printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 | Next page

I nostri "SOTTOVETRO"

Last Update: 9/25/2015 9:45 AM
Author
Print | Email Notification    
6/5/2010 2:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,878
Moderatore
dolci e salati

Quante "conserve" dolci e salate ogni tanto emergono dalla nostra cucina! marmellate e frutta sottovetro ma anche antipasti golosi...

E' estate, la stagione di tanta frutta e verdura...è la stagione giusta per i sottovetro, da aprire e gustare già dall'autunno!

Scambiamoci ricette e consigli! e.... buone golosità!



6/5/2010 3:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,878
Moderatore
Antipasto Piemontese
Ingredienti
kg. 3 pomodori
kg. 0,5 carote
kg. 0,5 cipolline
kg. 0,5 cavolfiore
kg. 0,5 peperoni
2 o 3 cetrioli (se si gradiscono)
kg. 0,5 sedano
kg. 0,5 piselli
kg. 0,5 fagiolini
10 chiodi di garofano
1 bicchiere olio oliva
1 bicchiere aceto bianco (o, meglio, di mele)
1 manciata di sale fino

- Cuocere i pomodori per 2 ore e passare

- Aggiungere alla salsa di pomodoro le verdure partendo dalle più dure

- Cuocere il tutto quanto basta

- Riempire i vasetti del contenuto ancora bollente

- Chiudere ermeticamente e porli al caldo avvolti molto bene in una coperta

- Lasciare così per 24 ore e comunque fino a che i vasetti non saranno freddi

- Riporre in dispensa

- Sia l'olio che l'aceto vanno aggiunti al passato di pomodoro (quindi dopo la cottura di due ore dei pomodori) insieme con il sale, i chiodi di garofano, le carote; le altre verdure si aggiungono ogni 5 minuti circa proprio perchè ognuna di loro ha una cottura diversa; ecco perchè si parte dalle più dure. Se si facessero cuocere i fagiolini lo stesso tempo delle carote, quelli diventerebbero molli. Con questa precauzione invece tutte le verdure rimarranno belle croccanti.

per semplificare si può usare la passata di pomodoro.
quando si apre il vasetto, al momento di servire si può aggiungere del tonno sott'olio a pezzetti..


[Edited by Giandujotta.50 6/5/2010 3:24 PM]
6/5/2010 4:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,483
TdG
Ciliegie sotto spirito


A giugno non dimenticate di rifornire la vostra dispensa di ciliegie sotto spirito, saranno molto apprezzate durante il freddo inverno.


1 kg. ciliegie grandi e sode
500 gr. alcool a 90° [SM=x1408430]
100 gr. zucchero.
Barattoli a chiusura ermetica.

Scegliere le ciliegie più belle e sode, scartando quelle guaste o mollicce. Lavare le ciliegie, poi stenderle al sole per qualche ora affinché si asciughino bene, quindi, con le forbici, accorciare i peduncoli lasciandoli lunghi solo due centimetri. Scegliere dei vasetti carini a chiusura ermetica tenendo conto che saranno presentati direttamente in tavola. Disporre all’interno le ciliegie, lo zucchero e versare tanto alcool fino a coprire completamente i frutti. Conservare in luogo buio per 3 mesi prima di servire.
**********************************************************************

Liquore agli agrumi


Cointreau casalingo dolce e profumato preferito dalle donne perché non troppo forte.




Ingredienti:

Buccia non trattata di:
4 arance, 2 limoni;
2 chiodi di garofano
2 chicchi di caffè
2 foglie di alloro
½ stecca di cannella
500 gr. zucchero
½ litro alcool
½ litro di acqua.

