printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 | Next page

Terremoti - I terremoti nel mondo

Last Update: 9/6/2019 8:30 AM
Author
Print | Email Notification    
12/10/2016 12:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Ci troviamo in un momento di intensa attività sismica. Non solo in Italia. Ma anche in tutto il mondo. Non passa giorno che non ci sia in tutto il mondo, una scossa di forte magnitudo: Nuova Zelanda, Giappone, Indonesia, ecc. Specialmente l'anello di fuoco, sembra molto attivo ultimamente.

Dipende dalle opere dell'uomo? Oppure è tutto dovuto a eventi naturali che hanno dei massimi di intensità ogni tanto?

Eppure gli esperti sono perplessi. Notano un incremento delle attività sismiche. Tanto che si è aperta una grossa faglia nell'anello di fuoco.

Teoricamente la scala Richter, arriva fino a magnitudo 10.0. Ma nessun terremoto ha mai raggiunto tale magnitudo. Non esistono faglie talmente grandi da provocare simili terremoti. Le faglie in teoria non dovrebbero aprirsi più di tanto. I processi delle placche che si muovono tra l'altro sono processi molto lenti. Ma, possiamo dirlo con sicurezza?

Terremoti nel Pacifico, il terribile squarcio che si è aperto nell’Anello di Fuoco

www.centrometeoitaliano.it/terremoti-e-geofisica/terremoti-nel-pacifico-il-terribile-squarcio-che-si-e-aperto-nell-anello-di-fuoco-09-12-201...

Ciao
anto_netti
[Edited by anto_netti 12/10/2016 12:59 PM]
1/10/2017 9:04 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Scossa di terremoto in Canada di magnitudo 6.2 della scala Richter, ieri 9 Gennaio 2017 alle ore 00:47. Ipocentro nel Queen Elizabeth Islands a 10 km di profondità.

Ciao
anto_netti
1/10/2017 9:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Scossa di terremoto in Filippine di magnitudo 7.0 della scala Richter, oggi 10 Gennaio 2017 alle ore 7:13. Ipocentro nel Mare di Celebes a sud di Mindanao a 632 km di profondità.

Ciao
anto_netti
1/10/2017 9:15 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il più forte terremoto della storia

Il terremoto di Valdivia del 1960, conosciuto anche come grande terremoto del Cile, si è verificato il 22 maggio 1960 alle 14:11 ora locale (19:11 UTC), ed è stato il più potente terremoto mai registrato nella storia, con una magnitudo momento di 9,5. Il suo epicentro è stato localizzato nei pressi di Cañete, circa 900 km a sud di Santiago, ma la città più colpita fu Valdivia. Dopo la scossa principale, una serie di fenomeni tellurici ha continuato a sconvolgere il sud del paese sino al 6 luglio.

Il megasisma fu avvertito in differenti parti del pianeta e produsse uno tsunami, con onde alte fino a 25 metri, che colpì diversi stati fino alla sponda opposta dell'Oceano Pacifico: Hawaii (devastando Hilo), Giappone, Filippine, Nuova Zelanda, Australia, le Isole Aleutine in Alaska e Hong Kong. Lo stesso fenomeno fu inoltre causa dell'eruzione del Vulcano Puyehue. Il numero esatto di perdite umane e materiali è sconosciuto, ma le stime più credibili parlano di 3.000 morti, più di due milioni di sfollati, e danni tra 400 e 800 milioni di US$ dell'epoca (tra i 2,9 e i 5,8 miliardi di US$ del 2011), dati comunque piuttosto contenuti in confronto all'entità del terremoto, anche a causa della bassa densità della popolazione e degli edifici costruiti principalmente in legno.

it.wikipedia.org/wiki/Terremoto_di_Valdivia_del_1960

Ciao
anto_netti
1/10/2017 9:32 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il più grande terremoto della storia per numero di vittime

Terremoto dello Shaanxi del 23 Gennaio 1556 in Cina. Magnitudo 8.0 della scala Richter. Circa 800.000 morti.

Ciao
anto_netti
1/12/2017 9:59 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Un terremoto amplificato dal terreno sottostante

Il terremoto del Messico del 1985 (terremoto de México de 1985 / 1985 Mēxihco tlālolīniliztli) è stato un evento sismico devastante avvenuto il 19 settembre 1985 alle ore 07:17:47 locali in Messico di magnitudo 8,1 sulla Scala Richter, che causò oltre 10.000 vittime. L'epicentro avvenne sulla costa messicana dell'Oceano Pacifico, molto lontano, oltre 350 km, dalla capitale Città del Messico, la quale fu gravemente colpita.

it.wikipedia.org/wiki/Terremoto_del_Messico_del_1985

www.meteoweb.eu/foto/19-settembre-1985-terremoto-citta-messico/id...

www.meteoweb.eu/2013/09/amplificazione-dei-terremoti-28-anni-fa-il-terremoto-di-citta-del-messico-diventava-un-caso-di-studio...

