printprint
New Thread
Reply
 

....: Scrittura del Giorno :....

Last Update: 12/31/2019 12:02 AM
Author
Print | Email Notification    
11/13/2019 12:04 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Mercoledì 13 novembre
Fate morire le membra del vostro corpo che sono sulla terra rispetto a fornicazione, impurità, appetito sessuale (Col. 3:5)
È particolarmente importante stare in guardia quando ci troviamo in situazioni in cui siamo tentati di disubbidire alle norme morali di Geova. Ad esempio, due persone che si stanno frequentando fanno bene a stabilire fin da subito dei limiti precisi per quanto riguarda contatto fisico, baci o il passare del tempo da soli (Prov. 22:3). Oppure un cristiano può essere in pericolo dal punto di vista morale se si trova lontano da casa per lavoro o se deve lavorare con una persona dell’altro sesso (Prov. 2:10-12, 16). Se siamo depressi o emotivamente fragili possiamo correre un pericolo ancora maggiore. Potremmo sentire così tanto il bisogno di sostegno emotivo da accettare le attenzioni di chiunque. Se mai dovesse succederci una cosa del genere, chiediamo aiuto a Geova e ai nostri compagni di fede (Sal. 34:18; Prov. 13:20). w17.11 26 parr. 4-5
____________________

forum Testimoni di Geova
11/14/2019 12:01 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Giovedì 14 novembre
Datevi le città di rifugio (Gios. 20:2)
Per Geova ogni caso di spargimento di sangue che si verificava in Israele era una questione molto seria. Chi era colpevole di omicidio volontario doveva essere messo a morte dal parente più stretto della vittima, detto “vendicatore del sangue” (Num. 35:19). In questo modo si faceva espiazione per il sangue innocente che era stato versato. Eseguendo rapidamente la condanna si evitava che la Terra Promessa venisse contaminata. Geova infatti aveva dato questo comando: “Non dovete contaminare il paese nel quale siete; perché [lo spargimento di] sangue contamina il paese” (Num. 35:33, 34). Cos’era previsto invece in caso di omicidio involontario? Chi provocava involontariamente la morte di una persona era considerato comunque colpevole di aver sparso sangue innocente (Gen. 9:5). Grazie alla misericordia di Geova, però, poteva sfuggire al vendicatore del sangue andando in una delle sei città di rifugio, dove sarebbe stato al sicuro. Sarebbe dovuto rimanere in quella città fino alla morte del sommo sacerdote (Num. 35:15, 28). w17.11 9 parr. 3-5
____________________

forum Testimoni di Geova
11/15/2019 8:52 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Venerdì 15 novembre
Chi è saggio tiene calmo il suo spirito sino alla fine (Prov. 29:11)

Una sorella dell’Australia spiega: “Mio suocero era molto contrario alla verità. Prima di telefonargli per sapere come stava, io e mio marito pregavamo che Geova ci aiutasse a non rispondere a tono se si fosse fatto prendere dalla rabbia. Dato che parlare troppo a lungo di solito portava a discussioni animate sulla religione, decidevamo in anticipo quanto tempo dovesse durare la telefonata”. Quando sorgono contrasti con i nostri parenti potremmo sentirci in colpa, soprattutto se siamo molto legati a loro e abbiamo sempre cercato di andare incontro ai loro desideri. Ma dobbiamo ricordare che la nostra lealtà a Geova viene prima dell’amore per la famiglia. Rimanendo leali, forse aiuteremo i nostri parenti a capire che mettere in pratica i princìpi biblici è una questione di vitale importanza. In ogni caso, non possiamo obbligare nessuno ad accettare la verità; possiamo però fare in modo che i nostri familiari vedano quanto è migliorata la nostra vita da quando serviamo Geova. D’altronde Dio dà a loro, come a tutti noi, l’opportunità di scegliere se servirlo o no (Isa. 48:17, 18). w17.10 15-16 parr. 15-16
____________________