In un boccione di vetro mettere le bucce, senza la parte bianca, di arance e limoni. Unire tutti gli altri ingredienti. Lasciare in infusione il liquore per 8 giorni agitando di tanto in tanto. Filtrare e bere dopo 2 mesi. Non dovrebbe mai mancare in casa perché oltre a berlo si può utilizzare per bagnare pandispagna e babà a cui conferisce un profumo straordinario. [SM=g28002]

___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
6/5/2010 4:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,483
TdG
Ratatouille di verdure sott'olio

Ingredienti: 300 g di peperoncini verdi dolci, tre porri piccoli, due carote, 12 pomodorini pugliesi, due peperoncini secchi, 1 l d’aceto di mele, olio extravergine d’oliva, alloro, aglio, origano e sale.
Mondate e lavate accuratamente le verdure. Tagliate le carote a pezzetti, spuntate i peperoni verdi. In una casseruola capace in acciaio versate l'aceto di mele diluito con 1/2 bicchiere d'acqua. Profumate la soluzione con qualche foglia di alloro e salate. Portate lentamente ad ebollizione, quindi immergete le carote e i peperoncini verdi e fate cuocete a fuoco medio per circa 7-8 minuti. Estraete le verdure con il mestolo forato e lasciate raffreddare. Nella stessa acqua di cottura scottate i porri e i pomodorini. In un telo riunite e stendete tutte le verdure cotte che lascerete raffreddare e asciugare. Disponete poi i tocchetti ben assortiti in vasi di vetro di piccole dimensioni. Aromatizzate la ratatouille con peperoncino secco a pezzetti e origano. Infine versate una quantità d’olio sufficiente a coprire il tutto abbondantemente. Serrate le capsule ermeticamente e conservate in un luogo fresco e buio per non più di 4-5 mesi.
**********************************************************************
Funghi sott'olio

Ingredienti: 1 kg di funghi porcini, chiodi di garofano, alloro, olio extravergine di oliva, aceto di vino bianco e sale.
Scegliete funghi porcini tra i più piccoli e chiusi, oppure divideteli in 2 o 3 parti se sono grandi. Puliteli raschiando con un coltellino la parte terrosa e strofinateli con un panno umido. Metteteli in una casseruola, copriteli con 3 parti di aceto e 1 di acqua e unite un pizzico di sale. Portate ad ebollizione e cuocete i funghi per 15 minuti circa, poi scolateli, asciugateli, fateli raffreddare e sistemateli in vasi di vetro aggiungendo qualche chiodo di garofano e foglie di alloro. Versate su tutto abbondate olio, battete leggermente il vaso per far uscire eventuali bolle d'aria e chiudete. Aspettate un paio di mesi prima di consumare i funghi. [SM=g28002]

___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
6/6/2010 8:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,483
TdG

Come Preparare L'Insalatina Di Carote In Barattolo

La prima parte della realizzazione necessita solo di venticinque minuti, mentre la fermentazione sarà terminata solo dopo quindici giorni.

Occorrente

* 250g di carote
* 250g di cipolle
* 2 cucchiai di sale


1) Scegliete delle carote fresche, lavatele, spazzolatele e asciugatele accuratamente con un canovaccio; sbucciate le cipolle. Tagliate le prime a fiammifero e le seconde a mezzaluna. Cospargete con un po' di sale il fondo di un grosso vaso di ceramica non trattata con vernici potenzialmente nocive o di un barilotto di legno; fate un leggero strato di carote e spruzzate di sale, poi proseguite alternando gli strati di carote al sale.


2)Fate quindi la stessa cosa con le cipolle, sistemandole a strati sopra le carote e terminate con un ultimo strato di sale. Mettete sopra alle verdure un piatto di legno e sopra a questo un peso di circa 3-4 kg: dopo 15-20 ore dovrebbe essersi formata dell'acqua, ma se così non fosse, aumentate il peso.


3) In ogni caso, se dopo 24 ore l'acqua non arriva a lambire il piatto, fatene bollire un po' con del sale, lasciatela raffreddare e quindi versatene nel vaso la quantità necessaria. La fermentazione, in un luogo buio e fresco, sarà terminata dopo 7-15 giorni, a seconda della temperatura del locale. Conservate le carote in frigorifero.

