printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | « 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 | Next page

....: Scrittura del Giorno :....

Last Update: 12/31/2019 12:02 AM
Author
Print | Email Notification    
12/23/2019 12:07 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,905
TdG
Lunedì 23 dicembre
Geova chiama tutte le stelle per nome (Sal. 147:4)
Dio, che sa dove si trova ogni stella in ogni momento, conosce anche ognuno di noi: sa sempre esattamente dove siamo, come ci sentiamo e di cosa abbiamo bisogno! Geova, dunque, non solo si interessa di ognuno di noi, ma capisce anche cosa proviamo quando abbiamo dei problemi e ha il potere di aiutarci (Sal. 147:5). A volte potremmo pensare che la nostra situazione sia troppo difficile da sopportare. Dio, però, comprende i nostri limiti, “ricordando che siamo polvere” (Sal. 103:14). Dato che siamo imperfetti, facciamo ripetutamente gli stessi errori. Quante volte ci pentiamo di aver detto qualcosa di sbagliato! E quanto ci dispiace che ogni tanto riemergano desideri errati o una certa tendenza a invidiare gli altri! Geova non ha difetti; eppure capisce profondamente come ci sentiamo perché “il suo intendimento è imperscrutabile” (Isa. 40:28). Forse abbiamo già visto in prima persona come Geova ha usato il suo potere per aiutarci a superare una situazione difficile (Isa. 41:10, 13). w17.07 18 parr. 6-8
____________________

forum Testimoni di Geova
12/24/2019 12:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,905
TdG
Martedì 24 dicembre
Chi è di occhio benigno sarà benedetto (Prov. 22:9)
https://wol.jw.org/it/wol/h/r6/lp-iUn fratello dello Srī Lanka, che ora vive all’estero, ha messo a disposizione la sua proprietà nel paese di origine per adunanze o assemblee e come alloggio per fratelli che servono a tempo pieno. Quel fratello fa un vero sacrificio dal punto di vista economico, ma in questo modo aiuta notevolmente i proclamatori del posto che non hanno molto denaro. In un paese in cui l’opera è soggetta a restrizioni, alcuni fratelli permettono che la loro casa venga usata come Sala del Regno. Così molti pionieri e altri che hanno poco a livello materiale possono avere un luogo dove tenere le adunanze senza sostenere grosse spese. Parlando di una benedizione che ha ricevuto contribuendo regolarmente a favore dell’opera del Regno, una sorella dice: “Essendo generosa a livello materiale, negli anni ho sperimentato un fenomeno particolare. Mi sono resa conto che più sono generosa a livello economico, più il mio atteggiamento verso le persone in generale migliora. Sono più generosa in quanto a perdonare, a essere paziente con gli altri e ad accettare delusioni e consigli”. w17.07 9 parr. 9-10
____________________

forum Testimoni di Geova
12/25/2019 12:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,905
TdG
Mercoledì 25 dicembre
Geova disse a Satana: “Ecco, ogni cosa che ha è nella tua mano” (Giob. 1:12)
Anche nel caso in cui alla fine avesse compreso meglio la ragione delle sue sofferenze, Giobbe qualche volta potrebbe essersi chiesto perché aveva dovuto soffrire così tanto. In tal caso, avrebbe potuto riflettere sui consigli di Dio. Questo lo avrebbe aiutato a mantenere la giusta prospettiva e a confortare altri a sua volta (Sal. 94:19). L’esperienza di Giobbe può essere utile anche a noi: ci insegna ad avere il giusto punto di vista e ci conforta. Dopotutto, Geova l’ha fatta scrivere “per nostra istruzione, affinché per mezzo della nostra perseveranza e per mezzo del conforto delle Scritture avessimo speranza” (Rom. 15:4). Cosa impariamo? Prima di tutto, non dovremmo lasciarci assorbire così tanto dalla nostra vita da perdere di vista questa questione fondamentale: la rivendicazione della sovranità di Geova. Inoltre, dobbiamo comprendere che il nostro ruolo in questa importante questione implica che rimaniamo fedeli anche in circostanze difficili, proprio come fece Giobbe. w17.06 24 par. 9; 25 parr. 13-14
____________________