forum Testimoni di Geova
11/16/2019 8:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Sabato 16 novembre
Non amiamo a parole né con la lingua, ma con opera e verità (1 Giov. 3:18)
Non dovremmo limitarci a mostrare amore a parole, in particolar modo quando la situazione richiede gesti concreti. Per esempio, un cristiano che non ha il necessario per vivere ha bisogno di qualcosa di più che le nostre parole di incoraggiamento (Giac. 2:15, 16). Per fare un altro esempio, l’amore per Geova e per il prossimo ci spinge non solo a chiedere a Dio di ‘mandare operai nella messe’, ma anche a impegnarci al massimo nell’opera di predicazione (Matt. 9:38). L’apostolo Giovanni scrisse che dobbiamo amare “con opera e verità”. Quindi, il nostro amore deve essere “senza ipocrisia” (Rom. 12:9; 2 Cor. 6:6). Infatti, se facciamo finta di essere quello che non siamo, come indossando una maschera, in realtà il nostro amore non è sincero. Forse potremmo chiederci: “Ma allora si può amare con ipocrisia?” In realtà, no. Non si tratterebbe affatto di amore, ma di una pessima imitazione. w17.10 8 parr. 5-6
____________________

forum Testimoni di Geova
11/17/2019 6:32 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Domenica 17 novembre
Vi devi leggere sottovoce giorno e notte, poiché allora agirai con saggezza (Gios. 1:8)
Per fare in modo che la Parola di Dio influisca sulla nostra vita, dobbiamo leggerla regolarmente, ogni giorno se possibile. È vero che abbiamo tutti una vita piena di impegni. Ma non dovremmo permettere a nulla, neanche alle responsabilità che è giusto assolvere, di ostacolare la nostra lettura regolare della Bibbia (Efes. 5:15, 16). Molti fratelli si sono davvero ingegnati per trovare il tempo di leggere la Bibbia ogni giorno, che sia all’inizio della giornata, alla fine, o in qualsiasi altro momento. Si sentono proprio come quel salmista che scrisse: “Quanto amo la tua legge! Tutto il giorno è la mia sollecitudine” (Sal. 119:97). Oltre a leggere la Bibbia, è anche importante meditare su ciò che leggiamo (Sal. 1:1-3). Solo in questo modo potremo davvero capire come mettere in pratica i saggi consigli biblici. Sia che leggiamo la Parola di Dio su carta o in formato elettronico, dovremmo fare in modo che il suo messaggio raggiunga il nostro cuore. w17.09 24 parr. 4-5
____________________

forum Testimoni di Geova
11/18/2019 12:03 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Lunedì 18 novembre
Siate tutti teneramente compassionevoli (1 Piet. 3:8)
Questo non significa che si debba sempre mostrare compassione. Ad esempio, il re Saul fu disubbidiente manifestando quella che forse pensava fosse compassione. Risparmiò la vita ad Agag, un nemico del popolo di Dio. Quindi Geova decise che Saul non sarebbe più stato il re di Israele (1 Sam. 15:3, 9, 15). Geova, essendo il giusto Giudice, ha la capacità di vedere cosa c’è nel cuore delle persone e sa quali sono le situazioni in cui non si deve mostrare compassione (Lam. 2:17; Ezec. 5:11). Presto eseguirà il suo giudizio contro chi si rifiuta di ubbidirgli (2 Tess. 1:6-10). In quel momento non mostrerà compassione verso quelli che ha giudicato come malvagi. Invece, sarà proprio eseguendo quel giudizio che Dio mostrerà la sua compassione verso i giusti, che verranno salvati. Ovviamente non abbiamo il diritto di stabilire quali persone dovrebbero essere distrutte e quali salvate. Piuttosto, ora è il momento di fare tutto il possibile per aiutare le persone. w17.09 10-11 parr. 10-12
____________________

forum Testimoni di Geova
11/19/2019 8:50 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Martedì 19 novembre
Il frutto dello spirito è padronanza di sé (Gal. 5:22, 23)
La padronanza di sé fa parte del frutto dello spirito. Geova manifesta questa qualità in maniera perfetta. Gli esseri umani invece sono imperfetti e quindi fanno fatica a mantenere l’autocontrollo. In effetti, molti problemi sono dovuti proprio alla mancanza di padronanza. Chi non ha padronanza di sé tende a rimandare i propri impegni e ottiene scarsi risultati a scuola o al lavoro. Questo atteggiamento può anche portare a violenza fisica o verbale, ubriachezza, divorzi, debiti non necessari, dipendenze, problemi con la giustizia, traumi emotivi, malattie trasmesse per via sessuale o gravidanze indesiderate (Sal. 34:11-14). E da questo punto di vista oggi le cose stanno peggiorando. Già negli anni ’40 vennero fatte delle ricerche riguardo all’autodisciplina, e studi più recenti hanno rivelato che oggi le persone fanno molta più fatica a esercitare questa qualità. Questo non dovrebbe sorprenderci, perché la Parola di Dio prediceva che gli “ultimi giorni” sarebbero stati caratterizzati fra l’altro da uomini “senza padronanza di sé” (2 Tim. 3:1-3). w17.09 3 parr. 1-2
____________________

