printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | « 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 | Next page

come possono essere correlati il concetto di TENEBRE con quello di DISTRUZIONE ETERNA

Last Update: 7/11/2020 12:05 AM
Author
Print | Email Notification    
7/9/2020 9:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,881
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re:
laila74, 09/07/2020 06:53:


la scrittura non dice quello che dici tu.
La Bibbia dice che verrà tormentato giorno e notte per l'eternità.
Come si può tormentare un'entità spirituale che è stata distrutta, non esiste più.
Un pochino di logica da elementari e quello che dice la Bibbia è chiaro.
Il problema sorge quando si vuol far dire alla Bibbia quello che è scritto nella dottrina umana.

shalom



fai lo gnorri?
Su questo ho già risposto alla tua dottrina umana nel mio post n. 408, lo hai letto?
Lo puoi confutare?



Post. n. 408

testimonidigeova.freeforumzone.com/d/11697889/come-possono-essere-correlati-il-concetto-di-TENEBRE-con-quello-di-DISTRUZIONE-ETERNA/discussione...



[Edited by Aquila-58 7/9/2020 9:19 AM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
7/9/2020 1:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Appunto, un'entità spirituale non può essere tormentata, un simbolo non può essere letteralmente tormento e neppure la morte o l'ades che sono distrutti, annientati.

Il lettore intelligente capisce che quel tormento magari indica altro.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/9/2020 1:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,374
Age: 41
Il punto non è questo , perché i nostri spiritisti affermano che l’anima si danna per l’eternità al pensiero di essere “lontano da Dio”

Il punto è che il Dio che Gesù serve NON HA INTENZIONE di tormentare per l’eternità angeli o uomini senza possibilità di redimersi.

Non è previsto nella Giustizia divina.

Quindi o si accetta il riscatto di Cristo e si dimostra che si è degni di vivere seguendo la Legge del Cristo, che è amore per Dio e il Prossimo nell’osservanza e accettazione delle norme divine, o si muore definitivamente e non si vive più in nessuna forma di vita. Punto e stop. Si resta polvere.

Questa è la semplice verità biblica che corrisponde al carattere e alla volontà di YAH GEOVA, altrimenti non sarebbe un Dio di Giustizia e Amore.

Perché semplicemente non è giusto punire (peggio ancora tormentare) senza possibilità di redenzione la più grande punizione per coloro che non accettano Gesù come Padre Eterno, Re, Condottiero e Salvatore nel Regno di Dio è la distruzione eterna, la condanna perpetua senza possibilità di ritorno perché rifiutata dalla persona medesima, visto che il Salvatore desidera che ogni persona si salvi scegliendo di riabbracciare la Famiglia Universale YHWH

Coloro che promuovono l’idea di inferno per le anime dannate e quindi la dottrina satanica dell’anima immortale calunniano il Vero Dio e promuovendo tali dottrine agiscono da anticristo, in buona o mala fede
[Edited by I-gua 7/9/2020 1:54 PM]
--------------------------------
Caspita (utente non TdG)
7/9/2020 3:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,319
Location: MILANO
Age: 45
Re:
barnabino, 09/07/2020 13:13:

Appunto, un'entità spirituale non può essere tormentata, un simbolo non può essere letteralmente tormento e neppure la morte o l'ades che sono distrutti, annientati.

Il lettore intelligente capisce che quel tormento magari indica altro.

Shalom



Certo, magari cambiamo il significato del termine "tormento" e lo facciamo diventate sinonimo di "inattività", solo perchè fa comodo alla vostra esegesi biblica.
Non sarebbe molto più onesto e corretto cercare invece di trovare una lettura che permetta di armonizzare tutti i passi che parlano di quello che succede ai peccatori impenitenti? Noi cattolici riusciamo ad accettare il significato più immediato di tutta la Bibbia senza cambiare il significato comune dei termini, chiedetevi perchè voi non riuscite a fare altrettanto.
7/9/2020 4:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,319
Location: MILANO
Age: 45
Re:
I-gua, 09/07/2020 13:51:

Il punto non è questo , perché i nostri spiritisti affermano che l’anima si danna per l’eternità al pensiero di essere “lontano da Dio”

Il punto è che il Dio che Gesù serve NON HA INTENZIONE di tormentare per l’eternità angeli o uomini senza possibilità di redimersi.

