printprint
New Thread
Reply
 

Il nome di Dio nella scrittura in lingua italiana

Last Update: 2/15/2019 9:11 PM
Author
Print | Email Notification    
2/2/2019 7:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore

La mia personale opinione è che la fonetica sia importante nella lingua orale, in quella scritta ogni forma corretta del nome divino (non usata a sproposito) gli rende onore: come tetragramma paleoebraico, ebraico, traslitterazione latina o italianizzazione...



L'argomento è specioso, perché l'italiano è una lingua che ha le vocali e dunque in italiano il nome deve essere scritto come qualunquealtro nome italiano, non ci sogneremmo mai di scrivere YHSH per dire Gesù anche se non sarebbe usato a sproposito. Se scriviamo in italiano la forma scritta deve seguire le regole della lingua italiana. Mi pare che sul none divino si cerchi sempre di fare eccezione pur di non esplicitare la fonetica... per altro chi non avesse mai udito la forma Geova come lo pronuncerebbe?

Shalom
[Edited by barnabino 2/2/2019 8:09 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
2/2/2019 8:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
barnabino, 02/02/2019 19.55:


La mia personale opinione è che la fonetica sia importante nella lingua orale, in quella scritta ogni forma corretta del nome divino (non usata a sproposito) gli rende onore: come tetragramma paleoebraico, ebraico, traslitterazione latina o italianizzazione...



L'argomento è specioso, perché l'italiano è una lingua che ha le consonanti e dunque in italiano il nome deve essere scritto come qualunquealtro nome italiano, non ci sogneremmo mai di scrivere YHSH per dire Gesù anche se non sarebbe usato a sproposito. Se scriviamo in italiano la forma scritta deve seguire le regole della lingua italiana. Mi pare che sul none divino si cerchi sempre di fare eccezione pur di non esplicitare la fonetica... per altro chi non avesse mai udito la forma Geova come lo pronuncerebbe?

Shalom



Io sono completamente d'accordo nell'usare preferibilmente la forma italianizzata dato che esiste nella nostra lingua... 😉

2/2/2019 8:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,259
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
falcon2600, 02/02/2019 19:48:

La mia personale opinione è che la fonetica sia importante nella lingua orale, in quella scritta ogni forma corretta del nome divino (non usata a sproposito) gli rende onore: come tetragramma paleoebraico, ebraico, traslitterazione latina o italianizzazione...

Se così non fosse, il tetragramma ebraico (in nazioni non di lingua ebraica) nell'arte sarebbe un insulto o non gradito o non glorificante Dio: è così? 🤔




Se fai una copia o un riferimento alle lingue originali, trovi quello.
Non sappiamo molto piu' di quello che ci ha tramandato il medioevo.

Simon
2/2/2019 8:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Mi pareva che sullo scritto avessi qualche riserva, forse ti riferivi agli usi artistici.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
2/2/2019 8:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
barnabino, 02/02/2019 20.10:

Mi pareva che sullo scritto avessi qualche riserva, forse ti riferivi agli usi artistici.

Shalom



Nessuna riserva! Non vedo nulla di male a scrivere "anche" il tetragramma in lingua originale in certe occasioni... Tutto qui! 😉


2/2/2019 8:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Di solito l'uso di scrivere il tetragramma è riservato alle pubblicazioni scientifiche o, appunto, le raprpesentazioni artistiche.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
2/2/2019 9:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,109
Location: BOCA
Age: 49
Stiamo parlando di fonetica , suoni , a cui diamo un significato. Il Creatore delle onde sonore non fa distinzione tra suono e suono . Siamo noi che la facciamo e che attribuiamo a un suono un significato piuttosto che un altro. Naturalmente Dio essendo un Dio di ordine non accetta un modo di chiamarlo qualsiasi e soggettivo da parte di ognuno altrimenti ci sarebbe un gran caos nel riferirsi a lui come persona, cosa che non andrebbe a favore di una chiarezza della sua identità . Fu lui a dire all'uomo di chiamarlo secondo un certo suono ma è molto elastico ed è consapevole del mutamento semantico . Ciò che conta è chiamarlo con un nome che sia ufficialmente accettato dalla lingua della nazione e riconosciuto . Altrimenti Dio avrebbe specificamente vietato che il suo nome venisse tradotto o pronunciato in altre lingue ma nella Bibbia non compare alcuna proibizione in merito e il motivo è facilmente intuibile. Persone di tutte le nazioni avrebbero dovuto formare un popolo per il suo nome è ciò avrebbe naturalmente comportato il tradurlo e pronunciarlo in altre lingue e dialetti.
[Edited by claudio2018 2/2/2019 9:07 PM]
2/2/2019 11:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,179
TdG
Grazie Seabiscuit di avermelo fatto sapere. Lo apprezzo.
2/3/2019 10:43 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE

Vi piacerebbe se Vostro figlio vi chiamasse per NOME!?!?!

Questo non vuol dire non conoscere ed apprezzare il nome ma in una relazione Padre Figlio il Padre non si chiama per nome

Appunto la preghiera modello inizia con Padre Nostro non col nome personale.
2/3/2019 10:50 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,259
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
Vostok1, 03/02/2019 10:43:


Vi piacerebbe se Vostro figlio vi chiamasse per NOME!?!?!

Questo non vuol dire non conoscere ed apprezzare il nome ma in una relazione Padre Figlio il Padre non si chiama per nome

Appunto la preghiera modello inizia con Padre Nostro non col nome personale.



La relazione padre-figlio presuppone che il figlio sappia precisamente qual è il "nome del padre".
Oggi come oggi mi pare che non sia cosi' o che la cosa non sia scontata, come invece lo era ai tempi di Gesu'.
Teniamo conto delle situazioni.