forum Testimoni di Geova
11/20/2019 12:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Mercoledì 20 novembre
La pace di Dio che sorpassa ogni pensiero custodirà i vostri cuori (Filip. 4:7)
Quando abbiamo “la pace di Dio” il nostro cuore e la nostra mente sono sereni. Sappiamo che Geova si prende cura di noi e vuole che siamo davvero felici (1 Piet. 5:10). Ricordare questo ci protegge perché ci impedisce di sentirci troppo ansiosi o scoraggiati. Presto l’umanità dovrà affrontare la più grande tribolazione della storia (Matt. 24:21, 22). Non sappiamo esattamente cosa significherà questo per noi. In ogni caso, non serve a nulla essere troppo ansiosi. Anche se non conosciamo tutti i dettagli di quello che Geova farà, conosciamo il nostro Dio. Esaminando alcuni avvenimenti del passato, abbiamo compreso che, accada quel che accada, Geova realizza sempre quello che si propone, e in certi casi lo fa anche in modo inaspettato. Ogni volta che Geova fa qualcosa per noi, possiamo provare, magari in un modo nuovo, “la pace di Dio che sorpassa ogni pensiero”. w17.08 12 parr. 16-17
____________________

forum Testimoni di Geova
11/21/2019 8:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Giovedì 21 novembre
Esercitate pazienza fino alla presenza del Signore (Giac. 5:7)
“Fino a quando?” Questa domanda fu posta da due fedeli profeti, Isaia e Abacuc (Isa. 6:11; Abac. 1:2). In modo analogo, il nostro Signore Gesù Cristo pose la stessa domanda quando ebbe a che fare con persone che non avevano fede (Matt. 17:17). Quindi non dovremmo stupirci se capitasse anche a noi di farci proprio questa domanda. Forse abbiamo subìto qualche forma di ingiustizia oppure stiamo perseverando nonostante l’età che avanza, le malattie o lo stress dovuto a questi “tempi difficili” (2 Tim. 3:1). O magari soffriamo a causa degli atteggiamenti sbagliati delle persone intorno a noi. In ogni caso, è molto incoraggiante sapere che i fedeli servitori di Geova del passato si sentirono liberi di porre la stessa domanda e che Geova non li condannò per questo. Cosa ci può aiutare quando affrontiamo situazioni difficili come quelle menzionate prima? Il discepolo Giacomo risponde con le parole della scrittura di oggi. w17.08 3 parr. 1-3
____________________

forum Testimoni di Geova
11/22/2019 12:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Venerdì 22 novembre
Fatevi degli amici per mezzo delle ricchezze ingiuste (Luca 16:9)
Gesù incoraggiò i suoi seguaci a usare le “ricchezze ingiuste” per farsi amici in cielo. Una maniera in cui ci possiamo dimostrare fedeli nel modo in cui usiamo i beni materiali è contribuire per l’opera di predicazione mondiale predetta da Gesù (Matt. 24:14). In India, una bambina metteva delle monete nel suo piccolo salvadanaio, rinunciando addirittura a comprare dei giocattoli. Quando il salvadanaio fu pieno, la bambina offrì quel denaro a favore dell’opera di predicazione. Sempre in India, un fratello che ha una coltivazione di palme da cocco porta una grande quantità di noci di cocco all’ufficio di traduzione decentrato per la lingua malayalam. Dato che chi serve in questo ufficio ha bisogno di comprare noci di cocco, il fratello pensa che contribuire in questo modo sia più utile che donare del denaro in contanti: che dimostrazione di saggezza! In modo simile, in Grecia i fratelli donano regolarmente olio d’oliva, formaggio e altri generi alimentari alla famiglia Betel. w17.07 8 parr. 7-8
____________________