Non è previsto nella Giustizia divina.

Quindi o si accetta il riscatto di Cristo e si dimostra che si è degni di vivere seguendo la Legge del Cristo, che è amore per Dio e il Prossimo nell’osservanza e accettazione delle norme divine, o si muore definitivamente e non si vive più in nessuna forma di vita. Punto e stop. Si resta polvere.

Questa è la semplice verità biblica che corrisponde al carattere e alla volontà di YAH GEOVA, altrimenti non sarebbe un Dio di Giustizia e Amore.

Perché semplicemente non è giusto punire (peggio ancora tormentare) senza possibilità di redenzione la più grande punizione per coloro che non accettano Gesù come Padre Eterno, Re, Condottiero e Salvatore nel Regno di Dio è la distruzione eterna, la condanna perpetua senza possibilità di ritorno perché rifiutata dalla persona medesima, visto che il Salvatore desidera che ogni persona si salvi scegliendo di riabbracciare la Famiglia Universale YHWH

Coloro che promuovono l’idea di inferno per le anime dannate e quindi la dottrina satanica dell’anima immortale calunniano il Vero Dio e promuovendo tali dottrine agiscono da anticristo, in buona o mala fede


Vi è stato detto fino alla noia che Dio non tortura nessuno in senso "attivo", ma questo tormento nasce dalla consapevolezza autonoma di essere stati esclusi per sempre dal Regno di Dio.
Se tu perdi l'ultimo treno del giorno che ti porta a casa, provi nel tuo piccolo un dispiacere o no? E colpa tua o del treno che è partito in orario? La stessa cosa accade ai peccatori impenitenti alla consapevolezza di non poter più salite sul treno della vita eterna.
Ma scusa, come puoi giudicare negativamente un Dio che lascia vivere un tormento scelto volontariamente in libertà per il peccato commesso e poi non valutare con lo stesso metro Geova che distrugge le sue creature? Il peggiore padre della terra non commette a mente lucida un simile atto e il tuo Dio, che dovrebbe essere Amore, distrutte per sempre i suoi figli? Come fai a non ravvedere questa insanabile incongruenza?

[Edited by VVRL 7/9/2020 4:32 PM]
7/9/2020 4:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,374
Age: 41
Caro VVRL

YHWH GEOVA DIO rispetta il libero arbitrio.
Le persone che consapevolmente rifiutano il Riscatto di Gesù e SCELGONO di seguire Satana come loro padre spirituale , Satana che fu al tempo AMATO FIGLIO DI DIO ma che rifiutò l’affiliazione con YHWH ribellandosi ed ergendosi a dio-per-sé.... allora questi faranno la fine del padre spirituale che hanno scelto, RIFIUTANDO DI ESSERE FIGLI DI DIO IN SENO ALLA FAMIGLIA UNIVERSALE YHWH . Sono questi che, come Satana, scelgono di MORIRE PER SEMPRE piuttosto che sottostare al Sovrano Universale e al suo Re messianico.

sicuramente Dio non è felice per questa scelta, ma lui mette di fronte vita eterna e morte eterna, ognuno poi fa liberamente la propria scelta.
[Edited by I-gua 7/9/2020 4:47 PM]
--------------------------------
Caspita (utente non TdG)
7/9/2020 4:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Re: Re:
VVRL, 09/07/2020 15:55:



Certo, magari cambiamo il significato del termine "tormento" e lo facciamo diventate sinonimo di "inattività", solo perchè fa comodo alla vostra esegesi biblica.
Non sarebbe molto più onesto e corretto cercare invece di trovare una lettura che permetta di armonizzare tutti i passi che parlano di quello che succede ai peccatori impenitenti? Noi cattolici riusciamo ad accettare il significato più immediato di tutta la Bibbia senza cambiare il significato comune dei termini, chiedetevi perchè voi non riuscite a fare altrettanto.



Cercare di armonizzare i passi non significa inventarsi che il lago di fuoco significa due cose diverse, significa Una cosa sola, la "seconda morte" o morte eterna secondo il DENT. Una cosa è certa, della morte, dell'ades, degli empi e della bestia è detto esplicitamente che saranno distrutti, annientati. Di Satana è detto che gli verrà schiacciata la testa.