Simon
2/3/2019 11:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,887
Re:
Vostok1, 03/02/2019 10:43:


Vi piacerebbe se Vostro figlio vi chiamasse per NOME!?!?!

Questo non vuol dire non conoscere ed apprezzare il nome ma in una relazione Padre Figlio il Padre non si chiama per nome

Appunto la preghiera modello inizia con Padre Nostro non col nome personale.



E Filone che diceva questa cosa ma non corrisponde al pensiero di Dio, nel codice leningrado il nome compare 6828 volte. Nelle scritture ebraiche si vede che spesse volte i profeti iniziavano le loro frasi pronunciando il nome di Dio, i suoi servitori non perdevano il suo favore e in nesuna parte nella bibbia si dice di non pronunciare il nome di Dio. Tutti gli studiosi riconoscono che nell'antichità gli ebrei pronunciavano il nome di Dio e che Egli amava questo. Che il nome sia troppo sacro per essere pronunciato verrà con il tempo nel popolo ebraico ma non nella sacra scrittura.


[Edited by erevnitis 2/3/2019 11:25 AM]
2/3/2019 11:59 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re:
(SimonLeBon), 03/02/2019 10.50:



La relazione padre-figlio presuppone che il figlio sappia precisamente qual è il "nome del padre".
Oggi come oggi mi pare che non sia cosi' o che la cosa non sia scontata, come invece lo era ai tempi di Gesu'.
Teniamo conto delle situazioni.

Simon




Ma si riferisce ai Cristiani, suvvia :-O
2/3/2019 12:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,179
TdG
(Rut 2:4-5) Nel frattempo Bòaz arrivò da Betlemme e disse ai mietitori: “Geova sia con voi”. E loro risposero: “Geova ti benedica”. 5 Bòaz chiese poi al servitore che era a capo dei mietitori: “A quale famiglia appartiene questa giovane?”


Possiamo usare con rispetto il nome di Dio anche NEL SALUTARE gli altri!


Basta YHWH! A meno che non si parli del tetragramma o della lingua ebraica, mostriamo a nostro Padre il nostro coraggio e l'amore che nutriamo per il bel nome che si è scelto!

2/3/2019 12:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,867
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:
Vostok1, 03/02/2019 10.43:


Vi piacerebbe se Vostro figlio vi chiamasse per NOME!?!?!

Questo non vuol dire non conoscere ed apprezzare il nome ma in una relazione Padre Figlio il Padre non si chiama per nome

Appunto la preghiera modello inizia con Padre Nostro non col nome personale.




semplicemente perché Gesù ci vuole aiutare ad avere una relazione più intima con Dio come ce l' ha lui, ecco perché come fa lui ci invita a pregarlo "Padre nostro".
Ma Gesù ci ha anche fatto conoscere il suo Nome - che non è "Padre" - proprio perché l' amore con il quale il Padre lo ha amato, sia anche in noi (Giovanni 17:26).

Quindi sei in errore



[Edited by Aquila-58 2/3/2019 12:11 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
2/3/2019 12:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore

Ma si riferisce ai Cristiani, suvvia



Per i cristiani unti Geova è il Padre, cambia la relazione ma non cambia che il Padre abbia un nome che deve essere santificato, sinceramente non vedo la differenza tra cristiani ed ebrei, lo stesso Dio, lo stesso nome da santificare.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
2/3/2019 12:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,259
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Re: Re:
Vostok1, 03/02/2019 11:59:




Ma si riferisce ai Cristiani, suvvia :-O




Caro Vostok,
la tua fantasia è fervente!
Gesu' parlava unicamente con ebrei-giudei, i "cristiani" al suo tempo semplicemente non esistevano ancora!

Simon
2/3/2019 1:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,109
Location: BOCA
Age: 49
Vostok1, 03/02/2019 10.43:


Vi piacerebbe se Vostro figlio vi chiamasse per NOME!?!?!

Questo non vuol dire non conoscere ed apprezzare il nome ma in una relazione Padre Figlio il Padre non si chiama per nome

Appunto la preghiera modello inizia con Padre Nostro non col nome personale.

Tieni conto però che biblicamente saremo considerati "figli" solo dopo la prova finale . Prima gli esseri umani fedeli sono considerati "amici" di Geova e non "figli' anche se nella preghiera lo chiamano "Padre". Dunque tu ad un amico lo chiami "amico" o usi il suo "nome" ?

Guardala anche in quest'ottica...
[Edited by claudio2018 2/3/2019 1:11 PM]
2/3/2019 1:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,887
Re:
Caro Claudio


Dunque tu ad un amico lo chiami "amico" o usi il suo "nome" ?




Mi sembra di capire che vostock dica che tuo padre umano tu non lo chiami per nome perché è una forma di rispetto quando più devo rispettare il Padre celeste non chiamandalo per nome. Del resto Filone diceva proprio questo, ma tutti questi sono discorsi umani che non sono quelli che vediamo nelle scritture ebraiche in cui il nome veniva pronunciato dai suoi servitori e Dio ne era felice.

2/3/2019 1:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Non mi pare che mostrerei un gran rispetto per mio padre se non volessi più pronunciare o far conoscere ad altri il nome...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
2/3/2019 1:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,887
Caro barnabino

Parlo di chiamare mio Padre umano, quando mi rivolgo a lui non lo chiamo per nome perché è una mancanza di rispetto ma Geova non la vede cosi nel suo caso.
[Edited by erevnitis 2/3/2019 1:32 PM]
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:10 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com