printprint
New Thread
Reply
 

Terremoti - I terremoti nel mondo

Last Update: 9/6/2019 8:30 AM
Author
Print | Email Notification    
11/18/2017 12:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 17 Novembre 2017, alle ore 23:34, scossa di terremoto in Cina. Magnitudo 6.4 della scala Richter. Ipocentro a 10 km di profondità.

Ciao
anto_netti
11/20/2017 10:39 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 19 Novembre 2017, tre forti scosse di terremoto in Nuova Caledonia.

Alle ore 10:25, magnitudo 6.4 della scala Richter, ipocentro a 20 km di profondità. Alle ore 16:09, magnitudo 6.6 della scala Richter, ipocentro a 20 km di profondità. Alle ore 23:43, magnitudo 6.9 della scala Richter, ipocentro a 20 km di profondità.

Ciao
anto_netti
11/27/2017 1:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 27 Novembre 2017, alle ore 8:11, scossa di terremoto in Papua Nuova Guinea. In mare. Magnitudo 6.0 della scala Richter. Ipocentro a 20 km di profondità.

Ciao
anto_netti
11/30/2017 11:44 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 30 Novembre 2017, alle ore 7:32, scossa di terremoto nell'Atlantico Medio Centrale (Central Mid Atlantic Ridge). Magnitudo 6.3 della scala Richter. Ipocentro a 1 km di profondità.

Ciao
anto_netti
12/1/2017 9:56 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 1 Dicembre 2017, alle ore 3:32, scossa di terremoto nell'Iran Nord Centrale. Magnitudo 6.2 della scala Richter. Ipocentro a 20 km di profondità.

Il giorno 1 Dicembre 2017, alle ore 3:50, scossa di terremoto in Papua Nuova Guinea. Magnitudo 6.0 della scala Richter. Ipocentro a 65 km di profondità.

Ciao
anto_netti
12/2/2017 8:44 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Forte terremoto negli USA, paura da New York a Washington. Gli esperti: “un evento eccezionalmente raro”

di Peppe Caridi

1 Dicembre 2017

Da un punto di vista sismico sono giorni molto frenetici un po’ in tutto il mondo, con scosse particolarmente intense non solo in aree sismiche (come l’Iran o il sud/est asiatico), ma anche in località insolite (vedi il terremoto di magnitudo 5.6 nel Circolo Polare Artico o quello di magnitudo 6.7 nel cuore dell’oceano Atlantico tra l’Africa e il Brasile). A proposito di scosse forti in zone insolite, alle 22:47 italiane di ieri sera (le 16:47 locali), un terremoto di magnitudo 4.1 ad appena 8.1km di profondità ha colpito il Delaware, con epicentro a Dover, ed è stato distintamente avvertito da decine di milioni di persone, fino a New York a Washington, in una delle zone più densamente abitate del pianeta.

Nelle zone più vicine all’epicentro le persone sono scappate in strada, ma fortunatamente non sono stati segnalati danni ne’ feriti. La scossa è stata avvertita fino a centinaia di chilometri di distanza, e l’USGS in una nota spiega proprio che “i terremoti che si verificano ad est delle Montagne Rocciose, seppur meno frequenti rispetto a quelli che colpiscono gli USA occidentali, sono tipicamente avvertiti in aree molto più ampie rispetto a quelli della stessa magnitudo che si verificano sulla costa del Pacifico, fino ad aree di dieci volte più grandi“.

Sempre gli esperti hanno spiegato che negli ultimi 70 anni soltanto 3 terremoti di magnitudo uguale a 4.0 o superiore hanno colpito la zona di New York e Washington, quindi s’è trattato di un evento “eccezionalmente raro“.


www.meteoweb.eu/foto/terremoto-usa-new-york-washington/id/10...

Ciao
anto_netti
12/5/2017 10:44 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 3 Dicembre 2017, alle ore 12:19, scossa di terremoto nella costa dell'Ecuador. Magnitudo 6.2 della scala Richter. Ipocentro a 20 km di profondità.

Si tratta sempre di una zona dell'Anello di Fuoco. Quello che è curioso è che quasi tutti i terremoti dell'Anello di Fuoco, hanno un ipocentro situato a 20 km di profondità. A dimostrazione, forse, di un movimento particolare che in questo momento, interessa tutto l'Anello di Fuoco.

Ciao
anto_netti
12/11/2017 3:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 8 Dicembre 2017, alle ore 1:22, scossa di terremoto nelle isole Caroline Occidentali. Micronesia. Scossa avvenuta in mare. Magnitudo 6.5 della Scala Richter. Ipocentro a 20 km di profondità.