___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
6/12/2010 11:42 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,483
TdG
Ricetta della mostarda di Cremona







La ricetta della mostarda di Cremona è ottima per condire molti piatti a base di carne.La mostarda è un prodotto a base di frutta e zucchero con essenza di senape dal gusto piccante. Quella di Cremona, una delle più note di quelle italiane, è preparata con frutta mista acerba quali mele, pere, albicocche, fichi, prugne, e potrebbe sembrare costituita da grossi canditi per il suo aspetto.

Ingredienti per la mostarda di Cremona (dosi per 4 persone):


* 800 g frutta mista alquanto acerba (pere, mele, albicocche, fichi, prugne)
* 400 g di zucchero
* 40 g senape bianca in polvere
* Vino bianco

Preparazione:

Tagliate la frutta a pezzetti eliminando chiaramente i noccioli nella frutta che li presenta.


Mettete la frutta in infusione nello zucchero per 24 ore.


Successivamente portate ad ebollizione e lasciate bollire per 5 minuti. Fate riposare 24 ore e ripetete l’operazione altre 2 volte; non coprite mai il recipiente perché le gocce di vapore rovinerebbero irrimediabilmente la preparazione.


Aggiungete la senape sciolta in un poco di vino bianco caldo.

Mettete la mostrada in contenitori a chiusura ermetica.

___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
6/24/2010 9:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,483
TdG
Aceto aromatizzato alle erbe e alle spezie





10 minuti più il tempo di sterilizzazione e riposo


INGREDIENTI PER 1 l

• 1 l di aceto di vino bianco
• 1/2 mazzetto di origano essiccato
• 2 cucchiai di semi di finocchio
• 40 g di peperoncini piccanti
• 1/2 mazzetto di maggiorana essiccata
• 2 cucchiai di aghi di rosmarino
• 1 rametto di finocchio selvatico
• 4 foglie di alloro
• 4 foglie di salvia
• 3 costole di sedano selvatico

PREPARAZIONE

Tuffate 4 piccole bottiglie di vetro in abbondante acqua bollente, quindi fatele sterilizzare su fuoco dolce per circa 5 minuti. Spegnete il fuoco e ponete i contenitori a sgocciolare sopra un canovaccio da cucina.

Quando saranno asciutti, suddividete in ciascuno gli aromi come suggerito: ponete nel primo l’origano, nel secondo i semi di finocchio, i semi di uno o 2 peperoncini e qualche foglia sbriciolata di maggiorana, nel terzo i peperoncini interi, il rosmarino e il finocchio selvatico, nell’ultimo raccogliete alloro, salvia e costole di sedano mondate.

Versate l’aceto nei recipienti preparati, chiudete e lasciate riposare per un mese prima dell’uso.

___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
6/24/2010 9:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,878
Moderatore
ma che idea genialoide!! all'aceto non avevo mai pensato!!!
fantstico, quando torno a casa voglio farlo!!! [SM=x1408399]
6/24/2010 9:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,483
TdG
Ed eccoti ancora uno squisito aceto

Aceto di ciliege



Ingredienti: 500 gr di ciliege, 1 litro d'aceto

Preparazione: Si fa bollire l'aceto e si versa sulle ciliegie spappolate con le mani e poste in una terrina. Si lascia riposare per 3 giorni, si filtra il composto e si fa bollire un'altra volta. Si versa in bottiglie clic che verranno ermeticamente chiuse.

___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
7/14/2010 9:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,483
TdG
Funghi sott'olio

Ingredienti: 1 kg di funghi porcini, chiodi di garofano, alloro, olio extravergine di oliva, aceto di vino bianco e sale.