forum Testimoni di Geova
11/23/2019 6:02 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Sabato 23 novembre
Cantateci uno dei canti di Sion (Sal. 137:3)
Gli ebrei prigionieri a Babilonia non avevano nessuna voglia di cantare. Avevano bisogno di conforto. Tuttavia, proprio come Dio aveva predetto nella sua Parola, Ciro re di Persia li liberò. Conquistò Babilonia e disse: “Geova [...] mi ha incaricato di edificargli una casa a Gerusalemme [...]. Chiunque fra voi è di tutto il suo popolo, Geova suo Dio sia con lui. Salga dunque” (2 Cron. 36:23). Questo confortò sicuramente gli israeliti che si trovavano a Babilonia. Geova confortò non solo la nazione di Israele nell’insieme, ma anche ogni singolo individuo. Lo stesso accade oggi. Dio “sana quelli che hanno il cuore rotto, e fascia le loro parti dolenti” (Sal. 147:3). Quindi Geova si prende cura di ognuno di noi, sia che affrontiamo problemi a livello fisico o emotivo. Desidera confortarci e dare sollievo alle nostre ferite emotive (Sal. 34:18; Isa. 57:15). Ci dà la sapienza e la forza di cui abbiamo bisogno per affrontare qualsiasi difficoltà (Giac. 1:5). w17.07 18 parr. 4-5
____________________

forum Testimoni di Geova
11/24/2019 7:40 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Domenica 24 novembre
Dov’è il vostro tesoro, là sarà anche il vostro cuore (Luca 12:34)
Geova è la Persona più ricca dell’universo (1 Cron. 29:11, 12). Dato che è un Padre generoso, dona ricchezze spirituali a tutti coloro che ne apprezzano l’immenso valore. Siamo molto grati del fatto che Geova ci abbia donato tesori spirituali, fra cui (1) il Regno, (2) il nostro ministero e (3) le preziose verità contenute nella Bibbia. Se non stiamo attenti, però, potremmo iniziare a dare meno valore a questi tesori o addirittura smettere di apprezzarli. Per evitare questo pericolo, dobbiamo continuare a ricordare quanto sono preziosi e ravvivare i sentimenti che proviamo per questi doni di Dio. Molti di noi hanno fatto grandi cambiamenti per diventare sudditi del Regno di Dio (Rom. 12:2). Comunque, questo processo non è finito. Dobbiamo continuare a stare attenti a tutto ciò che può indebolire il nostro amore per il Regno, come il desiderio di cose materiali e i desideri immorali (Prov. 4:23; Matt. 5:27-29). w17.06 9 par. 1; 10 par. 7
____________________

forum Testimoni di Geova
11/25/2019 8:45 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Lunedì 25 novembre
Dichiaralo, se sai tutto questo (Giob. 38:18)
Da nessuna parte leggiamo che Dio abbia mai detto specificamente a Giobbe quale fosse la ragione delle sue sofferenze. Il principale intento di Geova non era spiegare a Giobbe perché stesse soffrendo, come se si dovesse in qualche modo giustificare. Dio voleva invece aiutare Giobbe a capire quanto fosse piccolo in paragone con la sua grandezza e a comprendere che c’erano questioni più importanti di cui preoccuparsi (Giob. 38:19-21). In questo modo Giobbe riacquistò il giusto punto di vista. Geova fu forse troppo severo nel dare consigli tanto schietti a un uomo che aveva subìto delle prove così difficili? No di certo, e nemmeno Giobbe lo pensò. Nonostante quello che aveva passato, alla fine dimostrò di aver capito il punto e di essere grato dei consigli ricevuti. Infatti arrivò a dire: “Mi ritratto, e veramente mi pento nella polvere e nella cenere”. I consigli di Geova furono energici ma amorevoli ed ebbero un potente effetto (Giob. 42:1-6). Quando Giobbe cambiò il proprio punto di vista, Geova espresse apertamente la sua approvazione per la fedeltà che aveva dimostrato nelle prove (Giob. 42:7, 8). w17.06 24-25 parr. 11-12
____________________