Il giorno 8 Dicembre 2017, alle ore 3:09, scossa di terremoto nelle isole Kermandec, in Nuova Zelanda. Scossa avvenuta in mare. Magnitudo 6.2 della scala Richter. Ipocentro a 10 km di profondità.

Il giorno 8 Dicembre 2017, alle ore 10:51, scossa di terremoto nelle isole Caroline Occidentali. Micronesia. Scossa avvenuta in mare. Magnitudo 6.2 della scala Richter. Ipocentro a 18 km di profondità.

Il giorno 9 Dicembre 2017, alle ore 16:14, scossa di terremoto nelle isole Caroline Occidentali. Micronesia. Scossa avvenuta in mare. Magnitudo 6.0 della scala Richter. Ipocentro a 20 km di profondità.

Il giorno 11 Dicembre 2017, alle ore 11:50, scossa di terremoto nell'isola di Tonga. Scossa avvenuta in mare. Magnitudo 6.0 della scala Richter. Ipocentro a 10 km di profondità.

Ciao
anto_netti
12/11/2017 3:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,140
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 73
Indice di accresciuta attività tellurica, sono i sismi superiori a 6 o 6.5 rickter.

In effetti è mia impressione che anche se siamo ora informati da una rete di sorveglianza sismica mondiale, i sismi di magnitudo superiore a 6 rickter sono diventati molto numerosi.

Qualcosa si sta muovendo sotto i nostri piedi.

Ciao.

--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
12/11/2017 3:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Re:
monseppe2, 11/12/2017 15.33:



Indice di accresciuta attività tellurica, sono i sismi superiori a 6 o 6.5 rickter.

In effetti è mia impressione che anche se siamo ora informati da una rete di sorveglianza sismica mondiale, i sismi di magnitudo superiore a 6 rickter sono diventati molto numerosi.

Qualcosa si sta muovendo sotto i nostri piedi.

Ciao.




Non c'è niente da fare. E' Evidente. Stiamo assistendo di anno in anno ad un incremento dei terremoti. L'accresciuta rete sismica che rileva anche i terremoti sotto 1.0 e 2.0, potrebbe far pensare che l'incremeto sia dovuto a questa minuziosa misurazione. Quando non esisteva questa rete sismica non ci si accorgeva di questi eventi minori. Ma è proprio questa misurazione minuziosa che sta rilevando di anno in anno un incremento.

Poi come dicevi tu, è evidente un incremento dei terremoti superiori a 6.0 e direi anche 7.0.

Si! Qualcosa si sta muovendo più del normale sotto la nostra povera e martoriata Terra.

Ciao
anto_netti
12/12/2017 9:04 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il Big One

Sono anni che ci si aspetta il Big One. Un mega terremoto di magnitudo 10.0 della scala Richter o superiore.

Naturalmente un terremoto di tale portata, può avvenire solo nell'Anello di Fuoco. Dove ci sono stati vari eventi di magnitudo 9.0. Il più forte fu in Cile di magnitudo 9.5. Conosciuto come il grande terremoto del Cile. Il terremoto fu a Valdivia. Si verificò il 22 Maggio 1960.

Il Big One, sembra comunque, secondo i ricercatori, che debba interessare la California. E precisamente la faglia di Sant'Andrea. Una faglia molto grande. Essa si estende per la bellezza di 1300 km attraverso la California, tra la placca Nordamericana e la placca Pacifica.

I tre terremoti più rilevanti legati all'attività geologica della faglia di Sant'Andrea sono i seguenti:

1857 - frattura di 350 chilometri (220 miglia) nella California centrale e del sud, da Parkfield fino a Cajon Pass (a sud di Wrightwood). Conosciuto come terremoto di Fort Tejon, l'epicentro è stato posizionato appena a sud di Parkfield. Sono state registrate solo 2 vittime. Magnitudo stimata: 8.0.
1906 - frattura di 430 chilometri (270 miglia) nella California del nord, da San Juan Bautista ad Eureka. L'epicentro fu nei pressi di San Francisco. Approssimativamente morirono 3000 persone nel terremoto e nel susseguente incendio. Magnitudo stimata = 8.3. (cfr. Terremoto di San Francisco)
1989 - frattura di 40 chilometri (25 miglia) presso Santa Cruz, che causò 63 morti e gravi ma localizzati danni nell'area della Baia di San Francisco. Magnitudo = 7.1. (cfr. Terremoto di Loma Prieta).
Il 28 settembre 2004 alle 10:15 del mattino, un terremoto del sesto grado della scala Richter colpì Parkfield sulla faglia di Sant'Andrea. Sulla base delle ultime teorie, conosciute all'epoca, sulla predizione dei terremoti ci si aspettava che questo terremoto avvenisse nel 1993. Sono passati undici anni prima che questa predizione si avverasse. Sebbene la previsione temporale si sia rivelata largamente imprecisa, (38 anni contro una media di un intervallo di 22 anni tra un terremoto ed un altro), la magnitudine del terremoto fu esattamente quella prevista.

