è probabile che certi particolari nel racconto biblico vengano omessi o dati addirittura per scontati. Se infatti teniamo conto dei racconti precedenti vediamo che tutti i patriarchi sposarono donne di fede. Sembrerebbe strano quindi che solo Giuseppe facesse eccezione e tutto fa supporre che evidentemente Asenath divenne moglie di Giuseppe solo dopo la sua conversione. Aggiungo comunque che nella tradizione ebraica Asenath viene considerata figlia adottiva di Potifar e viene spiegato che Asenath fosse in realtà figlia di Dinah e nipote del patriarca Giacobbe.

www.jewishencyclopedia.com/view.jsp?artid=1904&letter=A&search...

Esiste poi anche un racconto apocrifo pervenutoci in greco che racconta nei particolari come avvenne la conversione di Asenath.

www.jewishencyclopedia.com/view.jsp?artid=1905&letter=A&search=Asen...
[Edited by (Naaman) 3/23/2011 2:52 PM]
3/23/2011 3:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 68
Location: TERAMO
Age: 32
Re:
(Naaman), 23/03/2011 14.41:

Riguardo al supposto matrimonio di Giuseppe con una donna pagana, bisogna anche tener presente che è probabile che certi particolari nel racconto biblico vengano omessi o dati addirittura per scontati. Se infatti teniamo conto dei racconti precedenti vediamo che tutti i patriarchi sposarono donne di fede. Sembrerebbe strano quindi che solo Giuseppe facesse eccezione e tutto fa supporre che evidentemente Asenath divenne moglie di Giuseppe solo dopo la sua conversione. Aggiungo comunque che nella tradizione ebraica Asenath viene considerata figlia adottiva di Potifar e viene spiegato che Asenath fosse in realtà figlia di Dinah e nipote del patriarca Giacobbe.

www.jewishencyclopedia.com/view.jsp?artid=1904&letter=A&search...

Esiste poi anche un racconto apocrifo pervenutoci in greco che racconta nei particolari come avvenne la conversione di Asenath.

www.jewishencyclopedia.com/view.jsp?artid=1905&letter=A&search=Asen...



Ciao (Naaman) grazie per il tuo intervento...interessanti i link che hai postato, tuttavia mi viene spontanea un domanda(che nei link non ho trovato...o non avrò capito) cioè: cosa fa si che un sacerdote di On, Potifar, adotti una bambina ebrea?
3/23/2011 4:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro Light,


cosa fa si che un sacerdote di On, Potifar, adotti una bambina ebrea?



E' impossibile rispondere a tutte le curiosità, specialmente 3500 anni dopo, ma non è improbabile che oggi come allora una coppia, magari sterile, potesse adottare dei fanciulli orfani anche stranieri. All'epoca gli ebrei non erano disprezzati dagli egiziani, come invece secondo le Scritture avvenne in seguito. E comunque che fosse ebrea è solo una congettura basta su testimonianze tarde, quello che sappiamo dalle Scritture è che a Giuseppe venne data in sposa Aserat, non aggiungono nulla sulla sua origine.

Shalom
[Edited by barnabino 3/23/2011 4:12 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
3/23/2011 4:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 68
Location: TERAMO
Age: 32
Re:

E' impossibile rispondere a tutte le curiosità, specialmente 3500 anni dopo, ma non è improbabile che oggi come allora una coppia, magari sterile, potesse adottare dei fanciulli orfani anche stranieri.




barabino hai ragione...effettivamente è passato un pochino...però che ci vuoi fare...la curiosità è donna [SM=x1408424]

Grazie per l'input comunque [SM=g8878]
3/23/2011 4:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Diciamo che in alcuni casi non è possibile rispondere ad ogni dettaglio, Dio si è rivelato pienamente per quanto riguarda la nostra salvezza ed alcuni particolari da questo punto di vista sono poco importanti, che Giuseppe si fosse sposato con un'egiziana o con un'ebrea adottata non cambia il significato del proposito divino per l'umanità.

