printprint
New Thread
Reply
 

È arrivato il Regno?

Last Update: 2/9/2019 10:23 AM
Author
Print | Email Notification    
12/21/2018 5:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Il punto in definitiva è: se noi siamo convinti che la fine è imminente, a te che cosa importa? Ti togliamo qualcosa?

Shalom

--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
12/21/2018 5:57 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
berrios
[Unregistered]
Re:


Questo denota ancora illegittimità, e scarsa credibilità, visti i fallimenti "me lo consenta", e in vista anche delle parole del Padrone della casa, << non sta a voi sapere i tempi...>>




Infatti, non sta a noi sapere i tempi... per questo è più saggio l'atteggiamento precauzionali che dice di stare svegli (come ha raccomandato il Padrone di casa) piuttiosto che quello irresponsabile di chi non si cura dei segni e in parole o azioni dice: "il Signore tarda".


Le piace ancora pensarlo, ma nessun atteggiamento precauzionale, ma solo disubbidienza che denota ancora illegittimità ed opportunismo..


Di chi dovremmo fidarci di più? Di chi per il nostro bene ci dice di stare svegli o chi, opportunisticamente, dice che non è il caso di stare svegli perché tanto il ritorno del Signore è lontano?


Non so per lei, ma chi contrariamente al comando del Padrone, si cimenta in continue previsioni escatologiche, mai avverate, si dimostra ancora illegittimo indiscreto ed infedele, per disubbidienza.


quindi oltre che illegittimi e inattendibili, si son rivelati anche disubbidienti così tante volte, nonchè opportunisti con varie giustificazioni, sin dalla fondazione del loro movimento religioso..




Non ho mai scorto alcun opportunismo nei testimoni di Geova, che ad esempio si sono sempre ben guardati dal mischiarsi con la politica come invece fanno opportunisticamente la maggioranza di gruppi religiosi.


L'opportunismo sollevato, era a motivo delle giustificazioni accampate dopo i continui fallimenti, ma se lei ci sta bene ,contento lei..


Comunque resta il fatto che nessuno ci obbliga ad accettare quelle verità, se lei ritiene di conoscere chi oggi è impiegato da Dio invece di venire qui periodicamente a farci la morale sullo schiavo che lei pare odiare dovrebbe semplicemente dirci chi èsecondo lei chi oggi è utilizzato da Dio per dare cibo a suo tempo. Sono molti anni lei continua periodicamente torna a ripeterci la stessa solfa, ma poi al momento di indicarci chi sono i veri cristiani, chi è quello schiavo e cosa insegna, ecco che improvvisamente tace. Ecco, è questo suo silenzio che la delegittima completamente...


Commento poco coerente e fuorviante, si discute della vantata legittimità della vostra guida, il resto è OT


[Edited by barnabino 12/22/2018 1:08 PM]
12/21/2018 6:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,862
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re:
berrios, 21/12/2018 14.18:



Ma infatti non mi pare che la "verità" di base sia cambiata, visto che è contenuta nelle Scritture. Si tratta solo di un affinamento della verità. Affinare non si significa sbagliare ma comprendere meglio.




Contento lei se le piace definirla affinamento della verità, fatto sta, che avete poi scartato quella """verità""",compresa in quel tempo, non certo affinata…





affinare significa anche dover rivedere un intendimento delle Scritture profetiche.
Lo dovettero fare anche nel I secolo, giacchè come emerge dalle Scritture aspettavano la parousìa di Cristo e la fine già durante la loro epoca, ma queste non accaddero..
E comunque le verità fondamentali non sono mai state scartate….



berrios, 21/12/2018 14.18:




Non è così, basta che osservi i moderni sistemi di allerta meteo, si agisce su via precauzionale e se l'amministrazione non dirama un allerta meteo è ritenuta legittimamente responsabile di eventuali disastri. Uno schiavo che è "fedele e saggio" nel dubbio saggiamente mette in guardia, poi naturalmente ciascuno è libero di agire come vuole. Io preferisco di gran lunga chi agisce usando la massima precazione piuttosto di chi con parole e azioni dimostra di pensare che tanto "il Signore tarda" e possiamo continuare ad agire come ci pare e piace...