forum Testimoni di Geova
11/26/2019 8:25 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Martedì 26 novembre
Maria ha scelto la parte buona, e non le sarà tolta (Luca 10:42)
Per capire se abbiamo trovato il giusto equilibrio tra le responsabilità lavorative e quelle spirituali potremmo chiederci: “Penso che il mio lavoro sia interessante e stimolante, mentre considero le attività spirituali una semplice routine?” Riflettere su questo argomento può aiutarci a capire quali sono le cose a cui teniamo di più. Gesù ci ha fatto capire cosa significa mantenere il giusto equilibrio tra le attività quotidiane e quelle spirituali. In un’occasione andò a casa di Maria e di sua sorella Marta. Mentre quest’ultima era impegnata a preparare da mangiare, Maria preferì sedersi ai piedi di Gesù ad ascoltarlo. Quando Marta si lamentò perché sua sorella non la stava aiutando, Gesù le disse le parole della scrittura di oggi (Luca 10:38-42). Marta imparò un’importante lezione. Che dire di noi? Per evitare di farci distrarre dalle attività quotidiane e per dar prova del nostro amore per Cristo, dobbiamo continuare a scegliere “la parte buona”, ovvero mettere le cose spirituali al primo posto. w17.05 24 parr. 9-10
____________________

forum Testimoni di Geova
11/27/2019 12:02 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Mercoledì 27 novembre
Ascolta la disciplina di tuo padre (Prov. 1:8)
Geova ha dato ai genitori, non ai nonni o ad altri, il privilegio di crescere i figli nella verità (Prov. 31:10, 27, 28). Comunque, i genitori che non conoscono la lingua del paese in cui vivono potrebbero aver bisogno di aiuto per riuscire a toccare il cuore dei figli. Avvalersi di un aiuto del genere non significa sottrarsi alle proprie responsabilità; piuttosto, potrebbe essere uno dei metodi da usare per crescere i figli “nella disciplina e nella norma mentale di Geova” (Efes. 6:4). Per esempio, i genitori potrebbero chiedere suggerimenti agli anziani su come tenere l’adorazione in famiglia e su come aiutare i figli a trovare buone compagnie. Di tanto in tanto potrebbero anche invitare altri all’adorazione in famiglia. Inoltre, molti ragazzi imparano dall’esempio di persone spiritualmente forti quando passano del tempo insieme a loro nel ministero o nello svago (Prov. 27:17). w17.05 11-12 parr. 17-18
____________________

forum Testimoni di Geova
11/28/2019 12:04 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Giovedì 28 novembre
Fuggi in Egitto (Matt. 2:13)
Dopo essere stato avvertito dall’angelo di Geova che il re Erode voleva uccidere suo figlio, Giuseppe fuggì in Egitto insieme a Maria e al piccolo Gesù. Là vissero da profughi fino alla morte di Erode (Matt. 2:14, 19-21). Decenni più tardi i primi discepoli di Gesù “furono dispersi in tutte le regioni della Giudea e della Samaria” a causa di un’ondata di persecuzione (Atti 8:1). Gesù aveva predetto che molti dei suoi seguaci sarebbero stati costretti a lasciare le loro case, dicendo: “Quando vi perseguiteranno in una città, fuggite in un’altra” (Matt. 10:23). Questo è ciò che è accaduto a migliaia di testimoni di Geova. Molti hanno perso dei cari e quasi tutti i loro beni. Alcuni si sono trovati in pericolo sia durante la fuga che nei campi profughi, dove le persone bevevano, giocavano d’azzardo, rubavano e vivevano in modo immorale. Eppure sono rimasti ottimisti pensando che, proprio come nel caso degli israeliti nel deserto, non sarebbero rimasti per sempre nel campo (2 Cor. 4:18). w17.05 3-4 parr. 2-5
____________________

forum Testimoni di Geova
11/29/2019 12:08 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Venerdì 29 novembre
Abbondante pace appartiene a quelli che amano la tua legge, e per loro non c’è pietra d’inciampo (Sal. 119:165)
In rare occasioni, potrebbe capitare a noi o a qualcuno che conosciamo di vedere o subire quella che sembra un’ingiustizia nella congregazione. In una situazione del genere dovremmo stare attenti a non inciampare. Quali cristiani fedeli, dovremmo dimostrarci leali a Geova, pregare e confidare in lui. Allo stesso tempo dovremmo ammettere umilmente che forse non conosciamo tutti i fatti e che il nostro modo di vedere le cose risente dell’imperfezione. Dovremmo evitare di parlare in modo negativo, perché questo non farebbe altro che peggiorare la situazione. Infine, anziché cercare di risolvere il problema a modo nostro, dovremmo dimostrarci leali e aspettare con pazienza che sia Geova a intervenire. Se agiamo così, Geova ci approverà e ci benedirà. Possiamo essere certi che Geova, “il Giudice di tutta la terra”, farà sempre ciò che è giusto, “poiché tutte le sue vie sono giustizia” (Gen. 18:25; Deut. 32:4). w17.04 22 par. 17
____________________