Scegliete funghi porcini tra i più piccoli e chiusi, oppure divideteli in 2 o 3 parti se sono grandi. Puliteli raschiando con un coltellino la parte terrosa e strofinateli con un panno umido. Metteteli in una casseruola, copriteli con 3 parti di aceto e 1 di acqua e unite un pizzico di sale. Portate ad ebollizione e cuocete i funghi per 15 minuti circa, poi scolateli, asciugateli, fateli raffreddare e sistemateli in vasi di vetro aggiungendo qualche chiodo di garofano e foglie di alloro. Versate su tutto abbondate olio, battete leggermente il vaso per far uscire eventuali bolle d'aria e chiudete. Aspettate un paio di mesi prima di consumare i funghi.


___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
7/14/2010 9:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,483
TdG
Pomodori pelati

Ingredienti: pomodori preferibilmente della varietà S. Marzano, basilico.

Riempite d'acqua una pentola capiente e portate l'acqua il più rapidamente possibile ad ebollizione. Nel frattempo lavate i pomodori e preparate a parte un recipiente colmo di acqua fredda. Al bollore, scottate i pomodori per un minuto e poi tuffateli nell'acqua fredda che ne facilita la pelatura. Munitevi di un coltello affilato e pelateli. Mettete i pomodori pelati nei vasetti con qualche foglia di basilico. Chiudete ogni barattolo ermeticamente e sterilizzate per 30 minuti.

*************************************************************************

marmellata di pomodori verdi e peperoncino


ingredienti

1 kg di pomodori verdi
1kg di zucchero
1 bustina di fruttapec1:1
4/5 peperoncini freschi di quelli lunghi

togliere i semi dei pomodori,tagliare i pomodori in piccoli pezzi (circa 1cm),tagliare a piccoli pezzi anche il peperoncino eliminando un pò di semi altrimenti viene troppo piccante.

Mescolare con il fruttapec e far prendere il bollore poi unire lo zucchero e far bollire x circa 15 minuti.

Frullare brevemente con il minipimer,mettere nei vasetti e sterilizzare.

Questa marmellata è buonissima con i formaggi

___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
7/15/2010 4:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,483
TdG
Liquore al miele

Ingredienti:

1 kgr. di miele al tiglio
500 gr. di grappa
1 l acqua distillata
scorza di 1 limone
5 semi di coriandolo

Preparazione:

Riscaldare il miele in un tegame, mescolando con un cucchiaio di legno.
Non appena è liquefatto, aggiungere la grappa, l'acqua, la scorza grattugiata e i semi di coriandolo pestati in un mortaio.
Versare il tutto in un'albanella a chiusura ermetica e riporre per 2 mesi in luogo fresco.
Filtrare poi il liquore attraverso un colino ricoperto di tela di garza e imbottigliare.

Note: Questo delizioso liquore è un ottimo ricostituente e calmante per la tosse, che può essere conservato per due anni.
Va servito liscio in piccoli bicchieri. [SM=g28002]





Nocino velocissimo

Ingredienti:

35 noci verdi intere raccolte possibilmente a San Giovanni (24 giugno)
2 l acqua
1 kg zucchero
1/2 litro alcool da liquore

Preparazione:

Mettere le noci e l'acqua in una pentola, portare a ebollizione e far bollire per 15 minuti, dopodichè togliere le noci (con una schiumarola) e aggiungervi lo zucchero, mescolando bene per scioglierlo nell'acqua.
Far intiepidire, unire l'alcool, mescolare bene, filtrare e imbottigliare.
Con queste dosi si ottengono circa 3 litri di liquore.

Note: Liquore di veloce preparazione, rispetto agli altri nocini.

Bevuto puro serve anche per il mal di stomaco.
Non è forte, anzi più invecchia più diventa liquoroso.

___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
8/9/2010 7:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,483
TdG
La marmellata di limoni è poco conosciuta ma è davvero buonissima.

Ecco gli Ingredienti per 3-4 vasi da 400g: 12 limoni verdi con la scorza sottile, 1 arancia, zucchero.

Lavate bene i limoni e bucateli in più punti con la forchetta.