Questo denota ancora illegittimità, e scarsa credibilità, visti i fallimenti "me lo consenta",





parole al vento. Nessun "fallimento", me lo consenta. Non più di quelli che fecero i discepoli del I secolo, che aspettavano durante la loro epoca qualcosa che invece non avvenne, mi dispiace


berrios, 21/12/2018 14.18:




e in vista anche delle parole del Padrone della casa, << non sta a voi sapere i tempi...>>
quindi oltre che illegittimi e inattendibili, si son rivelati anche disubbidienti così tante volte, nonchè opportunisti con varie giustificazioni, sin dalla fondazione del loro movimento religioso..




perché estrapoli Atti 1:7 dal suo contesto, visto che lì Gesù risponde alla domanda, sulla restaurazione o meno a quel tempo del Regno d' Israele?
Non si può estrapolare un passo dal suo contesto e fargli dire quello che non dice.
La data del 1914 non è "un fallimento", è una data che si desume dalle Sacre Scritture che parlano, nel libro profetico di Daniele, di determinati aspetti che sarebbero stati compreso nel tempo della fine.
Così Gesù che non disdegna l' aspetto temporale parlando di una generazione che non passerà prima che tutte quelle cose siano avvenute.

Come vedi, le cose stanno ben diversamente da come le dipingi

Ciao



-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
12/21/2018 6:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,862
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:
barnabino, 21/12/2018 17.42:

Il punto in definitiva è: se noi siamo convinti che la fine è imminente, a te che cosa importa? Ti togliamo qualcosa?

Shalom




Ne era convinto anche Pietro, vedi 1 Pietro 4:7


Figuriamoci



-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
12/21/2018 6:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Ortodosso
[Unregistered]
This Post has been considered not proper to the forum policy and has been censored by Moderator(s).
12/21/2018 6:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,848
Moderatore
Per favore Ortodosso, autore del del post #26, potresti riformulare il tuo pensiero escludendo giudizi personali e offensivi che non servono alla comprensione del testo e inibiscono un dialogo cristiano?
ti ringrazio. 💐
12/21/2018 6:51 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Ortodosso
[Unregistered]
Re: Re: Re:
Aquila-58, 21/12/2018 18.02:




perché estrapoli Atti 1:7 dal suo contesto, visto che lì Gesù risponde alla domanda, sulla restaurazione o meno a quel tempo del Regno d' Israele?
Non si può estrapolare un passo dal suo contesto e fargli dire quello che non dice.
La data del 1914 non è "un fallimento", è una data che si desume dalle Sacre Scritture che parlano, nel libro profetico di Daniele, di determinati aspetti che sarebbero stati compreso nel tempo della fine.
Così Gesù che non disdegna l' aspetto temporale parlando di una generazione che non passerà prima che tutte quelle cose siano avvenute.

Come vedi, le cose stanno ben diversamente da come le dipingi

Ciao







IL 1914 non è una data dedotta dalle scritture, ma una data inventata, ricavata dalla modifica volontaria della data storica sulla distruzione del primo tempio di Salomone.
12/21/2018 7:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,241
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
Ortodosso, 21/12/2018 18:51:




IL 1914 non è una data dedotta dalle scritture, ma una data inventata, ricavata dalla modifica volontaria della data storica sulla distruzione del primo tempio di Salomone.



Non è cosi'. E' certamente una data storica molto importante e segna l'inizio della prima guerra mondiale.

Che poi coincida con i calcoli di profezie bibliche, interpretate in un certo modo, per me è secondario, ma non trascurabile.

Poi tu, ortodosso, puoi non essere d'accordo, ma con chi mai sono d'accordo gli ortodossi? 😂

Simon
12/21/2018 7:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,862
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re: Re:
Ortodosso, 21/12/2018 18.51:




IL 1914 non è una data dedotta dalle scritture, ma una data inventata, ricavata dalla modifica volontaria della data storica sulla distruzione del primo tempio di Salomone.