Shalom [SM=g28002]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
3/23/2011 5:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re:
.Light., 23/03/2011 15.52:



Ciao (Naaman) grazie per il tuo intervento...interessanti i link che hai postato, tuttavia mi viene spontanea un domanda(che nei link non ho trovato...o non avrò capito) cioè: cosa fa si che un sacerdote di On, Potifar, adotti una bambina ebrea?



Nel primo link se ne parla. Leggiamo che "...the angel Gabriel carried her to the house of Potiphar in Egypt, where the latter's wife, being childless, reared her as her own daughter. According to another version (Midr. Aggadah, l.c.), Jacob had the child exposed under the walls of Egypt. Her crying attracted the attention of Potiphar, who was passing at the time".

Traduzione: "...l'angelo Gabriele la portò alla casa di Potifar in Egitto, dove la moglie di quest'ultimo, essendo senza figli, la allevò come sua propria figlia. Secondo un'altra versione (Midr. Aggadah, l.c.), Giacobbe espose la bambina sotto le mura d'Egitto. Il suo pianto attrasse l'attenzione di Potifar, che stava passando in quel momento".

Read more: www.jewishencyclopedia.com/view.jsp?artid=1904&letter=A&search=Asenath#ixzz1H...
3/23/2011 7:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 68
Location: TERAMO
Age: 32
Re: Re: Re:
(Naaman), 23/03/2011 17.04:



Nel primo link se ne parla. Leggiamo che "...the angel Gabriel carried her to the house of Potiphar in Egypt, where the latter's wife, being childless, reared her as her own daughter. According to another version (Midr. Aggadah, l.c.), Jacob had the child exposed under the walls of Egypt. Her crying attracted the attention of Potiphar, who was passing at the time".

Traduzione: "...l'angelo Gabriele la portò alla casa di Potifar in Egitto, dove la moglie di quest'ultimo, essendo senza figli, la allevò come sua propria figlia. Secondo un'altra versione (Midr. Aggadah, l.c.), Giacobbe espose la bambina sotto le mura d'Egitto. Il suo pianto attrasse l'attenzione di Potifar, che stava passando in quel momento".

Read more: http://www.jewishencyclopedia.com/view.jsp?artid=1904&letter=A&search=Asenath#ixzz1HRHW1M8x"


[SM=x1408424] ...anche se hai detto che ha a che fare con un apocrifo...non li do molto peso...prò ti ringrazio davvero per il tuo contributo [SM=g27985]

P.S.
Per barnabino

Sono daccordo con te...anche se ci sono tante di quelle domandeeeee [SM=x1408447]



3/23/2011 8:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re: Re: Re:
.Light., 23/03/2011 19.43:


[SM=x1408424] ...anche se hai detto che ha a che fare con un apocrifo...non li do molto peso...prò ti ringrazio davvero per il tuo contributo



Solo per essere precisi, c'è da fare un distinguo: le cose che ti ho tradotto fanno parte del Midrash e della tradizione ebraica.
L'apocrifo, invece, di cui ti parlavo è un testo greco considerato di origine ebraica e con una piccola interpolazione cristiana. L'apocrifo in questione ci narra della conversione di Asenath.
[Edited by (Naaman) 3/23/2011 8:06 PM]
3/23/2011 9:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 68
Location: TERAMO
Age: 32
Re: Re: Re: Re: Re:
(Naaman), 23/03/2011 20.05:



Solo per essere precisi, c'è da fare un distinguo: le cose che ti ho tradotto fanno parte del Midrash e della tradizione ebraica.
L'apocrifo, invece, di cui ti parlavo è un testo greco considerato di origine ebraica e con una piccola interpolazione cristiana. L'apocrifo in questione ci narra della conversione di Asenath.



AHHHHHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!

Scusa per l'ignoranza ;P
[SM=g7474]
Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:33 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com