Metteteli in 2 recipienti in plastica abbastanza ampi, copriteli con abbondante acqua fredda, lasciateli a bagno per 3 giorni, cambiando l’acqua 2-3 volte al giorno. Passati questi giorni scolate gli agrumi, prima li tagliate a spicchi e poi a fettine molto sottili, eliminando i semi (quando li affettate cercate di non disperdere il succo).

Pesate i limoni, metteteli in una casseruola ampia, con la metà del loro peso dell’acqua, e fate cuocere per 10 minuti a fuoco moderato.

A questo punto mettete nella stessa casseruola l’arancia tagliata a fettine sottili, e dopo 10 minuti, tanto zucchero quanto era il peso dei limoni. Mescolate con un cucchiaio di legno, fino a quando lo zucchero si sarà sciolto, schiumate con un mestolo forato e continuate la cottura a fuoco moderato mescolando spesso.

Per vedere se la marmellata è pronta, con un cucchiaino fate cadere qualche goccia su un piattino, se cade lentamente la marmellata sarà pronta. Versate la marmellata ancora calda nei vasetti, chiudeteli e capovolgeteli, dopo 10 minuti rigirateli di nuovo e lasciate raffreddare prima di conservare.

Tenete i vasi in un luogo buio e fresco. [SM=g28002]

___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
8/9/2010 8:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,483
TdG
Come preparare a casa la Marmellata di Prugne. Una delizia tutta da spalmare per voi e per i vostri bambini

Ingredienti: Prugne 1 kg, Zucchero 600 gr, Succo di un limone.

Private le prugne del nocciolo e pesatele fino ad 1Kg. Ora passatele nel passaverdure, quindi mettetele in un recipiente e amalgamatele bene con lo zucchero, aggiungete il succo di limone e amalgamate bene il tutto mescolando.

Mettete a cuocere a fuoco basso per almeno 40 minuti, anche un' ora, mescolando spesso, la marmellata sarà pronta quando avrà raggiunto la giusta consistenza, se necessario potete aggiungere durante la cottura dell' acqua a poco a poco.

la Marmellata di Prugne è pronta. [SM=g28002]

___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
8/29/2010 2:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,483
TdG
Marmellata di pompelmo con spicchi di kiwi

900 GR di zucchero

1 Kg di pompelmo, pesato dopo sbucciato, affettato e tolti i
semi.


4-5 Kiwi non completamente maturi

In una casseruola porre zucchero e pompelmi tagliati a
fettine. Cuocere a fuoco medio finche' il composto abbia la
consistenza desiderata. Verificare la consistenza con la
prova del piattino.

Mentre il composto cuoce sbucciare i kiwi e tagliarli in 8
spicchi.

In vasetti non troppo alti mettere un terzo di marmellata.
Inserire verticalmente gli spicchi di kiwi, disponendoli a
raggera, con il dorso appoggiato alle pareti dei vasetti.
Riempire il resto dei vasetti con la marmellata, pressando
leggermente ad ogni cucchiaiata.
Molto gradevole il contrasto tra il dolce della marmellata e
l'asprigno degli spicchi di kiwi. [SM=g28002]

___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
11/11/2010 8:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,483
TdG
Marmellata di petali di rosa

Per questa delizia del palato occorre 150 gr di petali di rosa e 50 di bacche di rosa canina, 500 gr zucchero, 6 dl acqua e 1/2 limone.

La preparazione è molto semplice, prima di tutto lavare i petali e triturarli grossolanamente, poi aprire le bacche e privarle bene dei semi.

Prendete le bacche lavateli e fatele bollire con 100 gr di zucchero, frullatele e mettetele da parte.

Mescolate manualmente i petali triturati con 100 gr di zucchero, e il limone unitelo all’acqua e al il resto dello zucchero, fate bollire fino ad avere uno sciroppo denso.