No sbagli!
Il 1914 è una data che si ricava dalla Scrittura, ergo dalla profezia dei sette tempi
Quanto alla "modifica volontaria" della data della distruzione del Primo Tempio, guarda, fai una cosa: iscriviti al forum e confuta punto per punto lo studio del nostri utente Monseppe, che ha dimostrato che la data del 607 è la più probabile.


Per esempio, prova qui


testimonidigeova.freeforumzone.com/d/9505009/-/discussi...



Buona fortuna…






[Edited by Aquila-58 12/21/2018 7:04 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
12/21/2018 8:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,140
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 73
Re: Re: Re: Re:
Ortodosso, 21/12/2018 18.51:




IL 1914 non è una data dedotta dalle scritture, ma una data inventata, ricavata dalla modifica volontaria della data storica sulla distruzione del primo tempio di Salomone.



Di quale data "storica" stai parlando? ti prego di essere specifico per poterti rispondere; per esempio, su quali basi dici che sia stata "modificata volontariamente"? Sono disponibile a rispondere a domande specifiche. grazie.

ciao
monseppe2

--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
12/21/2018 8:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 359
Caro Barnabino salve ...
dunque tu dici che Gesù regna in cielo dal 1914. Bene!
Però non riesco a conciliare questa autorità regale (assunta dopo circa duemila anni) con ciò che Lui stesso disse in Mt.28:18-20.
Mi puoi chiarire questo aspetto, cioè la differenza tra la profezia che additerebbe il 1914 e ciò che leggiamo nel citato testo?
---------
18 E Gesù, accostatosi, parlò loro, dicendo: “Ogni autorità mi è stata data in cielo e sulla terra. 19 Andate dunque e fate discepoli di persone di tutte le nazioni, battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello spirito santo, 20 insegnando loro ad osservare tutte le cose che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni fino al termine del sistema di cose”.
---------
Grazie a te.
Cordialità e buona serata.
Gioacchino
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
... e conoscerete la verità, e la verità vi renderà liberi” (Giovanni 8:31, 32).
«Badate di non lasciarvi ingannare. Molti infatti verranno nel mio nome dicendo: “Sono io”, e: “Il tempo è vicino”. Non andate dietro a loro! (Luca 21:8)
Mondo cristiano libero
12/22/2018 8:34 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,140
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 73
Re: 3D per visitatori anonimi

Aspettando Godot, 19/12/2018 15.56:


È arrivato il Regno?

3D anonimo convalidato. ELL / MOD



Un suggerimento per i visitatori anonimi dalla persona di monseppe2.

Rispetto, porta rispetto. Gentilezza porta gentilezza e domande specifiche porteranno risposte specifiche

la domanda "E' arrivato il Regno"?

è lecita ma estremamente generica e ambigua. Non consente di dare risposte soddisfacenti.

es.
Se la domanda è riferita al millennio, la risposta che sarà data sarà certamente "no"; non è ancora arrivato.

Se la domanda è riferita alla fine dei tempi de Gentili o al ripristino del regno promesso da Gesù, già consente risposte articolate e informative.

Se la domanda è riferita al 607bc contro 587bc, fornendo ulteriori specifiche, se ne può parlare.

La mia disponibilità è su un dialogo informativo.

Non significa che ciò che dirò o che cercherò di far comprendere debba essere accettato o riconosciuto.

sarà semplicemente la mia risposta.

potrà essere discussa in modo ragionevole, ma in ogni caso non ne dovrebbero sorgere diatribe che non servono a nulla e a nessuno.

Con domande chiare e specifiche e potreste conoscere cose interessanti, anche se non condivise o gradite.

[SM=x1408447] Inoltre i moderatori, avranno meno lavoro da svolgere.

Il dialogo serve a costruire, non a vendere o a demolire.

se io vengo a conoscere come si fa una ricetta di patate lesse, non significa che tutti debbano mettersi a fare patate lesse, non vi pare?