forum Testimoni di Geova
11/30/2019 8:04 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Sabato 30 novembre
Lasci il malvagio la sua via e torni a Geova, che avrà misericordia di lui (Isa. 55:7)
Cosa accadrà a coloro che non vogliono cambiare e che continueranno a sostenere questo sistema fino alla grande tribolazione? Geova ha promesso di eliminare i malvagi dalla terra una volta per tutte (Sal. 37:10). I malvagi potrebbero pensare di scampare al giudizio; molti hanno imparato a nascondere ciò che fanno e spesso sembra che in questo mondo riescano a sottrarsi alla giustizia e alle conseguenze delle loro azioni (Giob. 21:7, 9). Comunque, parlando di Dio la Bibbia ci ricorda: “I suoi occhi sono sulle vie dell’uomo, e vede tutti i suoi passi. Non ci sono tenebre né profonda ombra perché quelli che praticano ciò che è nocivo vi si nascondano” (Giob. 34:21, 22). Non ci si può nascondere da Geova Dio. Nessun impostore può ingannarlo e non ci sono tenebre tanto fitte da impedire al suo sguardo di penetrarvi. Dopo Armaghedon, quindi, guarderemo al luogo in cui si trovavano i malvagi e non li vedremo più: saranno scomparsi per sempre! (Sal. 37:12-15). w17.04 10 par. 5
____________________

forum Testimoni di Geova
12/1/2019 12:04 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Domenica 1° dicembre
Siate ospitali gli uni verso gli altri senza brontolii (1 Piet. 4:9)
Nei tempi biblici essere ospitali solitamente significava anche offrire un pasto (Gen. 18:1-8; Giud. 13:15; Luca 24:28-30). Invitare qualcuno a mangiare qualcosa insieme era un segno di amicizia e di pace. Verso chi dovremmo essere ospitali in modo particolare? Verso chi è parte integrante della nostra vita, cioè i fratelli e le sorelle della congregazione. Man mano che le cose peggioreranno, dipenderemo sempre di più gli uni dagli altri. Abbiamo bisogno di avere amici leali e di essere in pace con loro. I sorveglianti di circoscrizione e gli studenti delle scuole teocratiche o i volontari delle costruzioni potrebbero aver bisogno di un posto dove stare. A causa di disastri naturali alcune famiglie potrebbero perdere la casa e aver bisogno di un alloggio finché la loro abitazione non viene resa di nuovo agibile. Non dovremmo pensare che solo i fratelli che hanno una casa molto confortevole siano in grado di dare la loro disponibilità; forse lo hanno già fatto tante volte. Potremmo offrirci di ospitare qualcuno anche se la nostra casa è modesta? w18.03 15 par. 6; 16 par. 9
____________________

forum Testimoni di Geova
12/2/2019 12:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,101
TdG
Lunedì 2 dicembre
Il giusto può cadere pure sette volte, e certamente si leverà (Prov. 24:16)
Se uno cade, cosa lo aiuterà a rialzarsi? Non basta la forza di volontà; ci vuole lo spirito di Dio (Filip. 4:13). Il frutto che questo spirito produce include la padronanza di sé, o autocontrollo, che ha stretta relazione con l’autodisciplina. Sono importanti anche la preghiera sentita, lo studio della Bibbia e la meditazione. Forse troviamo difficile studiare la Parola di Dio perché pensiamo di non essere portati per lo studio. Ma Geova, se glielo permettiamo, ci aiuterà a ‘nutrire ardente desiderio’ della sua Parola (1 Piet. 2:2). Per prima cosa dovremmo pregare Geova per avere l’autodisciplina necessaria a studiare la Bibbia. E poi dovremmo essere coerenti con le nostre preghiere, magari cominciando a studiare per brevi periodi. Col tempo studiare diventerà più facile e più piacevole. Anzi, non vedremo l’ora di passare del tempo a meditare sui preziosi pensieri di Geova (1 Tim. 4:15). w18.03 29 parr. 5-6
____________________

forum Testimoni di Geova
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:53 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com