Da tempo si parla del Big One, cioè un terremoto di enormi proporzioni che, secondo il libro di Curt Gentry Last Days of the Late, Great State of California, farebbe staccare la California dal continente americano: tuttavia, come detto prima, la faglia di San Andreas è del tipo trascorrente, di conseguenza questo scenario è totalmente implausibile.


it.wikipedia.org/wiki/Faglia_di_Sant%27Andrea

La storia dei terremoti della California non ha avuto eventi che hanno raggiunto la magnitudo 9.0 della scala Richter. Oltre a essere, la faglia di Sant'Andrea, una faglia di tipo trascorrente. Basandoci anche sulle testimonianze storiche che non hanno raggiunto la magnitudo 9.0 della scala Richter, il Big One, sembra essere improbabile. Mentre sembra più probabile in altre zone dell'Anello di Fuoco. Soprattutto nel Pacifico, dove è stato scoperto un enorme squarcio.

Ciao
anto_netti
12/13/2017 9:25 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 12 Dicembre 2017, alle ore 9:43, scossa di terremoto in Iran. Magnitudo 6.2 della scala Richter. Ipocentro a 20 km di profondità.

Il giorno 12 Dicembre 2017, alle ore 22:41, scossa di terremoto in Iran. Magnitudo 6.0 della scala Richter. Ipocentro a 20 km di profondità.

Ciao
anto_netti
12/14/2017 10:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 13 Dicembre 2017, alle ore 19:03, scossa di terremoto nell'isola di Bouvet. Sotto il Sud Africa. Tra Africa e Antartide. Magnitudo 6.3 della scala Richter. Ipocentro a 1 km di profondità. Sisma molto violento, data la sua superficialità. Si è sentito molto forte nell'isola di Bouvet.

Ciao
anto_netti
[Edited by anto_netti 12/14/2017 10:48 AM]
12/18/2017 10:24 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 15 Dicembre 2017, alle ore 17:48, scossa di terremoto nell'isola di Giava (Indonesia). Magnitudo 6.5 della scala Richter. Ipocentro a 129 km di profondità.

Ciao
anto_netti
12/22/2017 9:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Giappone: si teme un superterremoto devastante magnitudo 8.8 nel Nord del Paese

Allarme in Giappone: si teme un terremoto/tsunami paragonabile a quello che devastò il Tohoku nel marzo 2011

19/12/2017

di Filomena Fotia

Il governo giapponese ha reso noto che entro i prossimi 30 anni, al largo dell’isola settentrionale di Hokkaido, è possibile che si verifichi un terremoto di magnitudo superiore a 8.8. Secondo la stima diffusa oggi dal Centro di ricerca sui terremoti del governo di Tokyo, la possibilità che in quel lasso di tempo si verifichi un terremoto di tale entitià arriva fino al 40%.

L’area a rischio è in mare ed è localizzata lungo la fossa di Chishima, dove la frequenza di grandi sismi – secondo gli studiosi del centro – è di “uno ogni 400 anni“: un periodo già trascorso. Secondo gli esperti, citati dai media locali, sussiste una “possibilità particolarmente alta” che si sviluppi un terremoto/tsunami paragonabile a quello che devastò il Tohoku nel marzo 2011.


www.meteoweb.eu/2017/12/terremoto-giappone/1018542/

Ciao
anto_netti
12/30/2017 10:35 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 29 Dicembre 2017, alle ore 22:20, scossa di terremoto nel sudest del Pacifico. Magnitudo 5.7 della scala Richter. Ipocentro a 10 km di profondità.

Ciao
anto_netti
12/30/2017 1:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,304
Location: PIOMBINO
Age: 82
Buon..pomeriggio
1/3/2018 8:40 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
E che ci fanno i saluti in questo thread? Credo che ti sei sbagliata!
Succede! Errare è umano! Peccato che non è arrivato nel thread giusto.

Ciao
anto_netti
1/3/2018 8:42 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 2 Gennaio 2018, alle ore 15:57, scossa di terremoto nelle Isole Fiji. Magnitudo 6.0 della scala Richter. Ipocentro a 581 km di profondità.

Ciao
anto_netti
1/10/2018 10:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il giorno 10 Gennaio 2018, alle ore 3:51, scossa di terremoto nel nord dell'Honduras. Magnitudo 7.4 della scala Richter. Ipocentro a 10 km di profondità.

Ciao
anto_netti
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:24 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com