Questo è il dato biblico inequivocabile. Solo qui si parla di basanizo che però dovrebbe toccare soggetti che altrove sono distrutti ed altri che sono decisamente "intormentabili" giacché non sono neppure esseri, come la morte, l'ades o la bestia simbolica.

Forse allora invece di far rivivere i morti sarebbe meglio indagare meglio il senso di basanizo. Come la morte e l'ades possono essere tormentati in eterno e distrutti nello stesso tempo? È una domanda che sfuggi ma dove c'è la chiave esegetica. Per noi basanizo comunque non è inattività, non è un significato appropriato. Penserei più a Daniele 12.

Shalom
[Edited by barnabino 7/9/2020 4:59 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/9/2020 5:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,881
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re:
VVRL, 09/07/2020 16:29:



Ma scusa, come puoi giudicare negativamente un Dio che lascia vivere un tormento scelto volontariamente in libertà per il peccato commesso





quindi una vita eterna nel tormento intellettuale?
Ma dimmi, che cos' è il tormento di Babilonia la Grande? (Apocalisse 18:7, 10, 15)
Perchè leggo che viene distrutta (Apocalisse 18:21), come la mettiamo?


VVRL, 09/07/2020 16:29:


e poi non valutare con lo stesso metro Geova che distrugge le sue creature? Il peggiore padre della terra non commette a mente lucida un simile atto e il tuo Dio, che dovrebbe essere Amore, distrutte per sempre i suoi figli? Come fai a non ravvedere questa insanabile incongruenza?





come questa?

Apocalisse 11:18 CEI


e hai instaurato il tuo regno.
Le genti fremettero,
ma è giunta la tua ira,
il tempo di giudicare i morti,
di dare la ricompensa
ai tuoi servi, i profeti, e ai santi,
e a quanti temono il tuo nome,
piccoli e grandi,
e di annientare coloro
che distruggono la terra
".


1 Corinti 3:17 CEI

17 Se uno distrugge il tempio di Dio, Dio distruggerà lui. Perché santo è il tempio di Dio, che siete voi.


Parole e musica della Conferenza Episcopale Italiana.

Che incongruenza!




[SM=g27987]
[Edited by Aquila-58 7/9/2020 5:14 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
7/9/2020 5:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,319
Location: MILANO
Age: 45
Re: Re: Re:
barnabino, 09/07/2020 16:53:



Cercare di armonizzare i passi non significa inventarsi che il lago di fuoco significa due cose diverse, significa Una cosa sola, la "seconda morte" o morte eterna secondo il DENT. Una cosa è certa, della morte, dell'ades, degli empi e della bestia è detto esplicitamente che saranno distrutti, annientati. Di Satana è detto che gli verrà schiacciata la testa.


Siamo sempre alle solite. Quello che non capite è che la morte, come annichilimento di tutta la persona, non può comportate un tormento eterno come si dice in Rivelazione 20:10. Dunque è sbagliato il vostro concetto di morte proprio come distruzione fisica dell'anima, che invece può essere distrutta e annientata solo in senso spirituale. Il DENT non dice da nessuna parte che la morte dell'anima equivale alla morte del corpo. Il corpo muore e si distrugge in senso fisico perchè è una "cosa", l'anima muore in senso spirituale e viene imprigionata nell'Ades. E stiamo a ripetere sempre le stesse cose.


Questo è il dato biblico inequivocabile. Solo qui si parla di basanizo che però dovrebbe toccare soggetti che altrove sono distrutti ed altri che sono decisamente "intormentabili" giacché non sono neppure esseri, come la morte, l'ades o la bestia simbolica.


Il problema è che degli oggetti che sono intormentabili come dici tu, non c'è traccia biblica che vengano tormentati come gli esseri personali. Ti puoi inventare quello che vuoi, ma devi riconoscerne la tua paternità e non dire che è la Parola di Dio che dice ben altro.


Forse allora invece di far rivivere i morti sarebbe meglio indagare meglio il senso di basanizo. Come la morte e l'ades possono essere tormentati in eterno e distrutti nello stesso tempo? È una domanda che sfuggi ma dove c'è la chiave esegetica. Per noi basanizo comunque non è inattività, non è un significato appropriato. Penserei più a Daniele 12.