Ciao
anto_netti
2/14/2017 4:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Scossa di terremoto in Filippine di magnitudo 6.5 della scala Richter, il 10 Febbraio 2017 alle ore 15:03. Epicentro in mare vicino a Surigao, nell'isola di Mindanao. Ipocentro a 20 km di profondità.

Filippine, terremoto di magnitudo 6.5: almeno 15 i morti

Danni a edifici e scuole, crepe sulle piste dell'aeroporto di Surigao a causa del terremoto nelle Filippine

Almeno 15 persone sarebbero morte nel terremoto di magnitudo 6.5 che ieri ha colpito le Filippine. Lo riferisce il Chicago Tribune citando fonti ufficiali nelle Filippine. Inizialmente i media avevano parlato di un bilancio di tre vittime e sette feriti. Il sisma ha colpito la provincia di Surigao del Norte e ha provocato danni a molti edifici e a diverse scuole nella citta’ di Surigao. Un ponte sarebbe crollato in una citta’ vicina. All’aeroporto di Surigao sarebbero comparse alcune crepe sulle piste di atterraggio. Le Filippine fanno parte del cosiddetto “anello di fuoco del Pacifico”, una zona dall’attivita’ sismica particolarmente intensa, dove sono frequenti terremoti ed eruzioni vulcaniche.

www.meteoweb.eu/2017/02/filippine-terremoto-magnitudo-6-5-almeno-15-morti...

Ciao
anto_netti
2/16/2017 10:19 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Scossa di terremoto in Indonesia di magnitudo 5.6 della scala Richter, il 15 Febbraio alle ore 19:47. Epicentro nella provincia di Aceh.

Terremoto in Indonesia: forte scossa nella provincia di Aceh, danni e feriti

Una forte scossa di terremoto magnitudo si è verificata in Indonesia, nella provincia di Aceh

Una forte scossa di terremoto magnitudo 5.6 (dati USGS) si è verificata in Indonesia, nella provincia di Aceh alle 19:47 UTC di ieri, 15 febbraio: almeno due case sono crollate e nove persone sono rimaste ferite. La zona è la stessa che il 7 dicembre scorso è stata colpita da un evento magnitudo 6.5 che ha provocato la morte di oltre 100 persone e distrutto o danneggiato oltre 11.000 edifici.

www.meteoweb.eu/2017/02/terremoto-in-indonesia-forte-scossa-nella-provincia-di-aceh-danni-e-feriti...

Ciao
anto_netti
3/10/2017 8:56 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Terremoto, varie scosse in Romania nella zona dei Monti Carpazi

di Lorenzo Pasqualini

9 Marzo 2017

Diversi terremoti sono stati registrati nelle ultime ore in Romania, sui Monti Carpazi, nel distretto di Vrancea, l’area più sismica del paese ed una delle più attive sismicamente d’Europa. L’ultima scossa la scorsa notte, con magnitudo 3.5.
Ieri pomeriggio la scossa più forte, di magnitudo locale 4.2, era stata avvertita dalla popolazione un IV grado MCS di intensità. Il centro abitato più vicino all’epicentro, Gura Teghii. Non si registrano danni.
Un sisma di magnitudo momento (Mw) 5.6 aveva interessato l’area nel settembre scorso, causando anche qualche lieve danno. La profondità dell’ipocentro aveva ridotto l’impatto sul territorio.
La regione di Vrancea, sui monti Carpazi, è un’area altamente sismica della Romania. Il 10 novembre del 1940 un fortissimo terremoto causò circa mille morti.


www.meteoweb.eu/foto/terremoto-varie-scosse-romania-nella-zona-dei-monti-carpazi-mappe/id/8...