Spero, e confido, che in tal modo l'area che vi è stata riservata, possa essere "utile" e informativa per molti.
Non è corretto privare altri di poter essere informati boicottando un servizio che può servire a molti, "indipendentemente da ciò che sia il loro proprio pensiero"; non si richiede di "accettare" ma di "capire".

E capire è sempre stato utile a tutti.

Questo credo sia una cosa buona.

Vi potranno così leggere informazioni anche coloro che non sappiano come esprimere i loro eventuali dissensi.

Nel reciproco rispetto,

Grazie.

monseppe2



--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
12/22/2018 8:43 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,862
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: 3D per visitatori anonimi
monseppe2, 22/12/2018 08.34:





Con domande chiare e specifiche e potreste conoscere cose interessanti, anche se non condivise o gradite.



[SM=x1408447] Inoltre i moderatori, avranno meno lavoro da svolgere.

Il dialogo serve a costruire, non a vendere o a demolire.






Bravissimo Monseppe!

Specialmente, da incorniciare la tua ultima frase..

Aspettiamo quindi, da parte dei visitatori anonimi, domande specifiche al riguardo, non "minestroni" dove non si parla di nulla..



[SM=g28002]
[Edited by Aquila-58 12/22/2018 8:45 AM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
12/22/2018 8:49 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Ortodosso
[Unregistered]
http://www.lavia.org/italiano/archivio/index_it.htm

Discutiamone.
12/22/2018 9:35 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Ortodosso
[Unregistered]
È simpatico affermare che siete aperti al dialogo e non postate questo.

http://www.lavia.org/italiano/archivio/index_it.htm
12/22/2018 9:47 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
berrios
[Unregistered]

affinare significa anche dover rivedere un intendimento delle Scritture profetiche.


non so dove lo leggi [SM=g2037509]

Lo dovettero fare anche nel I secolo, giacchè come emerge dalle Scritture aspettavano la parousìa di Cristo e la fine già durante la loro epoca, ma queste non accaddero..
E comunque le verità fondamentali non sono mai state scartate….


parole al vento. Nessun "fallimento", me lo consenta. Non più di quelli che fecero i discepoli del I secolo, che aspettavano durante la loro epoca qualcosa che invece non avvenne, mi dispiace



conclusioni prive di vera meditazione-riflessione sulle scritture profetiche che fate appello.




Quelli, gli apostoli erano ispirati e non vi nessuna falsa aspettativa da parte loro, poichè quelle parole sono profetiche e per un tempo futuro "molto chiaro dal contesto", e se fosse come scrivi, non avrebbero scritto quanto di seguito che ignorate:
2Tessalonicesi 2
1 Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo e alla nostra riunione con lui, 2 di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, né da pretese ispirazioni, né da parole, né da qualche lettera fatta passare come nostra, quasi che il giorno del Signore sia imminente. 3 Nessuno vi inganni in alcun modo! Prima infatti dovrà avvenire l'apostasia e dovrà esser rivelato l'uomo iniquo, il figlio della perdizione, 4 colui che si contrappone e s'innalza sopra ogni essere che viene detto Dio o è oggetto di culto, fino a sedere nel tempio di Dio, additando se stesso come Dio.

Ecco i falsi prodigi certo non vi erano, e l'uomo dell'illegalità non era certo in vista.

1 Pt. 4, 7 La fine di tutte le cose è vicina.

Anche Pietro se fosse come scrivete, non avrebbe scritto quanto:

2 Pt. 3, 10 Il giorno del Signore verrà come un ladro; allora i cieli con fragore passeranno, gli elementi consumati dal calore si dissolveranno e la terra con quanto c'è in essa sarà distrutta.
11 Poiché dunque tutte queste cose devono dissolversi così, quali non dovete essere voi, nella santità della condotta e nella pietà, 12 attendendo e affrettando la venuta del giorno di Dio, nel quale i cieli si dissolveranno e gli elementi incendiati si fonderanno! 13 E poi, secondo la sua promessa, noi aspettiamo nuovi cieli e una terra nuova, nei quali avrà stabile dimora la giustizia.