A questo punto potete aggiungere le bacche frullate e precedentemente messe da parte, fate bollire ancora mescolando continuamente, mentre sta bollendo mettete la marmellata nei vasetti, chiudete e capovolgete il barattolo. Coprite con un panno e fate raffreddare.

Le rose fioriscono a maggio ed è questo il mese in cui si può preparare questa marmellata.

___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
11/19/2010 8:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,483
TdG
marmellata di marroni

Quale periodo migliore , l’autunno, per preparare una buona marmellata di marroni?

Sbucciate tre kg di marroni e fateli cuocere per trenta minuti in acqua leggermente salata.

Scolatele e sminuzzatele mettendole in un tegame, aggiunger 1,5 kg di zucchero, la scorza grattuggiata di un limone e mescolate il tutto molto bene mettendo sul fuoco, fate cuocere mescolando sempre.

Dopo circa mezz’ora di cottura aggiungere un bicchiere di rum.

Mescolate e lasciate bollire per altri 15 minuti, intanto prendete i vasetti e mentre sta bollendo versate nei vasetti, chiudeteli e capovolgeteli, copriteli e fateli raffreddare al coperto.

Una volta freddi potete girare il barattolo. [SM=g28002]

___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
11/19/2010 9:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,878
Moderatore
c'era una volta, tanti anni fa, una Giandujotta giovane paziente e desiderosa di sperimentare ricette elaborate..
Un giorno decise di fare la marmellata di marroni...
si mise con pazienza, lavorò molte ore a sbucciare le castagne e prepararle secondo ricetta.
Scelse i marroni piu grossi, i barattoli piu belli e torniti, tagliò da una stoffa a quadretti bianca e rossa dei cerchi da mettere con un elastico dorato sui coperchi dei barattoli. Disegnò delle etichette per il vetro...
Non fece molti barattoli, solo due...ma era ergogliosa del risultato..
la cucina profumava di castagne e vaniglia...

mise i barattoli nella dispensa e li lascio riposare destinandoli, nella sua mente, ad un giorno particolare...una merenda speciale..

un giorno tornata a casa, trovò il pargolo in compagnia di alcuni amichetti che facevano merenda. Con i barattoli di marmellata di marroni. se l'erano mangiata tutta e le fecero i complimenti!

Fu così che giandujotta giurò a se stessa che mai e poi mai avrebbe fatto una faticaccia simile per fare un'altra volta la marmellata di marroni. Amen

[SM=g7364] .. [SM=g7364] .. [SM=g7364]
11/19/2010 9:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,483
TdG
[SM=g7405] [SM=g7405] [SM=g7405] [SM=g7405]

tagliò da una stoffa a quadretti bianca e rossa dei cerchi da mettere con un elastico dorato sui coperchi dei barattoli. Disegnò delle etichette per il vetro...



Troppo belli per non attirare l'attenzione!!

Avresti dovuto mettere qualcosa cosi' sull'etichetta...




___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
12/6/2010 9:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,483
TdG
Mandarinetto


Ingredienti

* 1,5 kg di madarini non trattati
* 1 litro di alcol a 90°
* 300 g di zucchero semolato
* 1 litro d'acqua

Procedimento

Sbucciate, dopo averli ben lavati, i mandarini con il pelapatate in modo da asportare solo la parte gialla e mettete le bucce in un recipiente di vetro con l'alcool per 40 giorni. Allo scadere dei giorni filtrate il liquore ottenuto attraverso un panno ben pulito e finissimo e versateci lo sciroppo di zucchero, lasciato raffreddare, ottenuto sciogliendo l'acqua e lo zucchero, dopo che lo avete fatto bollire per cinque minuti. Mescolate bene e lasciate riposare ancora per due mesi in posto buio.

___________________________________________________________________
Forum Testimoni di Geova
_________________________________________________________________

Salmi 3:3 Ma tu, o Geova, sei uno scudo intorno a me,
sei la mia gloria, sei colui che mi solleva la testa.
Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:22 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com