Ciao
anto_netti
3/11/2017 10:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Accadde oggi, il 10 novembre 1940 la Romania sconvolta da un fortissimo terremoto: avvertito dalla Russia alla Turchia

Di Lorenzo Pasqualini

Il grande terremoto di Vrancea del 10 novembre 1940 causò circa mille morti e distrusse 65.000 case. Venne avvertito dalla Russia alla Turchia, ed è stato uno dei più grandi terremoti europei del XX secolo


Il 10 novembre del 1940, in piena notte, un terremoto di magnitudo momento Mw 7.7 scosse la Romania. Il sisma, potentissimo, ebbe epicentro nella regione montuosa di Vrancea, sui Carpazi, vicino Focsani. L’ipocentro del terremoto a 133 km di profondità. Nonostante la profondità del terremoto, i suoi effetti in superficie furono devastanti: vennero distrutti oltre 65.000 edifici, e le vittime furono almeno mille. Non si saprà mai il numero esatto dei morti, perché il sisma avvenne in un periodo in cui le informazioni subivano censura. La Moldavia e la Valacchia furono le aree maggiormente devastate dal sisma. Anche a Bucarest ci furono molte vittime, per il collasso dell’edificio più alto della città, il Carlton Bloc. Morirono oltre duecento persone. Ci furono numerosi crolli in città.

Il terremoto venne avvertito in buona parte dell’Europa orientale: per via della sua potenza e per la elevata profondità dell’ipocentro,venne avvertito distintamente in Russia, Polonia, Turchia.

La Romania venne nuovamente sconvolta da un forte terremoto nel 1977, sempre nell’area di Vrancea. In quell’occasione le vittime furono oltre millecinquecento.


www.meteoweb.eu/foto/accadde-oggi-10-novembre-1940-la-romania-viene-sconvolta-un-fortissimo-terremoto/id/7...

Ciao
anto_netti
3/11/2017 10:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Accadde oggi: il 9 marzo del 1957 uno dei più forti terremoti della storia colpisce l’Alaska

di Lorenzo Pasqualini

Uno dei terremoti più forti di sempre, in Alaska: avvenne il 9 marzo del 1957 e causò un'onda di tsunami che travolse le Hawaii, situate a migliaia di chilometri di distanza

Il 9 marzo del 1957, un fortissimo terremoto colpiva l’Alaska, nell’area delle Isole Andreanof, nell’arcipelago delle Aleutine. Il sisma ebbe una magnitudo momento 8.6, un valore che lo posiziona fra i più forti terremoti avvenuti nel pianeta Terra da quando l’uomo registra gli eventi sismici.

Il sisma non causò vittime dirette per crolli, visto che avvenne in un’area poco popolata. La massima intensità raggiunta in aree abitate fu comunque dell’VIII grado MCS. I danni maggiori si registrarono nell’Isola di Adak, dove crollarono ponti ed edifici. Il sisma produsse un’onda di tsunami che raggiunse le Hawaii, a migliaia di chilometri di distanza. Lo tsunami causò molti danni alle Hawaii: presso l’isola di Kauai l’altezza dello tsunami raggiunse i 16 metri.

L’arco delle Aleutine, dove avvenne il sisma, è situato lungo il margine convergente dove le placche tettonica Pacifica e Nord Americana collidono. In quest’area si verificano potenti terremoti e sono presenti numerosi vulcani, lungo quello che è conosciuto come l’anello di fuoco.


www.meteoweb.eu/foto/accadde-oggi-9-marzo-del-1957-uno-dei-piu-forti-terremoti-della-storia-colpisce-lalaska/id/8...

Ciao
anto_netti
3/11/2017 10:30 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Terremoto dell'Alaska del 1964

Il terremoto dell'Alaska del 1964 fu un violento sisma che si abbatté sull'Alaska il 27 marzo 1964. Il terremoto ebbe una magnitudo momento di 9,2.

La scossa durò 4 o 5 minuti, provocando gravi danni alla città di Anchorage, dove crollarono diversi palazzi, si aprirono fessure nelle strade e si produsse il fenomeno della liquefazione delle sabbie. Essendo stato un evento sottomarino, il sisma generò anche uno tsunami con onde alte fino a 30 metri, che si abbatterono sulla costa colpendo prevalentemente i porti di Valdez e Whittier. I morti furono 131 e vennero stimati 2.5 Miliardi di dollari di danni.