Ecco ancora parole profetiche, e non certo per il suo tempo, come chi vuole intende.
Per tale non regge la vostra giustificazione, facendo appello sugli apostoli, affermando che si sono sbagliati per giustificare i vostri reiterati errori
12/22/2018 12:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,862
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:
[SM=g27987]

berrios, 22/12/2018 09.47:


affinare significa anche dover rivedere un intendimento delle Scritture profetiche.


non so dove lo leggi [SM=g2037509]

Lo dovettero fare anche nel I secolo, giacchè come emerge dalle Scritture aspettavano la parousìa di Cristo e la fine già durante la loro epoca, ma queste non accaddero..
E comunque le verità fondamentali non sono mai state scartate….


parole al vento. Nessun "fallimento", me lo consenta. Non più di quelli che fecero i discepoli del I secolo, che aspettavano durante la loro epoca qualcosa che invece non avvenne, mi dispiace



conclusioni prive di vera meditazione-riflessione sulle scritture profetiche che fate appello.




Quelli, gli apostoli erano ispirati e non vi nessuna falsa aspettativa da parte loro, poichè quelle parole sono profetiche e per un tempo futuro "molto chiaro dal contesto", e se fosse come scrivi, non avrebbero scritto quanto di seguito che ignorate:
2Tessalonicesi 2
1 Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo e alla nostra riunione con lui, 2 di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, né da pretese ispirazioni, né da parole, né da qualche lettera fatta passare come nostra, quasi che il giorno del Signore sia imminente. 3 Nessuno vi inganni in alcun modo! Prima infatti dovrà avvenire l'apostasia e dovrà esser rivelato l'uomo iniquo, il figlio della perdizione, 4 colui che si contrappone e s'innalza sopra ogni essere che viene detto Dio o è oggetto di culto, fino a sedere nel tempio di Dio, additando se stesso come Dio.

Ecco i falsi prodigi certo non vi erano, e l'uomo dell'illegalità non era certo in vista.

1 Pt. 4, 7 La fine di tutte le cose è vicina.

Anche Pietro se fosse come scrivete, non avrebbe scritto quanto:

2 Pt. 3, 10 Il giorno del Signore verrà come un ladro; allora i cieli con fragore passeranno, gli elementi consumati dal calore si dissolveranno e la terra con quanto c'è in essa sarà distrutta.
11 Poiché dunque tutte queste cose devono dissolversi così, quali non dovete essere voi, nella santità della condotta e nella pietà, 12 attendendo e affrettando la venuta del giorno di Dio, nel quale i cieli si dissolveranno e gli elementi incendiati si fonderanno! 13 E poi, secondo la sua promessa, noi aspettiamo nuovi cieli e una terra nuova, nei quali avrà stabile dimora la giustizia.


Ecco ancora parole profetiche, e non certo per il suo tempo, come chi vuole intende.
Per tale non regge la vostra giustificazione, facendo appello sugli apostoli, affermando che si sono sbagliati per giustificare i vostri reiterati errori




Caro amico, sei in errore su tutta la linea.

1 Pietro 4:7 dice:

"7 La fine di tutte le cose è vicina. Siate dunque moderati e sobri, per dedicarvi alla preghiera " (1 Pietro 4:7 CEI)

Come vedi, qui il verbo greco è al presente

Proseguiamo

"8 Siate costanti anche voi, rinfrancate i vostri cuori, perché la venuta [parousìa] del Signore è vicina. 9 Non lamentatevi, fratelli, gli uni degli altri, per non essere giudicati; ecco, il giudice è alle porte " (Giacomo 5:8-9 CEI)

Anche qui il verbo greco è al presente.

Il citare 2 Tessalonicesi 2:1-3 e 2 Pietro 3:10 per sostenere che Pietro e Giacomo stessero parlando profeticamente per un tempo lontano E' ERRATO, giacchè Paolo dice che prima del GIORNO doveva esserci l' apostasia, ma dice anche che il mistero dell' illegalità era già all' opera (2 Tessalonicesi 2:7) e Pietro aggiunge che i cristiani dovevano vivere avendo sempre in mente quel giorno, perfino "affrettarlo" secondo il verbo greco letterale (2 Pietro 3:11-12)

Quindi le parole di Pietro e Paolo in 2 Tessalonicesi 2: 1-3 e 2 Pietro 3:10 sono parole profetiche, ma vanno lette alla luce di 1 Pietro 4:7 e Giacomo 5:8-9.