Il problema è che non dai mai una spiegazione alternativa. Tu critichi e basta. Sei un negazionista, un demolitore o picconatore, ma oltre non riesci ad andare, non sei capace di fare una esegesi costruttiva quando si tratta di rispondere alle critiche che ti vengono mosse. Spiegare la Torre di Guardia ai tuoi fratello non è la stessa cosa di difendere quello che dice quando viene criticata dall'esterno.



7/9/2020 5:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro VVRL,


Siamo sempre alle solite. Quello che non capite è che la morte, come annichilimento di tutta la persona, non può comportate un tormento eterno come si dice in Rivelazione 20:10



Appunto, il punto è che cosa sia quel "tormento" giacché lo provano anche oggetti o simboli di per sé privi di coscienza.


Il problema è che degli oggetti che sono intormentabili come dici tu, non c'è traccia biblica che vengano tormentati come gli esseri personali



Come non c'è traccia? Anche questi come Satana subiscono la seconda morte e tormentati nel lago di fuoco. O un simbolo ha due significati, ma non pare perché non si capisce la logica, oppure dobbiamo capire cosa significa che la morte, pur distrutta, è tormentata in eterno. Lo stesso vale per la bestia, al 17:8 è distrutta e al 20:10 tormentata. In che senso se la bestia è un simbolo? Tormentata o distrutta? Cosa vuol dire che è tormentata una cosa distrutta?


Il problema è che non dai mai una spiegazione alternativa. Tu critichi e basta



Io una spiegazione alternativa di basanizo ce l'ho, sei tu che come unica trovata è cancellare tutte le esplicite dichiarazioni di distruzione e dare al lago di fuoco due significati, mica io. Io ti dico se hai analizzato il senso di basanizo. Non mi pare.

Shalom

[Edited by barnabino 7/9/2020 5:56 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/9/2020 5:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,881
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:
barnabino, 09/07/2020 17:40:

Caro VVRL,




Il problema è che degli oggetti che sono intormentabili come dici tu, non c'è traccia biblica che vengano tormentati come gli esseri personali








stiamo sempre a ripetere le stesse cose?
Babilonia la Grande in che senso viene tormentata? (ora voglio vedere cosa ti inventerai)
E la bestia e il falso profeta sono personaggi letterali?
Direi di no, vero?
Allora come fanno ad essere tormentati intellettualmente?

Ma alla luce di questo, del fatto che il tormento di Babilonia non può che essere simbolico, visto che in Apocalisse 18:21 viene detto che è distrutta, visto che bestia e falso profeta simbolizzano delle potenze mondiali ostili al popolo di Dio, non ti viene il sospetto che anche il lago di fuoco voglia solo simbolizzare la distruzione, visto che a Satana viene schiacciata la testa (Genesi 3:15) e che bestia e falso profeta sono personaggi simbolici e non reali e che Babilonia la Grande, descritta come "tormentata", viene in realtà distrutta?


Ma è così difficile da capire?


Vabbè, tra poco devo lasciarvi perchè stasera ho l' adunanza




-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
7/9/2020 6:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro Aldo,

Capisci che se ci sono 20 passi in cui si parla esplicitamente di rovina, distruzione e annientamento come scrive il DENT (e tu ricordo che annientamento e annichilimento sono guarda caso sinonimi) allora, forse, il lettore intelligente si chiede perché in un solo passo, riferito al simbolo della seconda morte a cui sono destinate anche la morte e l'Ades, si parla invece di "tormento" [basanizo]. La soluzione di trasformare le 20 occorrenze di distruzione in qualcosa di diverso mi pare una soluzione francamente insensata, forse è invece il caso che ti interroghi sui significati di basanizo e su come un concetto inanimato possa comunque essere tormentato. Ovviamente ti devi liberare della tua idea di vita eterna che Dio concederebbe a chiunque, mentre Cristo parla esplicitamente di distruzione senza alcun scandalo. Dio può dare o togliere la vita secondo le Scritture, pare che per te il fatto che la tolga sia uno scandalo.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/9/2020 11:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,285
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
VVRL, 7/9/2020 5:24 PM:


...
Siamo sempre alle solite. Quello che non capite è che la morte, come annichilimento di tutta la persona, non può comportate un tormento eterno come si dice in Rivelazione 20:10. Dunque è sbagliato il vostro concetto di morte proprio come distruzione fisica dell'anima, che invece può essere distrutta e annientata solo in senso spirituale. Il DENT non dice da nessuna parte che la morte dell'anima equivale alla morte del corpo. Il corpo muore e si distrugge in senso fisico perchè è una "cosa", l'anima muore in senso spirituale e viene imprigionata nell'Ades. E stiamo a ripetere sempre le stesse cose. ...