Questo megasisma fu il più potente mai avvenuto negli Stati Uniti d'America, il terzo più forte mai registrato dai sismografi dopo il Terremoto di Valdivia del 1960 e il Terremoto e maremoto dell'Oceano Indiano del 2004.

https://it.wikipedia.org/wiki/Terremoto_dell'Alaska_del_1964

Ciao
anto_netti
[Edited by anto_netti 3/11/2017 10:33 AM]
3/11/2017 10:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Terremoto e maremoto dell'Oceano Indiano del 2004

Il maremoto dell'Oceano Indiano e della placca indo-asiatica del 26 dicembre 2004 è stato uno dei più catastrofici disastri naturali dell'epoca moderna, che ha causato centinaia di migliaia di morti. Ha avuto la sua origine e il suo sviluppo nell'arco di poche ore in una vasta area della Terra: ha riguardato l'intero sud-est dell'Asia, giungendo a lambire le coste dell'Africa orientale, destando per questo, insieme all'ingente numero di vittime, notevole impressione tra i mezzi di comunicazione e in generale nell'opinione pubblica al mondo.

L'evento ha avuto inizio alle ore 00:58:53 UTC del 26 dicembre 2004 quando un violentissimo terremoto - con una magnitudo momento di 9,3[2] (originariamente di 9,0) - ha colpito l'Oceano Indiano al largo della costa nord-occidentale di Sumatra (Indonesia).

Tale terremoto è risultato il secondo più violento degli ultimi quarant'anni, dopo il sisma che colpì Valdivia in Cile il 22 maggio del 1960. Ha provocato centinaia di migliaia di vittime, sia direttamente sia attraverso il conseguente maremoto manifestatosi attraverso una serie di onde anomale alte fino a quindici metri che hanno colpito sotto forma di giganteschi tsunami vaste zone costiere dell'area asiatica tra i quindici minuti e le dieci ore successive al sisma.

Gli tsunami hanno colpito e devastato parti delle regioni costiere dell'Indonesia, dello Sri Lanka, dell'India, della Thailandia, della Birmania, del Bangladesh, delle Maldive giungendo a colpire le coste della Somalia e del Kenya (ad oltre 4.500 km dall'epicentro del sisma).

Si stima che 250.000 persone siano morte in quegli eventi, di cui circa un terzo bambini.

it.wikipedia.org/wiki/Terremoto_e_maremoto_dell%27Oceano_Indiano_...

Ciao
anto_netti
3/13/2017 3:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il 13 Marzo 2017 alle ore 2:31 terremoto di magnitudo 4.1 della scala Richter in Bosnia vicino Spalato. Ipocentro a 10 km di profondità.

Ciao
anto_netti
4/5/2017 10:55 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il 29 Marzo 2017 terremoto di magnitudo 6.7 della scala Richter in Russia, nella penisola di Kamchatka. Ipocentro a 18 km di profondità.

Forte sisma nell'Estremo Oriente russo

Russia, terremoto di magnitudo 6.7 in Kamchatka

Un terremoto di magnitudo 6.7 ha colpito oggi, alle 6.09 ora italiana, la regione della Kamchatka, nell'Estremo Oriente russo. Lo ha fatto sapere a Sputnik il dipartimento di Geofisica dell'Accademia delle Scienze russa.

"Il sisma si è verificato nell'Oceano Pacifico al largo della costa della Kamchatka, nel mare di Bering. L'epicentro è stato a circa 85 km dal villaggio di Ust-Kamchatsk, mentre l'ipocentro è stato calcolato a una profondità di 18 chilometri", ha detto un portavoce del Servizio Geofisico dell'Accademia Russa delle Scienze. Per ora non si hanno notizie di feriti o danni. La stessa zona, sempre oggi, è stata colpita da altre due scosse minori, di magnitudo 5,2 e 4,9.

Il centro di monitoraggio di Sakhalin ha emesso un avviso di un possibile tsunami. Secondo il centro, riporta la Tass, potrebbero formarsi onde, a livello locale, alte fino a 1,5 metri che potrebbero raggiungere la parte settentrionale delle isole di Kuril. Il terremoto è avvenuto in prossimità del vulcano Kambalny che nei giorni scorsi si è inaspettatamente risvegliato dopo un periodo di 250 anni di inattività. L'eruzione è ancora in atto e risulta piuttosto intensa, con una colonna di cenere che ha raggiunto circa 8.000 metri di altezza.


www.rainews.it/dl/rainews/articoli/russia-terremoto-magnitudo-6-7-kamchatka-7475e764-e842-49df-a25c-8d28160d79c7.html?re...

Ciao
anto_netti
4/5/2017 11:07 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Terremoti, notte movimentata nel Mediterraneo: tante scosse dall’Algeria ai Balcani

A cura di Lorenzo Pasqualini 30 marzo 2017

Quella fra il 29 ed il 30 marzo è stata una notte movimentata nel bacino del Mediterraneo, sul fronte dei terremoti. Diverse scosse con magnitudo moderata sono state registrate da ovest ad est, lungo l’area di collisione fra la Placca Africana e quella Eurasiatica.