forum Testimoni di Geova
12/26/2019 12:02 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,905
TdG
Giovedì 26 dicembre
Venite in privato, voi, in un luogo solitario, e riposatevi un po’ (Mar. 6:31)
Gesù riconobbe l’importanza di concedersi un po’ di riposo. Infatti, dopo una campagna di predicazione particolarmente intensa, disse ai suoi discepoli le succitate parole. Soddisfare il nostro bisogno di riposo e di svago è senza dubbio importante, ma c’è il pericolo che divertirsi diventi l’obiettivo principale della nostra vita. Nel I secolo molte persone adottarono l’atteggiamento riassunto in queste parole: “Mangiamo e beviamo, poiché domani moriremo” (1 Cor. 15:32). Anche oggi questo modo di pensare è molto diffuso. Come facciamo a capire se abbiamo un punto di vista equilibrato sullo svago? Potremmo tenere il conto di quante ore dedichiamo in una settimana alle attività spirituali. Poi potremmo confrontare questa cifra con il numero di ore che durante la stessa settimana dedichiamo ad attività ricreative, quali sport, hobby, programmi televisivi o videogiochi. Dovremmo forse rinunciare a qualcuna di queste? (Efes. 5:15, 16). w17.05 24-25 parr. 11-13
____________________

forum Testimoni di Geova
12/27/2019 12:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,905
TdG
Venerdì 27 dicembre
Il regno dei cieli è simile a un commerciante viaggiatore che cercava perle eccellenti (Matt. 13:45)
In questa parabola Gesù parla di un commerciante che trovò una perla di rara bellezza. Ma per comprarla avrebbe dovuto vendere tutti i suoi beni. Quanto deve essere stata preziosa quella perla ai suoi occhi! La verità del Regno di Dio è simile alla perla dal valore inestimabile. Se amiamo il Regno tanto quanto il commerciante amava la perla, saremo disposti a rinunciare a qualsiasi cosa pur di diventare e rimanere sudditi di quel governo (Mar. 10:28-30). Ad esempio, Zaccheo era un capo esattore di tasse che si era arricchito estorcendo denaro alla gente (Luca 19:1-9). Tuttavia, quando sentì Gesù parlare del Regno, riconobbe l’immenso valore di quel messaggio e agì prontamente. Esclamò: “Ecco, la metà dei miei averi, Signore, la do ai poveri, e qualunque cosa io abbia estorto a qualcuno mediante falsa accusa, gli rendo il quadruplo”. Zaccheo fu felice di privarsi delle ricchezze che aveva guadagnato in modo disonesto e di rinunciare al desiderio di avere sempre più beni materiali. w17.06 10 parr. 3-5

____________________

forum Testimoni di Geova
12/28/2019 8:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,905
TdG

Sabato 28 dicembre
Non ho motivo di gratitudine più grande di queste cose, che io oda che i miei figli continuano a camminare nella verità (3 Giov. 4)
Coloro ai quali i genitori si rivolgono per aiutare i propri figli dovrebbero sempre instillare nei ragazzi profondo rispetto nei confronti dei genitori, parlandone in tono positivo e stando attenti a non sostituirsi a loro. Inoltre, dovrebbero evitare comportamenti che qualcuno, all’interno o all’esterno della congregazione, potrebbe fraintendere e considerare moralmente discutibili (1 Piet. 2:12). I genitori non devono delegare ad altri la responsabilità di istruire spiritualmente i loro figli. Devono seguire da vicino l’aiuto che viene dato dai compagni di fede e continuare a fare la loro parte per insegnare ai figli. Genitori, pregate per avere l’aiuto di Geova e impegnatevi al massimo (2 Cron. 15:7). Mettete l’amicizia dei vostri figli con Geova al di sopra dei vostri interessi. Fate tutto il possibile per assicurarvi che la Parola di Dio raggiunga il loro cuore. E non smettete mai di pensare che possano diventare fedeli servitori di Geova. w17.05 12 parr. 19-20