Cioè profezie, ma che si sarebbero adempiute durante la loro epoca, certamente non dopo 2000 anni

Ragionare su queste cose ti aiuterà ad essere meno drastico nei giudizi


Stammi bene



[SM=g1871112]
[Edited by Aquila-58 12/22/2018 12:30 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
12/22/2018 12:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,862
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:
Ortodosso, 22/12/2018 09.35:

È simpatico affermare che siete aperti al dialogo e non postate questo.

www.lavia.org/italiano/archivio/index_it.htm




interessante.
Sei aperto al dialogo e non vuoi dialogare, con domande specifiche, con Monseppe, come ti ha richiesto?

O non sai ragionare di testa tua e vuoi andare avanti a forza di copia incolla o di link?


Vedi tu, dialoga con MONSEPPE e confuta quello che ti dice, se ci riesci.



Auguri


[SM=g27987]
[Edited by Aquila-58 12/22/2018 12:38 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
12/22/2018 12:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,862
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:
Gioacchino59, 21/12/2018 20.55:

Caro Barnabino salve ...
dunque tu dici che Gesù regna in cielo dal 1914. Bene!
Però non riesco a conciliare questa autorità regale (assunta dopo circa duemila anni) con ciò che Lui stesso disse in Mt.28:18-20.
Mi puoi chiarire questo aspetto, cioè la differenza tra la profezia che additerebbe il 1914 e ciò che leggiamo nel citato testo?
---------
18 E Gesù, accostatosi, parlò loro, dicendo: “Ogni autorità mi è stata data in cielo e sulla terra. 19 Andate dunque e fate discepoli di persone di tutte le nazioni, battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello spirito santo, 20 insegnando loro ad osservare tutte le cose che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni fino al termine del sistema di cose”.
---------
Grazie a te.
Cordialità e buona serata.
Gioacchino




Gioacchino, perché devi confondere l' autorità regale del Cristo che, secondo l' Apocalisse, Egli assume in un determinato momento (Apocalisse 11:15) con il fatto che Egli - come Capo della Congregazione - in virtù di tale autorità sia con i suoi discepoli tutti i giorni fino alla fine?

Sono due piani distinti che tu confondi..


Ciao


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
12/22/2018 12:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,862
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:
Ops, mi sfuggiva questo.
provvedo subito


berrios, 22/12/2018 09.47:


affinare significa anche dover rivedere un intendimento delle Scritture profetiche.


non so dove lo leggi [SM=g2037509]




"6 Quelli dunque che erano con lui gli domandavano: "Signore, è questo il tempo nel quale ricostituirai il regno per Israele?". " (ATTI 1:6 CEI)


"21 Bisogna che il cielo lo accolga fino ai tempi della ricostituzione di tutte le cose, delle quali Dio ha parlato per bocca dei suoi santi profeti fin dall'antichità " (ATTI 3:21 CEI)


Ti dice nulla?


A me si...



Stammi bene


Devo lasciarvi.

A stasera




[SM=g1871112]
[Edited by Aquila-58 12/22/2018 12:47 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
BUTAC e la bufala su Papa Francesco pro tdG (10 posts, agg.: 12/12/2018 12:32 PM)
Adduzioni o rapimenti alieni? (6 posts, agg.: 5/7/2019 11:09 PM)
Lo SFD è illegittimo? (74 posts, agg.: 2/3/2019 9:52 AM)
Libro anti testimoni di Geova di 1000 pagine (28 posts, agg.: 2/27/2019 11:17 AM)
In che modo siete Redenti Riconciliati con Dio ? (60 posts, agg.: 2/3/2019 9:25 PM)
Integrità e attendibilità dei vangeli (102 posts, agg.: 1/3/2019 5:23 PM)

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:02 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com