Hai ragione VTroll, in effetti dovremmo smettere di riperterle, tanto non le vuoi capire, e bannarti per "noia", perchè dopo un po' sei anche noioso, oltre che ripetitivo.
Se non sai cos'è l'anima in senso biblico, mettiti a studiare, lo insegnano anche nelle università cattoliche ormai... ammesso che qualcuno ti ci ammetta per studiare.

Simon
7/10/2020 7:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,374
Age: 41
Re: Re:
VVRL, 09.07.2020 16:29:


(...)
Ma scusa, come puoi giudicare negativamente un Dio che lascia vivere un tormento scelto volontariamente in libertà per il peccato commesso e poi non valutare con lo stesso metro Geova che distrugge le sue creature? Il peggiore padre della terra non commette a mente lucida un simile atto e il tuo Dio, che dovrebbe essere Amore, distrutte per sempre i suoi figli? Come fai a non ravvedere questa insanabile incongruenza?





Beh, si Simon
Al massimo vale la pena argomentare e ragionare con le Scritture, più come esercizio personale che per cercare di ragionare con alcuni interlocutori.

prima di tutto non esiste un Dio che lascia vivere un tormento scelto volontariamente in libertà per il peccato commesso, trasformandolo in creatura spirituale ombriforme da tenere in vita in un luogo che, letteralmente, non esiste.

E per fortuna. Sarebbe un Dio malvagio perché non permette la redenzione. Dio disciplina chi ama, e ama chi lo riconosce come Padre.

Quindi sul tavolo ci sono solo due opzioni possibili e sono quelle Scritturali, ripetute in diversi passi qui citiamo DEUTERONOMIO 30 :


19 Oggi chiamo i cieli e la terra a testimoni contro di te del fatto che ti ho messo davanti la vita e la morte, la benedizione e la maledizione;+ e devi scegliere la vita così da vivere,+ tu e i tuoi discendenti,+ 20 amando Geova tuo Dio,+ ascoltando la sua voce e tenendoti stretto a lui,+ perché egli è la tua vita e grazie a lui durerai a lungo nel paese che Geova giurò di dare ai tuoi antenati, ad Abraamo, Isacco e Giacobbe”.+



Questo dice La Parola di Dio, il Testamento di YHWH Per l’umanità:

LA VITA O LA MORTE.


non la vita è l’esistenza spiritica, non la vita o un’esistenza degenerata, non la vita è la prigionia ma LA VITA O LA MORTE.
VITA ETERNA O MORTE ETERNA
non c’è altra scelta.

La vita sarà vera vita, la morte sarà vera morte.


Questo semplicemente perché YHWH desidera andare avanti con chi lo accetta come Padre, gli altri non meritano di vivere perché, come possiamo vedere oggi - in questo sistema di cose dove è permesso vivere andando contro le norme divine- si contribuisce a creare l’inferno in terra, sofferenza inutile e morte. Perciò chi non accetta la sovranità di YHWH YAHUWAH non può esistere perché l’obiettivo è quello di ripristinare le condizioni paradisiache, compromessi dai figli di Satana. Questi sono condannati alla Geenna, la distruzione eterna, morte eterna, seconda morte, annientamento completo. Sono figli della Geenna e figli della distruzione. PER LORO SCELTA, E QUESTI DI QUESTA SPECIE che, risorti avranno conosciuto la vita paradisiaca nel Regno Messianico a fine millennio SCEGLIERANNO di seguire Satana che è il loro padre spirituale. Non si pentiranno mai di questa scelta e sono condannati alla Geenna, alla morte eterna, proprio perché IRRECUPERABILI, visto che il desiderio di YHWH YAHUWAH è invece quello che tutti vivano in condizioni paradisiache riconoscendolo come Padre, e vivendo in armonia con tutta la Famiglia Universale YHWH.