Il primo evento importante poco dopo la mezzanotte, nel Nord dell’Algeria: un terremoto di magnitudo Richter 3.8 con epicentro a 25 km da Algiers, ha avuto un risentimento sismico locale stimato in un IV grado della scala MCS, quindi distintamente avvertito dalla popolazione. L’ipocentro, a 40 km di profondità. L’Algeria è un paese noto per l’elevata sismicità.

Soltanto venti minuti dopo, un altro terremoto veniva registrato molto più a est, nei Balcani: il sisma, con magnitudo Richter 3.7, scuoteva questa volta la Bosnia-Erzegovina, a soli 30 km da Sarajevo. Il sisma è stato avvertito anche nella antica città, raggiungendo un’intensità del IV grado MCS.

Ed ancora stamattina intorno alle 6, un nuovo sisma (magnitudo Richter 4.2) ha scosso l’isola di Creta. L’epicentro al largo della costa meridionale, mentre l’ipocentro veniva localizzato a 54 km di profondità. Questa scossa, seppur avvertita, ha avuto un’intensità più ridotta rispetto ai due precedenti, sia per la lontananza dell’epicentro da zone abitate che per la profondità dell’ipocentro.

Scosse minori sono state registrate in altre zone del Mediterraneo: un terremoto di magnitudo locale 3.2 in Catalogna, a 60 km da Barcellona, e numerosi altri eventi sono stati registrati in Turchia. E’ la normale attività sismica del Mediterraneo, un’area situata lungo il margine tettonico fra Placca Africana ed Eurasiatica, caratterizzata inoltre da una tettonica complessa.


www.meteoweb.eu/foto/terremoti-notte-movimentata-nel-mediterraneo-tante-scosse-dallalgeria-ai-balcani-mappe/id/8...

Ciao
anto_netti
[Edited by anto_netti 4/5/2017 11:08 AM]
4/5/2017 11:21 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il 4 Aprile 2017 terremoto di magnitudo 6.5 della scala Richter in Sud Africa, nel Botswana. Ipocentro a 22 km di profondità.

Terremoto Sud Africa, Botswana: il VIDEO al momento della scossa

Terremoto Sud Africa, Botswana – Nella serata di ieri, una violenta scossa di terremoto ha scosso l’Africa meridionale con epicentro in Botswana.

Secondo i dati elaborati dai principali centri di ricerca e raccolta dati la magnitudo è stata di 6.5 della scala Richter con ipocentro fissato a circa 22 km di profondità. Come si può ben notare dal video sotto, si è trattato di un terremoto molto lungo ed intenso. Tuttavia, complici le difficili comunicazioni, ancora non si hanno notizie certe di eventuali danni.


Il video è visibile al link allegato:

www.inmeteo.net/blog/2017/04/04/terremoto-sud-africa-botswana-il-video-momento-della...

Ciao
anto_netti
4/5/2017 1:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Un terremoto terrificante

Terremoto e maremoto del Tōhoku del 2011

Il terremoto di Sendai e del Tōhoku del 2011 "terremoto in alto mare della regione di Tōhoku e dell'oceano Pacifico"), si verificò l'11 marzo 2011 al largo della costa della regione di Tōhoku, nel Giappone settentrionale, alle ore 14:46 locali alla profondità di 30 chilometri. Il sisma, di magnitudo 9,0 (secondo l'USGS), con epicentro in mare e con successivo tsunami, è a tutt'oggi il più potente mai misurato in Giappone e il quarto a livello mondiale.

it.wikipedia.org/wiki/Terremoto_e_maremoto_del_T%C5%8Dhoku_...

Ciao
anto_netti
5/9/2017 3:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
Il 5 Maggio 2017, alle ore 7:09 (ora italiana), terremoto in Tajikistan di magnitudo 6.0 della scala Richter. Ipocentro a 10 km di profondità.

Ciao
anto_netti
5/9/2017 3:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,629
Location: ANCONA
Age: 65
TdG
L'8 Maggio 2017 alle ore 17:47 (ora italiana), terremoto in Alaska (Isole Andreanof, Isole Aleutine, coste degli Stati Uniti d'America) di magnitudo 5.9 della scala Richter. Ipocentro a 20 km di profondità.

Ciao
anto_netti
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:07 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com