____________________

forum Testimoni di Geova
12/29/2019 12:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,905
TdG

Domenica 29 dicembre
È impensabile da parte mia, dal punto di vista di Geova, darti il possedimento ereditario dei miei antenati (1 Re 21:3)
Immaginiamo la scena. Un uomo è accusato ingiustamente di un reato che prevede la pena capitale e viene condannato sulla base di false testimonianze presentate da uomini buoni a nulla. I familiari e gli amici sono sconvolti. Tutti coloro che amano la giustizia sono disgustati mentre assistono all’esecuzione di quell’uomo innocente e dei suoi figli. Questa non è una storia inventata: è ciò che accadde a Nabot, un fedele servitore di Geova che visse all’epoca di Acab, re d’Israele (1 Re 21:11-13; 2 Re 9:26). Quando il re Acab si offrì di acquistare la vigna di Nabot o di dargliene una migliore in cambio, questi rifiutò. Perché lo fece? La sua decisione si basava sulla Legge mosaica, che vietava di vendere in maniera definitiva la propria eredità (Lev. 25:23; Num. 36:7). È chiaro che Nabot vedeva le cose dal punto di vista di Geova. w17.04 23 par. 1; 24 par. 4
____________________

forum Testimoni di Geova
12/30/2019 12:08 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,905
TdG
Lunedì 30 dicembre
Ancora un poco, e il malvagio non sarà più; e certamente presterai attenzione al suo luogo, ed egli non sarà (Sal. 37:10)
Chi rimarrà quando i malvagi saranno scomparsi? Geova ci fa questa promessa rincuorante: “I mansueti stessi possederanno la terra, e in realtà proveranno squisito diletto nell’abbondanza della pace”. Poi aggiunge: “I giusti stessi possederanno la terra, e risiederanno su di essa per sempre” (Sal. 37:11, 29). Chi sono “i mansueti” e “i giusti”? I mansueti sono persone che accettano umilmente l’insegnamento e la guida di Geova Dio; i giusti sono coloro che amano fare ciò che è giusto ai suoi occhi. Oggi nel mondo i mansueti e i giusti sono un’esigua minoranza rispetto ai malvagi, ma nel nuovo mondo che verrà non costituiranno né la minoranza né la maggioranza: saranno le uniche persone in vita. Una società di questo genere non potrà che rendere la terra un paradiso! w17.04 10-11 parr. 5-6

____________________

forum Testimoni di Geova
12/31/2019 12:02 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,905
TdG
Martedì 31 dicembre
Non trattenere il bene quando è in potere della tua mano farlo (Prov. 3:27)
“L’amore di Dio” ci spinge ad amarci gli uni gli altri, specialmente in situazioni molto difficili (1 Giov. 3:17, 18). Quando nel I secolo una carestia stava per colpire i cristiani della Giudea, la congregazione organizzò i soccorsi (Atti 11:28, 29). Anche gli apostoli Paolo e Pietro esortarono i fratelli a essere ospitali (Rom. 12:13; 1 Piet. 4:9). Se dobbiamo mostrare ospitalità ai fratelli che ci vengono a trovare da altri posti, tanto più dovremmo accogliere quelli la cui vita è in pericolo o che sono perseguitati per la loro fede. Di recente migliaia di testimoni di Geova sono dovuti fuggire a causa del conflitto e delle persecuzioni nell’Ucraina orientale. Purtroppo alcuni sono stati uccisi. La maggioranza, comunque, ha trovato ospitalità presso compagni di fede di altre zone dell’Ucraina e in Russia. Dato che ‘non fanno parte del mondo’, in entrambe le nazioni i Testimoni sono rimasti politicamente neutrali e hanno continuato a ‘dichiarare la buona notizia della parola’ con zelo (Giov. 15:19; Atti 8:4). w17.05 4 parr. 6-7

____________________

forum Testimoni di Geova
Previous page | « 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:37 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com