Geova che distrugge le sue creature? Il peggiore padre della terra non commette a mente lucida un simile atto e il tuo Dio, che dovrebbe essere Amore, distrutte per sempre i suoi figli?




YHWH YAHUWAH distrugge i figli della distruzione che per loro scelta non lo accettano e riconoscono come Padre.
Satana è una creatura di Dio che HA SCELTO di NON ESSERE PIÙ FIGLIO DI YHWH. Quindi non c’entra la filiazione genesica, perché tutte le persone, visibili e invisibili, vengono dal Creatore per mezzo dell’Artefice. Quello che conta non è la natura (e ci risiamo) ma l’amore che magnifica la filiazione per adozione.
Chi sarà distrutto non è più Figlio di Dio perché non vuole essere figlio di Dio e se il Giudizio è morte eterna questo è solo perché il Riscatto è rifiutato e non c’è possibilità di redenzione.

YHWH-Salva, il Messia, come YHWH (suo Padre e suo Dio) ama e protegge e salva solo chi accetta YHWH come Padre Celeste e YHWH-Salva come Padre Eterno. Non coloro che per scelta NON SONO FIGLI DI DIO E NON VOGLIONO ESSERLO.

Quindi parliamo dei DISCEPOLI DI CRISTO, coloro che lo sono stati nel presente sistema di cose e coloro che lo diventeranno nel futuro Regno di Dio restaurato, a fine del Millennio Messianico.

Questo è chiaro dalle parole di Gesù, in Giovanni 17:



Ho fatto conoscere il tuo nome agli uomini che mi hai dato dal mondo. Erano tuoi e me li hai dati, e loro hanno ubbidito alla tua parola. 7 Ora sanno che tutte le cose che mi hai dato provengono da te, 8 perché io ho dato loro le parole che tu hai dato a me, e loro le hanno accettate e hanno saputo con certezza che provengo da te, e hanno creduto che tu mi hai mandato. 9 Io prego per loro; non prego per il mondo, ma per quelli che mi hai dato, perché sono tuoi; 10 e tutte le cose mie sono tue e le cose tue sono mie, e io sono stato glorificato fra loro. 11 “Io non sono più nel mondo, ma loro sono nel mondo, e io torno da te. Padre santo, custodiscili a motivo del tuo nome, che tu mi hai dato, affinché siano uno come noi siamo uno. 12 Quando ero con loro li custodivo a motivo del tuo nome, che tu mi hai dato; e li ho protetti, e nessuno di loro è andato perduto tranne il figlio della distruzione, affinché si adempisse il passo della Scrittura



Allo stesso modo, a scala maggiore, si adempiranno le Scritture che promettono la morte eterna per i figli di Satana, distruzione completa, annientamento. La fine di Giuda Iscariota.



figlio della distruzione

In questo contesto l’espressione si riferisce a Giuda Iscariota, il quale, tradendo premeditatamente il Figlio di Dio, si rese meritevole di distruzione eterna, indegno di essere risuscitato. La stessa espressione compare in 2Ts 2:3 riferita all’“uomo dell’illegalità”. Nelle lingue originali in cui fu scritta la Bibbia, a volte l’espressione “figlio di” è usata in senso metaforico per indicare qualcuno che segue una certa linea di condotta o manifesta certe caratteristiche. Ecco alcuni esempi: “figli dell’Altissimo”, “figli della luce e figli del giorno”, “figli del Regno”, “figli del Malvagio”, “figlio del Diavolo” e “figli della disubbidienza” (Lu 6:35; 1Ts 5:5; Mt 13:38; At 13:10; Ef 2:2). L’espressione “figlio di” può anche essere usata in riferimento al giudizio o al risultato a cui porta una certa linea di condotta o una certa caratteristica. In 2Sa 12:5 l’espressione tradotta “merita di morire” significa alla lettera “figlio della morte”. Nel testo originale di Mt 23:15, per indicare che qualcuno merita la distruzione eterna, si usa l’espressione “figlio di Geenna”, che sembra essere proprio ciò che Gesù intendeva quando chiamò Giuda Iscariota “figlio della distruzione”

--------------------------------
Caspita (utente non TdG)
7/11/2020 12:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Stiamo divagando e ripetendo cose già dette e ridette fino alla nausea. È venuta ora di chiudere.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
Previous page | « 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:33 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com